Differenze tra libro e film

Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban: differenze tra libro e film

  • Harry all’inizio del film utilizza degli incantesimi magici che non gli sarebbero permessi fuori della scuola.
  • Nel libro non sono presenti le testoline (Shrunken Head) che Alfonso Cuaròn ha introdotto nel film; J.K. Rowling si è dichiarata soddisfatta e un po’ gelosa di questa idea, perchè avrebbe voluto averla lei nei suoi libri.
  • Nel libro Harry passa tre settimane a Diagon Alley, nel film solamente una notte.
  • Il professor Lupin sul treno si sveglia prima dell’arrivo dei Dissennatori, mentre nel film rimane addormentato fino all’ultimo istante in cui non lo caccia.
  • Nel libro non esiste alcun coro di studenti di Hogwarts.
  • La prima lezione di Hagrid prevedeva la presenza di molti Ippogrifi, mentre nel film vediamo solo Fierobecco.
  • La lezione del Molliccio, nel libro, Harry non vede comparire il Dissennatore, perchè Lupin glielo impedisce prima che il Molliccio si avvicini a lui.
  • Nel film Grattastinchi non prova un odio particolare per Crosta come nel libro, ed inoltre non diventa “l’alleato” di Sirius Black.
  • Nel libro Harry non cerca di andare furtivamente ad Hogsmeade nascosto sotto il Mantello dell’Invisibilità.
  • Nel libro Harry va ad Hogsmeade la prima volta utilizzando la Mappa del Malandrino ma senza il Mantello dell’Invisibilità.
  • Nel libro Harry, Ron ed Hermione ascoltano la professoressa McGranitt, Hagrid, Caramell, Vitious e Madama Rosmerta parlare del passato dei suoi gentiori e di quello di Sirius Black ai tre manici di scopa, nascosto sotto al tavolo a fianco di quello dei professori.
  • Nel libro non Harry a vedere Peter Minus sulla Mappa del Malandrino, ma Lupin.
  • Nel libro Harry, Ron ed Hermione si avviano da Hagrid il 6 giugno per l’esecuzione di Fierobecco alle ore 20.55, mentre nel film sono le 19.30.
  • Nel libro è Hermione a trovare Crosta a casa di Hagrid, e non Hagrid come nel film.
  • Nel film Grattastinchi non aiuta Harry ed Hermione ad entrare nel passaggio del Platano Picchiatore.
  • Nel film Piton non trova il Mantello di Harry abbandonato fuori dal passaggio segreto del Platano Picchiatore.
  • Nel film non viene spiegata la storia dei Malandrini e il significato dei soprannomi.
  • Nel libro Hermione è con Harry quando arriva il gruppo di Dissennatori sulla riva del lago, mentre non è presente quando Harry lancia il patronus dall’altra riva. Nel film succede il contrario.
  • Sirius Black nel libro viene rinchiuso nello studio del professor Vitious, mentre nel film è sull’inventata Torre Oscura.
  • Nel film Harry non vede la Firebolt fino alla fine del film, mentre nel libro Harry la utilizza nella partita contro Serpeverde.
  • Nel libro, Ron non vede Harry ed Hermione sparire con la Giratempo.
  • Nel libro è Silente a parlare con Harry della notte appena trascorsa, mentre nel film lo fa Lupin.
  • stesso discorso vale per il romanzo attualmente inedito di cristian battaglia, il suo è veramente un libro film.pensate! che la sola copertina da lui,ideata quando nessuno ancora associava queste due parole..cioè( LIBROFILM) è stata considerata:degna di brevetto.che dire poi…del contenuto del romanzo?

  • nel romanzo inedito di cristian battaglia..c’è la chiave degna d’aprire: tutte le leggende che abbiamo visto fin ora. mister battaglia infatti! è riuscito a integrare, in una sola storia male e bene,delimitando in maniera unica i confine che c’è tra la realtà e leggenda. proprio come se, tuttte le leggende….da lui rese vive…rivendicassero,il diritto d’avere un potente presidente,che il mastermand:ha saputo creare stavolta! alla perfezzione.

  • le differenze sono tantissime