Quali sono i tre Doni della Morte?

Se vi state chiedendo quali sono i Doni della Morte e qual è il loro significato, vuol dire che non avete letto La Storia dei Tre Fratelli.

Non conoscete la storia?

Non ti preoccupare, qui di seguito ti spiego quali sono i tre Doni della Morte.

  1. La Bacchetta di Sambuco, ovvero la bacchetta più potente del mondo. Chi è padrone di questa bacchetta può ritenersi invicibile.Forte! Ma ricordati che l’immortalità non è nel carattere umano. Questa bacchetta ha infatti sparso molto sangue nella storia, nel tentativo continuo dei maghi di guadagnarne il controllo.
  2. La Pietra della Resurrezione, una pietra magica che, ruotata tre volte, permette di far comparire la figura di una persona morta.Ma anche questo è uno strumento che inganna. “Nessun morto può tornare in vita”, ci ricorderebbe saggiamente Silente.
  3. Il Mantello dell’Invisibilità, un mantello che permette di diventare invisibile agli altri.Sicuramente ti ricordi del Mantello dell’Invisibilità in Harry Potter, vero?

Bene, questi sono i tre Doni della Morte, i cui tre disegni stilizzati (una linea per la bacchetta, un cerchio per la pietra e un triangolo per il mantello) sono rappresentati in questo simbolo:

Simbolo dei Doni della Morte

Ma come sono arrivati i Doni della Morte? Chi li ha creati? 

Calma, ragazzo! Non ti voglio svelare tutto subito. Leggi La Storia dei Tre Fratelli e capirai tutto.

O se preferisci, acquistala direttamente qui per avere tutte Le Fiabe di Beda il Bardo nella tua libreria!

Acquista Le Fiabe di Beda il Bardo

Chiacchieriamo!