L’Incantesimo in Chat 2

Tre giri dovrebbero bastare: un tuffo nel 2008, per il secondo grande incontro con Marina Lenti!

L'Incantesimo in Chat

Preparati al grande evento!

Solo su GiratempoWeb.net!

Incantesimo in Chat 2

2008. Ripetiamo la stessa fantastica chat di due anni fa, in compagnia di Marina Lenti, autrice de L’incantesmo Harry Potter, che nel 2007 ha visto la edizione aggiornata del saggio con le informazioni provenienti dall’ultimo volume della saga.

Ed ora, a pochi giorni dalla pubblicazione di Harry Potter e i Doni della Morte, ci troviamo a parlarne insieme con la più grande esperta italiana sul maghetto occhialuto.

C’è ancora molto di cui discutere, tanti particolari da svelare e da analizzare. Marina Lenti ci dà l’opportunità di viaggiare ancora una volta tra le pagine scritte da J.K. Rowling, celebrando così quello che si può definire l’evento letterario più importante della nostra storia.

La chat avrà inizio martedì 15 Gennaio 2008 alle ore 21.00 circa su GiratempoWeb.net. Sarà accessibile gratuitamente e automaticamente per tutti. Il giorno stesso della chat, verrà esposto in homepage di GiratempoWeb un link visibile diretto alla chat alla quale collegarsi.
La Chat è moderata dal webmaster e dai moderatori del forum; in chat è gradito un comportamento responsabile, sono vietati litigi, accuse, e altre forme scorrette e poco piacevoli.


Trascrizione della chat avvenuta con Marina Lenti, la sera del 15 gennaio 2008

Legenda:

  • Risposte e interventi di Marina Lenti: blu
  • Domanda: rosso
  • Altri commenti: nero

Scaletta della serata:

  • Incontro e saluti a Marina Lenti
  • L’Incantesimo in chat: l’evoluzione dal 2006 ad oggi
  • 1997-2007: il successo della saga
  • J.K. Rowling: la passione e il genio dietro ad Harry
  • Harry Potter e i Doni della Morte: domande irrisolte, curiosità ed altro.
  • Marina Lenti: domande degli utenti alla scrittrice
  • Varie ed eventuali
Incontro e saluti a Marina Lenti

Master: BENVENUTI A TUTTI! MODERATORI DELLA SERATA: MARINA, MASTER E BALROG. SI PREGA UN COMPORTAMENTO RESPONSABILE. BUONA CHAT A TUTTI.
Franzfenix (09:33:41 PM) : Bene bene!! che bello tra poco incominciamo!!
Minerva_s_Cat (09:33:57 PM) : Buonasera 🙂
serenere (09:34:04 PM) : sera
William_Granger (09:34:06 PM) : Waw buonasera
Franzfenix (09:34:26 PM) : certo master!
lilyluna (09:34:36 PM) : of course
Matt (09:34:36 PM) : grazie Ema!!!!
Matt (09:34:44 PM) : ce l’avete fatta
Matt (09:34:46 PM) : in una sera
serenere (09:34:48 PM) : finalmente!
Master (09:34:55 PM) : Allora, da parte di GiratempoWeb un benvenuto a tutti gli ospiti e in particolare a Marina Lenti
Matt (09:35:01 PM) : sera Signora Lenti!
Marina (09:35:02 PM) : Grazie 🙂
Matt (09:35:03 PM) : XDXD
Marina (09:35:23 PM) : ah ragazzi, non inziate a darmi del lei però eh! 😉
serenere (09:35:36 PM) : ok Marina!
Matt (09:35:43 PM) : XD, è un modo per spaccare il ghiaccio
Marina (09:35:44 PM) : bene 😉
lilyluna (09:35:47 PM) : ok, ciao Marina!

L’Incantesimo in chat: l’evoluzione dal 2006 ad oggi

Master (09:36:56 PM) : Io volevo chiederti quali sono i nuovi contenuti della versione 2007 aggiornata dell’Incantesimo…
Marina (09:38:01 PM) : I nuovi contenuti della versione aggiornata dell’Incantesimo Harry Potter sono anzituttodue nuovi capitoli. Uno dedicato ai Doni della Morte e uno al film dell’Ordine della Fenice. Naturalmente i capitoli che guardano alla saga in una visione d’insieme hanno subito delle integrazioni alla luce dei fatti scoperti con l’ultimo tassello della saga e anche la parte sulle dispute legali ha visto delle aggiunte, che l’hanno messa in pari con gli avvenimenti accaduti nel frattempo.
crazybarbie (09:38:45 PM) : Si, si, e devo dire che hai fatto un lavoro eccellente, Marina.
Master (09:39:20 PM) : Certamente, visto il buon lavoro della prima edizione, non ci sono dubbi!

William_Granger (10:10:02 PM) : Mi chiedevo, come si realizza un libro come quelli scritti da te, quanto sono importanti le "fonti scritte" ? E come nasce un libro?
Marina (10:10:44 PM) : Non c’è un unico modo per affrontare un saggio o un qualsiasi libro. Ognuno ha il suo metodo, proprio come a scuola si affronta un compito in modo diverso da un altro compagno.
Per quanto mi riguarda, io ho inziato raccogliendo materiale e poi ho ricavato una sequenza logica da questo.
Avevo in mente di voler ‘personificare’ lo spirito di quell’idea avuta dalla Rowling e fargli fare da personaggio dietro le quinte, in modo che la vicenda si dipanasse attorno alle sue tre sfaccettature: quella libraria, quella cinematografica e quella babbana (ossia quella che ha dato luogo ai fenomeni di ‘potterismo’ 🙂 nella nostra società).

Master (10:12:58 PM) : Direi che l’obiettivo l’hai raggiunto Marina, attraverso il libro si capiscono molto i retroscena del libro.
Marina (10:13:14 PM) : Ti ringrazio, Ema.
Master (10:14:16 PM) : Io ho trovato particolarmente interessante lo schema di Propp.
Marina (10:14:41 PM) : Qualcuno, Barbara, mi pare, l’ha menzionato prima, quando parlavamo di Campbell, due nomi importanti per l’approccio semiotico a un testo. Ce ne sono altri, ma io ho prediletto quelli a taglio psicnalitico piuttosto che sterttamnete linguistico.

1997-2007: il successo della saga

Matt (09:36:52 PM) : Io ho una domanda da porti… Secondo te perchè il personaggio di Harry ha potuto riscuotere un tale successo?
Marina (09:41:36 PM) : Non solo il personaggio, ma l’intera saga è parte del successo per molteplici ragioni. Anzitutto perché ci pemette di sentirla piu’ vicina rispetto ad altri mondi fantastici, come ad esempio quello del Signore degli Anelli. Nella terra di mezzo non ci sono babbani, non ci sono stazioni londinesi, è una landa fatata e lontana in qualche posto dell’immaginario. Questa prossimità è una prima ragione per cui la saga è così avvincente, ma non è l’unica.
Un’altra ragione è che sono presenti tutti i personaggi-archetipi fondamnetali per la buona risucita di una storia. C’è l’eroe, che ovviamente è Harry, c’è Silente, che è il mentore, c’è il cattivo, Voldemort, e c’è quella zona grigioscura rappresentata da Piton e che Joseph Campbell chiama lo Shapeshifter.
Ora, chi ha letto la saga in Inglese sa che con questa parola si indicano anche i Mollicci ma è solo una coincidenza. Lo Shapeshifter in questo caso, è un personaggio ambiguo che nasconde all’eroe i suoi veri propositi, fino alla fine, e Piton ce li ha nascosti a tutti per un bel po’, giusto? 😉

Matt (09:46:54 PM) : In effetti l’ho creduto più malvagio di Voldemort.
lilyluna (09:47:11 PM) : Io mai.
Teos (09:47:17 PM) : Vero… non mi sarei aspettato un finale così…
crazybarbie (09:47:39 PM) : Piton mi ha davvero sorpreso..

Matt (09:47:22 PM) : Si può dire che vi siano molte analogie con le opere fantasy in generale…
Marina (09:48:02 PM) : Questo è un altro punto che tiene agganciato il lettore. Non si tratta di una semplice ‘copiatura’ da altre saghe. Non è che le saghe copino l’una dall’altra, è che il modulo secondo cui si snoda una fiaba segue questo filo e le saghe fantasy toccano sempre certi punti fissi. Ad esempio, la crisi dell’eroe che lo porta a rompere con la quotidianità e a imbarcarsi in un’avventura.
crazybarbie (09:50:20 PM) : Prop docet mi sembra

Marina (09:51:23 PM) : Brava, esatto!
Matt (09:50:31 PM) : Anche la crescita del personaggio stesso, aggiungerei… correggimi se sbaglio!
Marina (09:51:53 PM) : Beh, la crescita è il fine ultimo dell’avventura intrapresa.

Harry Potter e i Doni della Morte: domande irrisolte, curiosità ed altro.

Franzfenix (09:49:36 PM) : Ma perchè la Rowling ha aspettato solo la fine della saga per spiegarci la vita di Silente ante-preside?
Marina (09:50:26 PM) : La vita di silente non poteva essere spiegata prima perché ci avrebbe fatto capire troppe cose anzitempo. Tenete presente che – altro motivo per cui la saga affascina – è il fatto che sia struttrata come un giallo, e dunque si va a scoprire la storia procedendo un po’ a ritroso.
Teos (09:51:35 PM) : Ma ce ne ha lasciati di indizi fondamentali anche se ben nascosti…

Franzfenix (09:51:29 PM) : Ma perchè così tante morti?!
lilyluna (09:51:42 PM) : Beh, nelle guerre si subiscono molte perdite.
crazybarbie (09:51:48 PM) : JKR ha seguito le sue regole alla lettera.
Master (09:51:55 PM) : Alcune morti erano necessarie, altre esagerate a mio parere.
Fred Weasley (09:52:08 PM) : Una saga dove tutto va bene è brutta.
Marina (09:52:21 PM) : Le morti. La mia teoria è che la Rowling ad un certo punto abbia voluto giocare un po’ di sensazionalismo. E’ vero che è in corso una guerra civile, ma molti restano al suolo priam della battaglia finale, e si tratta di alcuni fra i perosnaggi piu’ cari alla gente.
elios94 (09:52:43 PM) : Secondo me, queste morti sono state necessarie per rendere al meglio la similitudine tra guerra "magica" e quella reale…
Master (09:53:00 PM) : Alcune sono molto commoventi (vedi Dobby) altre un po’ campate..
Teos (09:53:02 PM) : Erano simboliche a mio parere… ognuna per un aspetto diverso.
lilyluna (09:53:19 PM) : Quella di Dobby e quella di Piton erano proprio ben fatte.
cellar door (09:53:32 PM) : Concordo, è la vita che è così, si muore per lasciar vivere,ci si sacrifica.
reyan (09:53:35 PM) : Per me Piton non doveva morire così come è stato…

Fred Weasley (09:47:52 PM) : Io direi che negli ultimi due libri la saga prende una strada diversa dagli altri libri, si parla solo degli Horcrux, secondo me la Rowling ha cambiato troppi argomenti, sei d’accordo Marina??
Marina (09:54:24 PM) : Sì, la Rowling ha messo molta carne al fuoco e non ha chiuso bene tutto quello che andava chiuso. IMO restano troppe domande irrisolte a proposito degli Indicibili e del passato dei Potter, per esempio, o del legame fra Lupin e Lily.
elios94 (09:55:23 PM) : …oppure cosa c’è realmente dietro al Velo…
Marina (09:55:35 PM) : Esatto, anche il Velo.
lilyluna (09:54:47 PM) : Penso che in parte questo sia il bello, perchè è un modo per tenere il capitolo Harry Potter aperto.
cellar door (09:54:54 PM) : E nella vita vera non si riesce mai a capire tutto.
Fred Weasley (09:55:10 PM) : Pienamente d’accordo, ci sarebbe da scrivere un’altro libro
Marina (09:55:24 PM) : Mah, io credo che se scriverà di nuovo di Harry Potter, scriverà del futuro e non del passato.
Marina (09:55:50 PM) : Quanto agli horcrux, credo che fosse una trama congegnata dall’inizio. Non così invece i Doni della Morte. IMO i Doni sono un’intuizione tardiva perché non si inseriscono bene nel resto del tessuto. Avete notato che scombussolano le leggi che consocevamo sulle bacchette?

Harry 4ever (09:56:36 PM) : Gia!
Griffyndor Ladies (09:56:38 PM) : vero!
crazybarbie (09:56:39 PM) : vero!
Marina (09:56:40 PM) : E che il mantello di Harry, se fosse un Dono, dovrebeb sfuggire all’occhio di Moody?
Master (09:56:40 PM) : Già, anch’io ho fatto un po’ di confusione con le regole che pensavamo di conoscere…
elios94 (09:56:49 PM) : Vero… tutti possono usare una bacchetta qualsiasi!
Teos (09:57:02 PM) : Si infatti… anche se alla fine è riuscita a far quadrare tutto anche se con un po’ di ritardo.
janeCuaròn (09:57:04 PM) : Si…non si capiva più niente.
Marina (09:57:06 PM) : IMO la Rowling aveva già tutto il materaile per chiudere senza bisogno della bacchetta, perché quando Harry si sacrifica e poi ‘risorge’ il suo sacrificio ha immunizzato tutta la comunità magica e dunque le armi di Voldemort son già spuntate. Quando i due si affrontano dentro Hogwarts, Harry gli dice che i suoi incantesimi non hanno più effetto e infatti abbiamo viso che è così: il Crucio non fa nulla, Voldemort è privato del suo potere di fare del male perché Harry ha immunizzato tutti come Lily ha immunizzato lui dall’Avada Kedavra 16 anni prima.
serenere (09:58:10 PM) : Si, ma la pietra era fondamentale!

Marina (09:59:34 PM) : La pietra? A cosa è servita? Solo a far apparire dei fantasmi al suo fianco: non è risolutiva per il conflitto. Nè la bachhetta: un duello con le bacchette gemelle, che in quanto tali si suppongono di pari potere sarebbe stato piu’ bello IMO, perché la bacchetta di Harry, caricata della forza soprannaturale derivatagli dal suo sacrificio, avrebbe avuto una qualità superiore rispetto a quella di Voldemort. Così invece è un trionfo di bacchette ‘meccanico’.
serenere (10:00:18 PM) : Si, ma rende magico il finale!
Marina (10:04:06 PM) : I Doni sono piu’ che altro coreografici o al limite aiutano Harry a prendere coscienza di certe cose, ma poteva arrivarci per altre vie.
reyan (10:00:33 PM) : Secondo me è stato anche troppo breve il duello finale.
elios94 (10:00:38 PM) : Io ho trovato il duello finale decisamente banale… non mi sono nemmeno accorto che Voldemort era morto.
janeCuaròn (10:01:00 PM) : Quando appaiono i fantasmi, mi è sembrato di rivedere la scena del Calice di Fuoco… è più evocativa che risolutiva!
elios94 (10:01:28 PM) : E’ stata molto bella quella scena.
Teos (10:01:50 PM) : Beh, il duello lascia un po’ a desiderare l’avrei preferito più lungo e meglio congeniato…
serenere (10:02:32 PM) : Si, giusto teos!
Teos (10:02:56 PM) : Avrei preferito anche qualche sequenza dialogica in più…

Franzfenix (10:09:06 PM) : Secondo voi qualcuno in futuro scriverà la storia con protagonista Teddy Lupin, come dalle voci sentite?
Marina (10:09:38 PM) : Nessuno puo’ sapere se ci saranno spin off 😉 (Quel qualcuno cmq sarà la Rowling o nessuno, su questo è stata chiara).

Franzfenix (10:15:25 PM) : Qual è il significato profondo della frase di Silente : "Davanti allo specchio delle brame ho visto me stesso con un paio di calzini di lana"?
Marina (10:16:32 PM) : Credo che sia una battuta stile humour inglese della Rowling 😉 Un modo simpatico di Silente per elduere una domanda cui non poteva rispondere, anche perché al lettore sarebbero state rese note tropppe cose anzitempo, come dicevamo in apertura.

Teos (10:26:18 PM) : Avendo i luoghi un’importanza simbolica e non in ogni libro… qual è stata l’importanza della foresta della Coppa del Mondo di Quidditch, visto che è stata ripresa poi anche in seguito?
Marina (10:31:35 PM) : Mah, Teos tu hai visto delle particolari simbologie a proposito del luogo dove si accampano per la Coppa del Mondo? Io francamente non ho mai avuto questa impressione, credo che sia una trovata meramente …mi verrebbe da dire coreografica ma non è il termine giusto! Una location adatta alla storia di quel capitolo, ecco.
Hai bosgno di un posto appunto per questo… mentre invece gli altri luoghi hanno un simbolismo proprio, dove mettere tanti maghi piu’ o meno inossevati? Ricorri a questo espediente. Mentre invece una foresta come quella di Hogwarts allora sì che IMO puo’ avere signifcati allegorici.
E’ la parte della SCuola che rilflette la parte ‘inconsica’ e infatti è piena di mostri pericolosi. Non scordiamoci che Hogwarts – ennesimo punto di fascino della saga, per tornare al discorso di apertura – è un’entità piena di magia e mistero, quasi vivente, ricca di forme di vita peculiari come i fantasmi o i quadri viventi e le scale semoventi e anche di forme di vita nascoste (il basilisco nella Camera dei Segreti).

Franzfenix (10:36:00 PM) : La Rowling aveva detto che Petunia non era nè babbana nè magonò e che lo avrebbe spiegato alla fine della saga, ma non ho capito cos’era!
Marina (10:36:25 PM) : Ci ha fatto vedere che anelava di andare a Hogwarts e che non avendo poteri non ha potuto farlo ma era comunque al corrente di molti segreti del mondo dei maghi.

The Half-Blood Prince (10:39:51 PM) : Nel 3° film Cuaròn doveva far vedere il cimitero di Hogwarts ma la Rowling l’ha impedito perchè serviva per il 7°… ma questo cimitero dov’è? Nel libro non mi sembra che ci sia. Ho qualche sospetto ma tu che ne pensi?
Marina (10:41:12 PM) : Premetto che non sono fersca di lettura, sono rimasta a quest’estate, e non ho ancora visto la traduzione di Salani, dunque potrei ricordare male, ma la tomba di Silente credo che sia la risposta a questa domanda: la tomba che contiene la bacchetta di Sambuco.

Marina Lenti: domande degli utenti alla scrittrice

lilyluna (10:00:22 PM) : Qual è il tuo personaggio preferito, Marina?
Marina (10:05:58 PM) : E’ Sirius Black 🙂
Master (10:06:40 PM) : Come mai Sirius Black?
Marina (10:07:00 PM) : Perché ha il fascino dell’eroe ‘stroncato’ 🙂 Mi spiego meglio: Sirius è una figura molto romatica, nel senso letterario della parola.
William_Granger (10:07:41 PM) : Un eroe dell’800?
Marina (10:08:37 PM) : Sì, un eroe dell’800, esatto!
Marina (10:07:44 PM) : E’ il giovane di belle speranze, quello per cui tutte sospirano, quello brillante ma non in modo tale da risultare un nerd secchione e poi il destino gli tira un gioco tremendo e gli consuma la giovinezza ad Azkaban.
Ci vedo un po’ l’Edond Dantesi di Dumas solo che purtroppo, per Sirius non c’è riscatto.

janeCuaròn (10:18:17 PM) : Vorrei sapere, quale secondo te, è il film meglio riuscito dal punto di vista diegetico, e quale invece rispecchia meglio il libro da cui è tratto?
Marina (10:19:21 PM) : Anche qui siamo nel campo del gusto soggettivo perché ognuno ti fornirà una risposta diversa. Ovviamente, secondo me, per la fedeltà al libro i migliori sono quelli di Columus che non trovo affatto siano, però, un’imitazione ‘servile’. Mi paiono un giusto tributo al mondo descritto nel libro, dove però c’è ancora spazio per licenze registiche.
Per quanto riguarda l’aspetto artistico, a malincuore, devo dare la palma a Cuaron. A malincuore perché il suo tocco è troppo gotico per i miei gusti, ma gli riconsoco la regia piu’ originale dei cinque. Non così nel ripercorrere la sceneggiatura: ha lasciato troppi buchi e anche per la trama. Comunque pur apportando tagli la storia fila..

Master (10:22:16 PM) : Diciamo comunque che dal Prigioniero, le difficoltà nel creare i film aumentano verticalmente.
Marina (10:22:24 PM) : Vero, Columbus aveva i libri piu’ piccoli.
Ma proprio dal punto di vista della scneggiatura e della sinergia col regsita, il 4° e il 5° film non ci sono proprio. Neweel ha dovuto per forza operare una scelta, ha dovuto scegliere un tema da evidenziare e ha scelto quello dell’adolescenza, che però lascia la storia sullo sfondo. Il 5° IMO è il piu’ disastroso: un compitino tirato via con una regia piatta e covenzionale. Si concentra troppo sulla vita scolastica (Harry contro Umbridge), lasciando in periferia il conflitto speculare Ordine-Mangiamorte.

janeCuaròn (10:25:18 PM) : Grazie x la risposta marina 🙂
Master (10:24:52 PM) : Comunque io credo che l’essenza siano solo i libri. I film alla fine sono un espediente commerciale.
Franzfenix (10:25:16 PM) : vero master! non dobbiamo dimenticarcelo!!
Matt_1 (10:25:23 PM) : quoto cone Ema, XD
The Half-Blood Prince (10:25:28 PM) : concordo, Master…
Master (10:25:40 PM) : Non che JKR cmq non abbia tratto vantaggio ( e approfittato) della fortuna di Harry Potter.

reyan (10:26:53 PM) : Io volevo sapere qual è il suo libro preferito della saga e il perchè… 🙂
Marina (10:37:14 PM) : Il Prigioniero di Azkaban. Non solo perché introduce Sirius, ma anche e soprattutto perché trovo che sia quello meglio congegnato. Non ha tempi morti, è ricco di colpi di scena e i tasselli della trama si incatsrano alla perfezione
serenere (10:38:11 PM) : E’ pure il mio marina!
Master (10:38:49 PM) : Concordo con te Marina, il Prigioniero è quello che ho letto di più.
Marina (10:38:22 PM) : E’ amato da tanti, mentre di solito il meno amato è il 2°, e davvero non capisco perché. Beh, poi dico sempre che Harry Potter è come una scatola di ciococlatini: ognuno ha il suo preferito 😀
janeCuaròn (10:39:37 PM) : Il Prigioniero di Azkaban è proprio un gradino sopra gli altri, quando tornano indietro nel tempo… wow..

serenere (10:41:48 PM) : Volevo sapere quale è il tuo posto magico preferito e il perchè.
Marina (10:41:58 PM) : HOGWARTS! Nessun dubbio, proprio perché come dicevo sopra, è un luogo talmente fascinoso da diventare quasi uno dei personaggi principali e infatti una delle debolezze del 7° è IMO proprio la sua mancanza.
Marina (10:43:30 PM) : (Ma il tuo lugo preferito?)

serenere (10:43:40 PM) : Il mio?
Marina (10:43:49 PM) : Si, il tuo!
serenere (10:43:59 PM) : La foresta!
Franzfenix (10:43:59 PM) : Però il settimo, proprio perchè manca quasi completamente Hogwarts, è il più dinamico!
Marina (10:51:14 PM) : IMO i Doni non è dinamico per nulla. Alterna fasi di estrema lentezza (tutto quel campeggiare) a fasi troppo concitate in cui succdono troppe cose tutte assieme (esempiO: Ministero).Tutta un’altra cosa invece la fluidità di un Akzaban
Franzfenix (10:51:54 PM) : No però io intendevo dinamico in un altro senso..
Marina (10:52:07 PM) : In che senso allora?
Franzfenix (10:52:21 PM) : Visto che manca Hogwarts i tre viaggiano durante i 9 mesi. Ron è un personaggio dinamico: se ne va, capisce lo sbaglio e ritorna.
Master (10:53:03 PM) : Però la situazione è un po’ statica anche se loro viaggiano.
Marina (10:53:16 PM) : ViaggianO: si accampano piu’ che altro. Mi è rimasta impressa una serie di montiamo la tenda smontiamo la tenda 😀

Matt_1 (10:43:27 PM) : Cosa ne pensi di Silente?
Marina (10:43:44 PM) : Ah, Silente! Che delusione! Mi sembra che esca come un manipolatore. Uno che non ha imparato poi sto granché
Roxas (10:44:25 PM) : Non è vero, Silente è grande…. ha commesso solo un errore.
reyan (10:44:39 PM) : Si ma il capitolo King’s Cross allora?
Matt_1 (10:44:55 PM) : In effetti mi ha un po’ deluso la decisione di farsi uccidere perchè prossimo alla morte.
Marina (10:44:57 PM) : No, Silente IMO dimostra di non aver assimilato la lezione. Manipolava allora gli affetti "per il Bene Supremo" e fa altrettanto con Harry. Lo fa diventare vittima scarificale e anche se in cuor suo spera che ci sia una scappatoia come effettivamnete vediamo esserci, questo non lo giustifica. Pensate a come si serve di Piton senza scrupolo per i rischi che corre e approfittando del suo sentimento per Lily per esporlo a missioni pericolose.
Franzfenix (10:46:02 PM) : Però con Harry non c’è più "il bene supremo"
Marina (10:46:38 PM) : Franz, si che c’è il bene supremo con Harry: lui è un horcrux, non ha altra chance che andare a morire per impedire che Voldemort viva
Franzfenix (10:47:19 PM) : Però che colpa ha silente?

Matt_1 (10:47:26 PM) : Alla fine Silente si dimostra per quello che all’inizio non era… un burattinaio…
Marina (10:47:49 PM) : Esatto, un burattinaio. Uno capace di capestare l’affetto piu’ vicino per un bene generalizzato e imeprosnale. Dal punto di vista umano non è una posizione che si apprezza: pensate se un vostro congiunto o caro amico vi sacrificasse per il bene della comunità. La comunità sarà anche contenta, dirà che questa persona è una grande perchè passa sopra ai suoi interessi. Ma per come la vedo io nessuno che ami davvero una persona è capace di sacrificarla per un’altra. Al limite puo’ sacrificare se stessa, ma è ben diverso.

Roxas (10:53:41 PM) : Quali altri libri hai in programmazione?
Marina (10:53:45 PM) : Caspita che domandona!
Roxas (10:53:46 PM) : ^^
Marina (10:54:26 PM) : Allora, di libri in senso compiuto non ce ne sono perché un libro richiede molto tempo… però ho parecchie idee e, per quanto riguarda Harry Potter, ho parecchio materiale che per via dell’impostazione sia dell’Incantesimo Harry Potter che di Harry Potter a test non ha potuto essere utilizzato, e all’occorrenza potrebbe dare luogo a qualcosa di interessante, ma non ho ancora avuto tempo di vedere né se c’è abbastnza roba x un libro, né se qualche editore puo’ essere interessato.
Roxas (10:56:27 PM) : Lo aspetterò!! Qualunque cosa farai!
Marina (10:56:43 PM) : Grazie Roxas sei davvero carino a dire così.

Roxas (10:55:23 PM) : Se fossi a Hogwarts, in che casa saresti?
Marina (10:56:23 PM) : Mi piace Corvonero 🙂

janeCuaròn (10:57:29 PM) : Marina, che ne pensi di come viene articolata la storia tra Ron e Hermione, e in particolare cosa pensi del personaggio di Hermione? E di Viktor Krum? (parere spassionatamente soggettivo)
Marina (10:58:06 PM) : Allora Hermione… Premetto che nessuno del trio mi fa impazzire perché ciasuno di loro agisce secondo schemi in cui non riesco a riconoscermi, anche ponendomi nell’ottica di quando ero a scuola io. Comunque Hermione è un personaggio discontinuo perché dopo l’episodio del troll diventa un’altra perona ma nel 6°, per via della competizione con Harry, ritorna alla fase immatura in cui lei deve esser sempre la prima. Insomma, non amo tanto i primi della classe ecco 🙂
janeCuaròn (11:00:35 PM) : Però è un personaggio che cresce, da una parte è il suo angelo custode, gli fa vedere sempre l’altro lato della medaglia
Marina (11:03:09 PM) : Vero, che cresce nel 7° e diventa un appoggio fondamentale ma, è un’altra cosa che non ho gradito, finsice per essere la scappatoia di Harry, quella che lo tira fuori dai guai 7 volte su 10 😉
Per quanto riguarda Ron, so di inimicarmi molti 🙂 ma a me Ron è sempre parso un tonto fenomenale, sciocchino e immaturo e dal punto di vista della shio IMO nella vita una come Hermione non potrebbe essere attratta da un Ron.
Marina (11:32:13 PM) : Viktor poteva avere un ruolo piu’ vasto IMO, mi è parso un po’ spercato, dopo il Calice.

Matt_1 (11:01:04 PM) : Ho un altra domanda su uno dei personaggi che più ho amato dall’inizio: Hagrid, cosa ne pensi? Io lo trovo sin dall’inizio uno dei più semplici e più profondi della saga allo stesso tempo…
Marina (11:04:06 PM) : Hagrid mi fa tenerezza. E’ il tipico gigante buono e trovo che Newell gli abbia fatto un torto estremo nel 4° film, quando gli fa toccare il fondoschiena a Maxime. Un espeidente da quattro soldi. Il timido e beneducato Hagrid non avrebbe mai fatto una cosa così volgare.

Stephy (11:10:20 PM) : A parte i complimenti per il libro, non ho ancora finito di sviscerlarlo, però, oltre Harry Potter chi è Marina Lenti? Cosa vorrebbe scrivere?
Marina (11:11:06 PM) : Grazie Stpehy, sarò felice di sapere il giudizio finale 😉
Marina (11:11:09 PM) : Per quanto riguarda la tua domanda, come dicevo sopra, purtroppo per scrivere libri occorre tempo e al momento ho solo delle idee e degli appunti embrionali, troppo poco per capire cosa possa venire fuori. Ad ogni modo non macherò di aggiornare il Master, se qualcuno fosse interessato a vedere se cavo fuori qualcosa da questta ‘massa confusa’ (citazione alchemica!)

J.K. Rowling: la passione e il genio dietro ad Harry

Franzfenix_1 (11:07:51 PM) : Marina secondo te Jo scriverà l’enciclopedia?
Marina (11:08:10 PM) : Sì ormai si è messa in un angolo da sé, con quella storia di Lexicon. Se solleva sto polverone e poi non ne fa nulla fa una figuraccia. Non che mettersi in questa causa abbia giovato alla sua immagine, IMO.
Stephy (11:09:01 PM) : Bè.. credo ci sia dietro anche una questione finanziaria, scusa se mi intrometto 😛
Marina (11:10:13 PM) : Questione finanziaria? Ci sono dei soldi in ballo, sì, ma la Rowling non ha bisogno di soldi 😉
Franzfenix_1 (11:09:16 PM) : Il ricavato andrà in beneficenza avev sentito dire, BENE!

Varie ed eventuali

Master (11:18:18 PM) : Dato che l’ora è tarda, se abbiamo domande veloci facciamole ora.
Stephy (11:18:25 PM) : Una al volo
Master (11:18:31 PM) : Prego!
Stephy (11:18:34 PM) : Grazie! Ho letto che sei laureata in giurisprudenza, e mi rendo conto che a molti avvocati qualche formula magica farebbe comodo 😛 Quanto Harry Potter può aiutare (se può) in legge ? 🙂
Marina (11:20:38 PM) : Ma noi viviamo nel mondo babbano 😉
Stephy (11:20:43 PM) : Esattamente, però forse tra i vari aspetti discalici o didattici sei riuscita a trovare qualcosa di utile in tal senso? Spesso, dicevamo, i libri che leggiamo hanno dei risvolti nella nostra vita, ci condizionano o ci cambiano
Una saga come quella di JKR, per gli affezionati agisce per forza così, per cui tra il serio e lo scherzoso, mi chiedevo quanto Harry Potter potesse ad esempio avere dei risvolti sul tuo mestiere (non so se effettivamente pratichi come avvocato,scusami)

Marina (11:25:47 PM) : Ah, capito adesso! 🙂 Avendolo letto in età adulta i messaggi di Harry Potter non sono formativi per me, ma ciononostante trovo che lo sia molto la vicenda della Rowling.
Mi spiego: la storia del suo sogno, quel ‘filo rosso’ che ho cercato di evidenziare nell’Incantesimo Harry Potter, ritengo sia formativa per chiunque, a prescindere dall’età perché mostra che se si segue la propria inclinazione, l’aspirazione che crediamo ci farà felici, anziché obbligarci a un tran tran che non amiamo, abbiamo molte piu’ probabilità di realizzare appunto una vita felice.
Quindi Harry Potter, attraverso la vicenda che l’ha portato a diventare libro e poi tutto il resto, è una autentica lezione di vita.

Stephy (11:28:46 PM) : Ritengo d aver tediato a sufficienza gli altri utenti con domande vaste ed espresse malamente, ti ringrazio per la disponibilità 🙂
Marina (11:29:27 PM) : Stephy non era espressa malamente, è che non sono risucita a cogliere subito cosa intendevi: Via Internet puo’ essere difficile.
Stephy (11:29:47 PM) : Alle volte si!
Marina (11:29:56 PM) : Ma spero di aver risposto adeguatamente
Stephy (11:30:16 PM) : Assolutamente 🙂

Master (11:30:19 PM) : Marina, prima di concludere, il pensiero da parte della nostra comunità dal nostro sito, in homepage, cliccando sull’immagine che sponsorizza l’evento di stasera! Niente di particolare, un pensiero creato da alcuni utenti. In particolare grazie al lavoro di Minerva_s_cat.
Marina (11:38:11 PM) : E’ carinissimo, grazie, sono commossa…
Master (11:38:29 PM) : Grazie a te, Marina!

Marina (11:36:04 PM) : Spero vi siate divertiti
Stephy (11:36:05 PM) : Ecco, ho appena scoperto ke il calice di fuoco è stato proiettato nello spazio :O
Marina (11:36:12 PM) : 🙂
Marina (11:36:33 PM) : Ma in caso contrario accetto anche i pomodori 🙂

Stephy (11:36:49 PM) : Scherzando qualche giorno fa un mio collega ha detto: prima o poi Harry Potter lo metteranno come materia all’università
Master (11:36:54 PM) : Ma no, è sempre costruttivo un sano dialogo e confronto.
Griffyndor Ladies (11:37:04 PM) : No quali pomodori!!!! Ci siamo divertiti tantissimo, ed è stato davvero interessante!!!
Master (11:37:11 PM) : Di sicuro Stephy, io frequenterei il corso!
janeCuaròn (11:37:18 PM) : Idem
Stephy (11:37:20 PM) : E io finalmente studierei!
Master (11:37:30 PM) : XD
Harry 4ever (11:37:43 PM) : anche io xD
Stephy (11:37:46 PM) : Però a livello di comunicazione ormai non escludo più niente
Marina (11:37:49 PM) : bene, meno male
Master (11:38:02 PM) : 🙂
Marina (11:38:40 PM) : Beh, se creano il corso vengo x una tavola rotonda 🙂
Stephy (11:38:12 PM) : scienze della comunicazione è un contenitore infinito.. troppo ampio per degli studi precisi e fruttuosi
janeCuaròn (11:38:23 PM) : io voglio andare a portare il caffè al regista di hp 7..credete sarà possibile?
Master (11:38:43 PM) : (Stephy, non è rassicurante per la mia carriera! XD )
Teos (11:38:55 PM) : beh se gli servirà un aiuto regista potresti anche andare per il caffè Jane 😉
Stephy (11:38:58 PM) : non lo è nemmeno per la mia ma questa è la situazione e preferirei d gran lunga studiare con piton!
Marina (11:39:36 PM) : Ragazzi, ricordatevi della Rowling: seguite quello che vi piace 😉
janeCuaròn (11:39:40 PM) : aiuto regia ne avrà tanti..mi accontento di star li..per ora

Master (11:39:54 PM) : Detto ciò, ringrazio infinitamente chi ha partecipato, chi è intervenuto e soprattutto ringrazio Marina che ha accettato di ripetere questa pazzia di chat! 🙂
Marina (11:40:08 PM) : ok, credo che sia ora di scappare via un po’ per tutti che dite?
Marina (11:40:19 PM) : grazie a voi, x me è sempre
Marina (11:40:28 PM) : un piacere chiacchierare di HP con gli appassionati

Master (11:40:32 PM) : Spero anche che la tv qui a fianco vi sia piaciuta!
Marina (11:40:38 PM) : e grazie del bellissimo jpg 😉
Master (11:40:39 PM) : Concordo marina!
janeCuaròn (11:40:41 PM) : …se proprio insistete…anche xkè rischiamo di fare l’alba
Teos (11:40:46 PM) : Grazie soprattutto a te Marina…
janeCuaròn (11:40:57 PM) : GRAZIE MARINA!!!
Master (11:41:00 PM) : Io fra poco vado a nanna se no domani mattina non studio niente!
Marina (11:41:04 PM) : a voi 😉
Harry 4ever (11:41:06 PM) : Grazie Marina!
Stephy (11:41:10 PM) : grazie e buona notte
Marina (11:41:12 PM) : buonanotte!
Teos (11:41:13 PM) : beh se dobbiamo parlare di HP io non ho nè tempi nè niente altro
Marina (11:41:21 PM) : Lol
Master (11:41:22 PM) : BUONANOTTE A TUTTI!
Marina (11:41:34 PM) : Notte, alla prossima!

Lo Staff di GiratempoWeb ringrazia caldamente Marina Lenti per la sua disponibilità e ringrazia i 40 visitatori che, nonostante alcuni problemi tecnici iniziali, hanno partecipato e/o assistito alla nostra chat.

NOTA BENE: La presente trascrizione è frutto dell’elaborazione del testo originale. L’operazione, che ha visto dei tagli ad alcuni commenti, delle aggiunte per rendere più comprensibile l’argomento e degli spostamenti per raggruppare gli stessi argomenti, è stata compiuta unicamente per facilitare la lettura e la riflessione sulla chat avvenuta.