Gli autori

 

Paolo Gulisano

cropped-IMG_7148-3Nato a Milano nel 1959, vive a Lecco. All’attività di medico affianca da anni un impegno culturale di saggista e scrittore. Ha collaborato con diversi quotidiani e riviste, ha fondato ed è Vicepresidente della Società Chestertoniana Italiana. Ha al suo attivo una vasta produzione saggistica, che spazia in quasi tutto il territorio della letteratura fantasy e della cultura celtica. E’ considerato uno dei maggiore esperti di J.R.R. Tolkien, avendo dedicato all’autore inglese e al suo mondo fantastico numerosi articoli e le più significative tra le sue opere: “La mappa della Terra di Mezzo“, “La mappa del Silmarillion”, La Mappa dello Hobbit”, Tolkien il mito e la grazia“, “Gli eroi de Il Signore degli Anelli”, che costituiscono delle vere e proprie guide per comprendere temi, simboli e significati dell’opera tolkieniana.Come esperto di Letteratura Fantasy ha contribuito inoltre alla diffusione in Italia delle opere dello scrittore irlandese Clive Staples Lewis, autore delle Cronache di Narnia, sul quale ha scritto articoli e libri, tra cui la prima biografia italiana. Ha pubblicato anche la biografia dello scrittore vittoriano George MacDonald a suo tempo ispiratore dei maggiori autori fantasy del ‘900, un saggio in volume su Oscar Wilde, Il ritratto di Oscar Wilde, uno sul Moby Dick di Melville, Fino all’abisso, uno sulla figura di Rea Artù, Re Artù: la storia, la leggenda, il mistero e uno su Tommaso Moro (Tommaso Moro, un uomo per tutte le utopie). Ha scritto inoltre i saggi brevi La Compagnia di Hogwarts: l’amicizia nella saga di Harry Potter, incluso nell’antologia multiautore Potterologia; Un giorno sarai abbastanza vecchio per ricominciare a leggere le fiabe, dedicato all’eptalogia delle Cronache di Narnia e incluso nell’antologia multiautore Il Fantastico nella letteratura per ragazzi: luci e ombre di 10 serie di successo; Lo Hobbit come romanzo di formazione incluso nell’antologia multiautore Hobbitologia, di cui è anche continuity editor. Si è occupato inoltre di autori quali Chesterton, Belloc, Newman, McNabb. E’ autore del romanzo Il destino di Padre Brown. Studioso della cultura celtica ed anglosassone, e ha pubblicato volumi sul Capodanno celtico, sulla storia della Scozia, “Il cardo e la croce”, sulla storia dell’Irlanda, con il volume “L’isola del Destino”, in cui ripercorre le tappe della storia dell’Irlanda antica e medievale, e Per l’onore di Irlanda, sulla storia della lunga lotta irlandese per la libertà. Questi volumi, insieme a quelli su Oscar Wilde (“Il ritratto di Oscar Wilde”), e sul creatore di Peter Pan James Barrie (“Alla ricerca di Peter Pan”) lo hanno definitivamente consacrato come uno dei più attenti conoscitori del mondo e della cultura delle isole britanniche.

Diversi dei suoi volumi sono stati tradotti e pubblicati all’estero.

Il suo sito è www.paologulisano.com

Marina Lenti

foto-marina-lenti_150x150Ha iniziato le prime collaborazioni giornalistiche nel 1989, scrivendo di musica e cinema. Già redattrice di FantasyMagazine, nel 2006 ha pubblicato il saggio L’Incantesimo Harry Potter (Delos Books), Premio Italia 2007 ripubblicato l’anno seguente in edizione aggiornata. Nel 2010 è uscito in ebook (Delos Books) e, 2 anni dopo, è stato ripubblicato con un capitolo aggiuntivo relativo all’operazione editoriale Pottermore. Nel 2007 ha pubblicato il manuale Harry Potter a test (Alpha Test), tradotto in Francia nel 2009 col titolo di Le Monde de Harry P. (Belin) e ripubblicato in ebook nel 2015 (Camelozampa).  Nel 2009 ha supervisionato la versione italiana di Lexicon — Guida non autorizzata ai romanzi e al mondo di Harry Potter (Piemme), in qualità di continuity editor. Nel 2011 ha ideato e coordinato l’antologia di beneficenza Potterologia, raccolta multiautore di saggi brevi cui ha contribuito con un lavoro intitolato La Fonte della Buona Sorte: un’allegoria alchemica. Nello stesso anno ha ideato e coordinato l’antologia di beneficenza Code di Stampa (La Gru), cui ha contribuito con il racconto ‘Coraggiosa’ .Nel 2012 ha pubblicato il saggio La Metafisica di Harry Potter (Camelozampa), finalista al Premio Italia 2013.  Nel 2015 ha pubblicato il saggio Harry Potter: il cibo come strumento letterario (Runa) e ha scritto la prefazione del saggio di A. Di Cesare Mamma o non mamma: le madri minori nell’universo di Harry Potter. Nel 2016 ha ideato e curato le antologie multiautore Il Fantastico nella letteratura per ragazzi: luci e ombre di 10 serie di successo (Runa), cui ha contribuito con un saggio breve dedicato all’eptalogia dell’Ultimo Elfo (‘Io combatto per vincere e combatto con quello che ho’) e Hobbitologia (Camelozampa), cui ha contribuito con un saggio breve intitolato ‘La presenza del cibo ne Lo Hobbit’.

Nello stesso anno ha pubblicato il saggio biografico non ufficiale J.K. Rowling: l’incantatrice di 450 milioni di lettori (Ares).

Sito personale: www.marinalenti.com

Chiacchieriamo!