La “House Edition” di Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

By  |  0 Commenti

E’ ormai dal 2017 che la Bloomsbury sta pubblicando delle nuove edizioni dei libri di Harry Potter con quattro copertine diverse dedicate a ognuna delle case illustrate da Levi Pinfold. Oltre a essere dei veri e propri oggetti da collezione è appassionante interpretare il simbolismo nascosto dietro ai diversi disegni.

Occupiamoci delle copertine realizzate per Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Su tutti i libri è presente una rappresentazione della forma da animagus di Sirius Black ma sono stati inseriti anche dei piccoli dettagli che differenziano le quattro case:

  • Per Corvonero: la professoressa Cooman, una tazza da tè, una sfera di cristallo e Fierobecco.
  • Per Grifondoro: Ramoso, la stamberga strillante, Sir Cadogan, Harry che evoca un patronus e Hagrid
  • Per Serpeverde: un sole, la prigione di Azkaban, il boia Walden Macnair, la pozione anti-lupo, tre dissennatori (che potrebbero far riferimento allo scherzo che Malfoy fa durante una partia di quidditch) e Codaliscia (che ci tengo a precisare non era un serpeverde).
  • Per Tassorosso: un boccino d’oro, Cedric Diggory, il Platano Picchiatore (no, non il Salice Schiaffeggiante), il nottetempo, Felpato e un dissennatore.

Sono presenti anche delle illustrazioni esclusive di quattro rappresentanti delle case che evocano un patronus corporeo:

Maggiori informazioni sul sito ufficiale della Bloomsbury