Curiosità sui libri di Harry Potter #2

By  |  0 Commenti

 

Eccoci tornati alle curiosità! Prima di gettarci sulle chicche cartacee di HP, vi ricordiamo che ogni sabato sera alle 21.00 su Italia 1 trasmettono la saga di Harry Potter.

Completo di Backstage, commenti e film serale, il ripasso potteriano vi aspetta anche su Premium Cinema dalle 15:00 alle 24:00 tutti i giorni. Un appuntamento da non perdere!

Ora veniamo ai libri: vi siete mai chiesti come JK avesse inventato gli stranissimi nomi che popolano il mondo di Harry Potter? Chissà quanti maghi abitano in Gran Bretagna? Beh scopriamolo insieme!

 

Durante la cerimonia dello smistamento viene citata Natalie McDonald, una nuova Grifondoro. Questo è un omaggio fatto ad una bambina, omonima, morta di leucemia, che aveva espresso il desiderio prima di morire di apparire nei libri di Harry Potter.

 sorting

 

 La Rowling ha sempre amato inventare nomi e parole insolite e interessanti. Ha sempre detto che ama leggere liste di tali nomi, da quelli dei monumenti ai caduti nelle guerre ai nomi dei bambini. Alcuni dei suoi preferiti hanno trovato una nuova casa nei libri di Harry Potter. Quidditch, ad esempio, è un conio della Rowling. Ha riempito cinque pagine di parole inventate che cominciavano con “Q” prima di trovare quella che suonasse bene. Anche Voldemort e Malfoy sono stati inventati.

 quidditch

 

 

         Secondo la Rowling, nell’universo potteriano ci sono circa 3.000 maghi e streghe che vivono in Gran Bretagna.

 

wizards

 

 

Eccoci! Siamo arrivati alla fine di questo appuntamento! Vi aspettiamo fra pochi giorni per le curiosità sul film di Harry Potter e l’Ordine della Fenice.
Se l’articolo vi è piaciuto, condividetelo sui social networks! 🙂
diagon-alley-gif-harry-potter-jk-rowling-favim-com-1515128

 

 

Fonte notizie: imdb.com
Fonte immagini: google immagini e tumblr

Chiacchieriamo!