Nuova Featurette esclusiva per Animali Fantastici e Dove Trovarli

By  |  0 Commenti

Pottermore.com ha appena pubblicato una magnifica featurette dedicata all’eroe di Animali Fantastici e Dove Trovarli, il Magizoologo Newt Scamandro.

E’ la stessa Rowling a svelare qualche nuovo dettaglio sul progetto: “I miei eroi sono sempre persone che si sentono escluse, stigmatizzate o diverse” svela la scrittrice. “Questo concetto è al centro della maggior parte di ciò che scrivo, ed è certamente il cuore di questo film”.

Animali Fantastici: Dove Trovarli era un libro di testo che Harry usava a scuola. Mentre scrivevo Harry Potter, ho iniziato a interessarmi a Newt Scamandro” dice la Rowling.

Ed è così che iniziamo a conoscere Newt: espulso da Hogwarts per aver messo in pericolo la vita di uno studente, Newt parte alla ricerca di creature fantastiche strane e pericolose che stipa nella sua valigetta di pelle, dotata di un Incantesimo Estensivo Irriconoscibile che può ospitare ciascun esemplare nel proprio habitat naturale e che, all’occorrenza, può essere camuffata da semplice bagaglio tramite l’apposita levetta dall’indicazione ‘babbanabile’.

Newt si sente più a suo agio con le sue creature di quanto non lo sia con gli esseri umani” commenta Eddie Redmayne parlando del suo personaggio. Ed è proprio quello che ci si aspetta di vedere da un tipo solitario come Newt, abituato a confondersi tra i babbani a causa della sua identità di mago. “Newt entra in una società che non comprende appieno” afferma la scrittrice. E’ per questo che sentiamo Newt e Tina discutere sulle regole vigenti in America: è vietato frequentare, stringere amicizia o sposarsi tra maghi e No-Mag.

Sappiamo poi che il suo incontro/scontro con Jacob Kovalski porterà i due a scambiarsi le valigette. “E poi Jacob apre accidentalmente la valigetta di Newt, piena di creature magiche“, cosa che ne causerà la fuga e il conseguente ferimento del No-Mag. Starà a Newt risolvere la faccenda, aiutato dalle sorelle Goldstein e braccato non solo dal MACUSA, ma anche dagli esponenti dei Second Salemers. “Avrà risvolti sull’intera comunità magica” sottolinea la Rowling, mentre Eddie afferma che “Newt inizia ad assomigliare di più a un eroe”.

Tra le novità troviamo anche diverse scene inedite: Newt, Tina e Jacob compaiono davanti alla Presidente del MACUSA Seraphina Picquery, controllati a vista da Percival Graves, un Asticello (la creatura simile ad un ramoscello, custode degli alberi da bacchetta) che si cimenta in buffe smorfie e un Jacob dall’aria di sfida che tiene in mano uno strano uovo argentato*, e che viene prontamente ‘appellato’ da Newt (Jacob infatti intima: “Hey, signor inglese, il suo uovo si sta schiudendo!”).

Potete vedere la featurette qui di seguito:

*Nota: l’uovo che compare nella clip potrebbe appartenere ad un Occamy, creatura diffusa in Estremo Oriente e in India. Si tratta di un bipede piumato con il corpo di serpente, che può raggiungere i quattro metri e mezzo di lunghezza. Nonostante non includa esseri umani nella sua dieta (predilige topi e uccelli), diventa aggressiva nei confronti di chiunque si avvicini troppo, specialmente se le sue uova, dal guscio fatto dell’argento più puro e liscio, sono in pericolo. E’ classificata come “pericolosa” dal Ministero della Magia, ed è descritta in Animali Fantastici: Dove Trovarli, il libro realizzato da Newt Scamandro [n.d.g.].

 

Chiacchieriamo!