J.K. Rowling svela dettagli interessanti sui Thestral

By  |  0 Commenti

Se ancora non lo sapevate, su Pottermore J.K. Rowling svela di continuo nuovi contenuti inediti sulla saga di Harry Potter. In occasione dello scorso Halloween, ha raccontato qualcosa di nuovo su i Thestral. Colpisce molto la sensibilità di J.K. Rowling nell’affrontare il tema della morte. La scrittrice ci racconta, infatti, che non è sufficiente vedere qualcuno morire per vedere i Thestral, perché occorre prima apprendere a pieno il significato della perdita di una persona. Harry, infatti, riesce a vedere i Thestral solo dopo aver realizzato a pieno la morte di Cedric Diggory, nonostante avesse visto morire sua mamma quando era solo un neonato.

Leggete qui di seguito di cosa si tratta!

Thestral Pottermore

Nuovo da J.K. Rowling

I Thestral sono cavalli neri e scheletrici dalle ali di pipistrello e il loro essere invisibili a chiunque non sia stato davvero toccato dalla morte ha procurato loro una reputazione un po’ macabra. Secoli or sono si credeva che vederne uno portasse sfortuna; sono stati cacciati e maltratti per lunghi anni e la loro natura gentile è stata in gran parte fraintesa. I Thestral non sono messaggeri di sventura e nonostante il loro aspetto inquietante non costituiscono una minaccia per gli esseri umani, anche se a prima vista possono incutere paura.

La capacità di vedere i Thestral è prerogativa di chi ha assistito a un decesso e ne ha compreso appieno il significato emotivo. Non è sorprendente che ci sia voluto così tanto a capire il significato di queste creature, perché il momento esatto dell’acquisizione di questa conoscenza cambia molto da persona a persona. Harry Potter non è riuscito a vedere i Thestral per così tanti anni nonostante sua madre fosse stata uccisa davanti ai suoi occhi perché in quel momento aveva poco più di un anno ed era incapace di comprendere davvero ciò che aveva perso. Perfino dopo la morte di Cedric Diggory ci vollero settimane perché il pieno peso dell’irrevocabilità della morte lasciasse il segno su di lui. Solo a quel punto cominciò a vedere i Thestral che trascinavano le carrozze dalla Stazione di Hogsmeade al castello di Hogwarts. Al contrario, Luna Lovegood, che aveva perso la madre in giovane età, cominciò quasi subito a vedere i Thestral perché è una persona intuitiva e spirituale che non teme l’aldilà.

Nonostante sembrino un po’ minacciosi, questi cavalli carnivori simboleggiano il viaggio verso un altro piano di esistenza e premiano coloro che si fidano di loro con lealtà e obbedienza. I Thestral sono originari delle Isole Britanniche, anche se sono stati avvistati in alcune zone della Francia e della Penisola Iberica; sembrano avere a che fare con i maghi che discendono dai popoli celtici, grandi amanti dei cavalli. In altre parti del mondo esistono versioni locali equivalenti.

© J.K. Rowling/Pottermore Ltd.

Chiacchieriamo!