Una donna del New Jersey trasforma la sua casa in Hogwarts.

By  |  2 Commenti

A Boonton, nel New Jersey, c’è Hogwarts.
No non è un nuovo parco di divertimenti o un museo, bensì una casa!
Jackie Hecht, una signora alquanto originale di Boonton, ha deciso di trasformare la sua abitazione nella Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts e nella cittadina di Hogsmeade.

Jackie inziò a decorare la sua casa in occasione della festa di Halloween a tema Harry Potter, dopo aver letto i primi due libri della saga in compagnia delle sue figlie, Julia e Amanda.
In seguito al trasloco in una casa più grande Jackie ebbe la possibiltà di sbizzarrirsi e di trasformare in realtà le sue idee.
Insieme alle figlie e ai loro amici, la signora Hecht incominciò a trasformare una stanza nella Aula di Pozioni, il salotto nella Sala Comune di Grifondoro.
Molti degli oggetti di scena sono stati costruiti utilizzando cartapesta, altri ricorrendo agli utensili che Jackie aveva già in casa.
Boonton HogwartsPer creare Fanny la Fenice, per esempio, la signora Hecht ha utilizzato una bottiglia di soda da due litri ricorrendo poi al nastro adesivo per applicare piume e cartapesta, il tutto ultimato passando svariate mani di vernice.
Jackie ha creato anche un’aera dedicata alla Guferia, alla Sala Grande in cui è presente un tavolo ovale con candelabri e stoviglie di bronzo dietro al quale si nota una tenda ottenuta accostando quattro teli ognuno del colore di una Casa di Hogwarts.
La casa di Jackie Hecht brulica insomma di magia: Cioccorane, Folletti della Cornovaglia, draghi, mangragole, boccino d’oro, gufi, bacchette magiche, Cappello Parlante e Burrobirra.

Jackie ha dichiarato:
Penso che in questo modo sia stato rivitalizzato Halloween, almeno nella nostra cittadina. Quindi è una cosa bella.
Voglio dire, è davvero alla moda? Forse no. Ma ha un grande seguito, così mi sento di doverlo fare? Sì, devo farlo, voglio farlo, e ancora rifarlo.

Insomma un’idea davvero stravagante e originale quella di trasformare l’intera casa in Hogwarts!
Certo! Ci farebbe molto comodo avere una location come questa per un nostro Potteraduno!
Chi lo sa? Magari la signora Jackie ci accoglierebbe se solo glielo chiedessimo!

Fonte: DailyRecord

  • Ahahahha mitico! Il finale mi ha fatto troppo ridere! Forse potrebbe essere più semplice convincere le figlie ad iscriversi a GW :uhuh: e dopo chiedergli cortesemente di ospitarci xD
    Che potteraduno in New Jersey sia allora 😉

  • Hahahaha! Grande Elly!!!! XD