GiratempoWeb Forum

 
 

GiratempoWeb Forum
Funny Edition

Harry Potter forum
Home of Magic

Oggi è il 18 Novembre 2019, 04:14:26 am

Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?


Login con username, password e lunghezza della sessione



GiratempoWeb on Social Networks




PUNTATA 62
Caro Babbo Elfo...

PUNTATA 61
Potteraduno 11anniGW

PUNTATA 60
HoGWarts Week 2015

PUNTATA 59
Nuova anno, nuovo danno!

PUNTATA 58
Anniversari, Fenici e Giratempo

PUNTATA 57
Parte 2
Torneo TreMaghi 2015

PUNTATA 57
Parte 1
Torneo TreMaghi 2015

PUNTATA 56
Un inaspettato ritorno

PUNTATA 55
Meglio tardi che
Mhalloween

PUNTATA 54
HoGWarts Week 2014

PUNTATA 53
Jingle Potter Bells - Buon Natale!

PUNTATA 52
NonSoloHalloween

PUNTATA 51
GW Il Viaggio - The Magic
of London

PUNTATA 50
50 volte GiratemPod
I doni del Master

Speciale Potteraduno
PotterRaduno Hogwarts Week

PUNTATA 49
Radio Triwizard Torneo Tre Maghi

PUNTATA 48
Torneo TreMaghi
ieri ed oggi

PUNTATA 47
Love is on Air

PUNTATA 46
Parte 2
Inizi, Indizi e Dediche

PUNTATA 46
Parte 1
Inizi, Indizi e Dediche

PUNTATA 45
Salviamo la Magia del Natale!

PUNTATA 44
Giradunenze! Il PotterRaduno a Firenze

PUNTATA 43
Distruzione Corvica

PUNTATA 42
Back to Hogwarts

PUNTATA 41
Estate giratempina

PUNTATA 40
Intervista ritrovata

PUNTATA 39
Siamo ancora qua!

PUNTATA 38
Intervista Esclusiva

PUNTATA 37
PotterRaduno di Napoli

PUNTATA 36
Buon Natale 2009

PUNTATA 35
PotterRaduno di Bari Parte 2

PUNTATA 34
PotterRaduno di Bari Parte 1

PUNTATA 33
Cinema Potteriano Ciak2

PUNTATA 32
Simone Regazzoni e la filosofia di Harry Potter

PUNTATA 31
Cinema potteriano

PUNTATA 30
Intervista alla Guida completa alla saga di HP

PUNTATA 29
Carne, ossa e sangue

PUNTATA 28
Un anno con Giratempoweb!

PUNTATA 27
LIVE! Dal Potterraduno di Roma

PUNTATA 26
Biondi, austeri e glaciali. Famiglia Malfoy

PUNTATA 25
Famiglia Weasley

PUNTATA 24
Fantasmi ad Halloween

PUNTATA 23
Vita e menzogne di Albus Silente

PUNTATA 22
Tre Giri dovrebbero bastare

PUNTATA 21
Una scrittrice, la sua saga

PUNTATA 20
LIVE! Dal Potterraduno di Verona (parte 2)

PUNTATA 19
LIVE! Dal potterraduno di Verona (parte 1)

PUNTATA 18
Potterraduno su Zammu

PUNTATA 17
The Harry Potter musical

PUNTATA 16
La morte puo attendere

PUNTATA 15
A tutto Quidditch

PUNTATA 14
Vita, morte e Horcrux!

PUNTATA 13
Godric s Hollow,
andata e ritorno

PUNTATA 12
Diari, elfi domestici e basilischi

PUNTATA 11
I doni della morte.. da barcellona

PUNTATA 10
Incantesimi babbani

PUNTATA 09
Speciale interviste
esclusive

PUNTATA 08
Che fine ha fatto Dobby?

PUNTATA 07
Silente o non Silente? Questo e il dilemma

PUNTATA 06
Speciale GW Day

PUNTATA 05
Halloween con Bellatrix

PUNTATA 04
Cosi inizia Harry Potter

PUNTATA 03
La magia di Hogwarts

PUNTATA 02
Un concentrato di magia

PUNTATA 01
Inizia la magia

Pagine: 1 ... 9 10 [11] 12 13   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Harry Potter & il Potere Primordiale(long Fiction)  (Letto 37198 volte)
0 Utenti e 1 Visitatore stanno guardando questo topic.


Vampirella magica
« Risposta #200 il: 10 Marzo 2010, 04:14:18 pm »

Grazie Fairy....
Io, fortunatamente sono riuscita a copiarlmele tutte perchè, prima o poi, le voglio stampare tutte, perchè così mi è + facile leggerle (se vuoi e trovi il modo te le posso passare, sempre che non le rimettano...)

Oggi non ho tempo, inizierò domani a elencarti quello che ho trovato... Ma intanto spiegami la questione dei 2 capitoli 19, grazie ghh
Loggato


Fairy


Giratempino
Esperto

*****

Nice Post 0


Anno Studente:1
Bacchetta:
Scopa:FIREBOLT
Divisa:Nessuna
Viso:Quasi-Pulito
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 1344
"L'ultimo nemico che sarà sconfitto é la Morte"
WWW
« Risposta #201 il: 10 Marzo 2010, 04:27:20 pm »

Allora, la questione dei due capitoli 19: ho sbagliato digitando il numero dei capitoli, e ho scitto capitolo 19 sia nel capitolo 'Separati' (l'effettivo capitolo 19) sia nel capitolo successivo, 'Le paure di Hermione'..quindi correggetevelo, io l'ho fatto nella mia copia... ghh
Loggato



CLICCA QUI  GdR http://www.giratempoweb.net/forum/index.php?topic=56627.0



<<Ron! Prendi...e vai!>>

LongFiction,Harry Potter & il Potere Primordiale
http://www.giratempoweb.net/forum/index.php?topic=56737.msg1432386#msg1432


Vampirella magica
« Risposta #202 il: 10 Marzo 2010, 04:48:48 pm »

Ma ho notato proprio ora che, dopo i 2 cap. 19, c'è il cap. 20: La pozione Rinvigorente, ma poi, nel post dopo hai scritto cap. 21.... (aiuto, mi va in fumo il cervello.... ;D)
Loggato


Fairy


Giratempino
Esperto

*****

Nice Post 0


Anno Studente:1
Bacchetta:
Scopa:FIREBOLT
Divisa:Nessuna
Viso:Quasi-Pulito
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 1344
"L'ultimo nemico che sarà sconfitto é la Morte"
WWW
« Risposta #203 il: 10 Marzo 2010, 05:01:13 pm »

No, ho corretto...mi pare.. :P ora riguardo tra gli appunti, un attimo......     :2     :2

Allora,
 Cap. 19: Separati;
Cap. 20: le paure di Hermione;
Cap. 21: la Pozione Rinvigorente;
Cap: 22: casa Granger;
Cap: 23: Un Natale diverso;
Cap: 24: lettere(titolo che non ho aggiunto perché ancora non mi convince)  questo é l'ordine giusto...se non ho corretto...fallo nella tua copia!  ghh
Loggato



CLICCA QUI  GdR http://www.giratempoweb.net/forum/index.php?topic=56627.0



<<Ron! Prendi...e vai!>>

LongFiction,Harry Potter & il Potere Primordiale
http://www.giratempoweb.net/forum/index.php?topic=56737.msg1432386#msg1432


Vampirella magica
« Risposta #204 il: 11 Marzo 2010, 04:12:12 pm »

OK, ora è tutto chiaro, grazie!

Inizio a elencarti quelli che secondo me, sono gli errorini:
Cap.1: in 3 punti hai scritto gli aspettava (o simili), ma secondo me si scrive Li.
Gli Weasley, ma è meglio I.
All' Wizerngamot è meglio AL.
Nella frase: "avevano corso grave pericolo..." x me è meglio se ci aggiungi UN.

Cap.2: Nella frase:"all'orecchio di quella che riconobbe come il consigliere speciale Elphias Doge..." Doge, se ricordo bene è 1 uomo, perciò è QUELLO.
Hai scritto Hartur invece di ARTHUR.

Cap.4: Non ricordo che Theodore Nott fosse rimasto a scuola, perciò non capisco cosa ci fa tra i Senza Bacchetta.

Cap.5: Nella frase: "lo stesso tetto degli Weasley..." è meglio DEI.
Nella frase: "Son certa che ti farebbe comodo" se parla ancora il MInistro è CERTO.
Hai scritto di nuovo gli Weasley, meglio I.

Cap.6: Se nell'anno della Guerra, i ruoli di Caposcuola è Prefetti erano stati eliminati, perchè hai fatto ornare solo i secondi e non anche i primi?

Cap.8: Nella frase: "dovrai dare attenzione...." crodo che sia FARE.

Cap.10 e suc.: quando scrivi "Si sedette affianco..." e simili, credo sia meglio A FIANCO.

Cap.11: Nella frase: "C'è sempre stato, chi se l'è presa contro i Babbani..." CON.

Quando il Ministro incontra Harry & Ron nella Stanza delle Necessità ci sono 4 poltrone che poi deventano sedie.

Cap.12: "Tutto A POSTO..." è meglio di "Tutto apposto..." e "mi darò AL WISKY..." è meglio di "mi darò all'wisky..."

Cap.13: "Se aveva UNA riunione..." è meglio di "Se aveva riunione..".

Cap.18: "Non abbiamo quasi niente su cui lavorare e, la cosa..." secondo me LA si può anche togliere.

Per ora ho finito... Spero di non essere stata troppo severa o polemica.... i miei sono soltanto consigli, oppinioni... ma spero di esserti stata d'aiuto...
Posterò gli altri capitoli (se trovo errorini) quando avrò finito di leggerli...

Aspettando con ansia gli altri, per oggi ti saluto....

Loggato


Fairy


Giratempino
Esperto

*****

Nice Post 0


Anno Studente:1
Bacchetta:
Scopa:FIREBOLT
Divisa:Nessuna
Viso:Quasi-Pulito
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 1344
"L'ultimo nemico che sarà sconfitto é la Morte"
WWW
« Risposta #205 il: 11 Marzo 2010, 04:46:08 pm »

Carissima Vampirella, inutile ripeterti che sei un tesoro... ghh
Mi son copiata la tua lista e ti promuovo come mia assistente personale alla ricerca di errori/orrori(come mi piace chiamarli). Ora pian piano, punto dopo punto mi metterò alla ricerca delle cose che mi hai segnalato e le modificherò nella mia copia, naturalmente. Ho notato che molte sono ORRORI di battitura e distrazione data dalla stanchezza(una a al posto di una o, una H nel punto bagliato,  e articoli mancanti o non non adeguati...devo confessarti ch l'ora migliore in cui riesco a scrivere é la notte, e un po' di sonno gioca scherzetti belli). Le poltrone che si trasformano in sedie, distrazione... prr anche se a Hogwarts tutto é possibile, eh eh. In effetti Nott aveva lasciato la scuola, ma Il Ministro pretende che lui la frequenti. Questa non é una distrazione, é una punizione, se così vogliamo chiamarla. Per essere reintegrato deve tornar ea Hogwarts, oppure può scegliere Azkaban.
Ho eliminato i capiscuola perché ho messo gli Auror a pattugliare Hogwarts; anche se nei capitoli fin ora postati ho parlato solo di Harry che pattuglia le Case, essi sono presenti.
per quanto riguarda l'espressione Dare attenzione, io penso che si possa usare. Si può dire anche Prestare attenzione, quindi dare é ugualmente funzionale...é più arcano, anche, quindi mi piaceva...ma posso cambiarlo, se pensi che possa suonare male. Affianco é un errore di battitura, quando scrivo veloce metto anche altre cose, tutte attaccate.. ;D
Ancora mille ringraziamenti, spero di avere tempo per correggere... ghh
Loggato



CLICCA QUI  GdR http://www.giratempoweb.net/forum/index.php?topic=56627.0



<<Ron! Prendi...e vai!>>

LongFiction,Harry Potter & il Potere Primordiale
http://www.giratempoweb.net/forum/index.php?topic=56737.msg1432386#msg1432


Vampirella magica
« Risposta #206 il: 11 Marzo 2010, 06:36:49 pm »

Sono contenta di esserti utile, ma addirittura diventare la tua assistente, mi sembra 1 pò esagetato... ghh
in fondo anch'io, quando scrivo faccio dei gran errori/orrori....  ;D. (è x questo che ti consiglio di stare attenta anche alla spaziatura, a volte assente o a volte doppia).
Comunque, anch'io preferisco scrivere alla sera, quando a casa mia sono tutti a letto (vivo con mia mamma, mia nonna & 2 fratelli + piccoli) e con la musica nelle orecchie... anche se è da 1 bel pò che non vado + avanti con il mio racconto...

Aspetto con ansia gli altri capitoli, ciao!!
Loggato


Lollelo
« Risposta #207 il: 11 Marzo 2010, 06:49:17 pm »

Fary, accipicchia, la tua FF è Bellissima anzi super bellissima e dall'inizio che seguo la tua FF ma non ho mai avuto il coraggio di dirtelo , aspetto con ansia tutti gli altri capitoli e complimenti, da te prima o poi mi aspetto un libro in Libreria con una foderina fantastica
Loggato


Fairy


Giratempino
Esperto

*****

Nice Post 0


Anno Studente:1
Bacchetta:
Scopa:FIREBOLT
Divisa:Nessuna
Viso:Quasi-Pulito
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 1344
"L'ultimo nemico che sarà sconfitto é la Morte"
WWW
« Risposta #208 il: 11 Marzo 2010, 10:07:24 pm »

Grazie, Lol! ghh Mi fa piacere che ti stia piacendo, spero di non deludere  nessuno nel proseguimento...e invito anche  te a citarmi le parti che secondo il tuo parere non vanno bene, o a limite gli errori che trovi, di qualsiasi genere!  15
Loggato



CLICCA QUI  GdR http://www.giratempoweb.net/forum/index.php?topic=56627.0



<<Ron! Prendi...e vai!>>

LongFiction,Harry Potter & il Potere Primordiale
http://www.giratempoweb.net/forum/index.php?topic=56737.msg1432386#msg1432


Lollelo
« Risposta #209 il: 11 Marzo 2010, 10:21:54 pm »

Si certo lo farò grazie della bellissima FF
Loggato


Fairy


Giratempino
Esperto

*****

Nice Post 0


Anno Studente:1
Bacchetta:
Scopa:FIREBOLT
Divisa:Nessuna
Viso:Quasi-Pulito
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 1344
"L'ultimo nemico che sarà sconfitto é la Morte"
WWW
« Risposta #210 il: 15 Marzo 2010, 08:05:13 pm »

Ragazzi e ragazze, in attesa di potervi pubbicare i prox capitoli ho bisogno di un piccolo aiuto...mis ervono notizie di Asteria(Asturia o Aster, Ester) GreenGrass, sorella minore di Dafne dei Serpeverde e futura moglie di Draco Malfoy. Ho trovato qualcosa, ma niente mi soddisfa abbastanza. Chiunque voglia aiutarmi può postare tutto tramite MP, giusot per non andare in OT. Soprattutto mi interessa sapere quanti anni poteva avere nel 1999...grazie!
Loggato



CLICCA QUI  GdR http://www.giratempoweb.net/forum/index.php?topic=56627.0



<<Ron! Prendi...e vai!>>

LongFiction,Harry Potter & il Potere Primordiale
http://www.giratempoweb.net/forum/index.php?topic=56737.msg1432386#msg1432


Vampirella magica
« Risposta #211 il: 04 Aprile 2010, 04:51:40 pm »

Ciao Fairy, sono tornata per completare il mio lavoretto di trovarti gli errorrini e scusa se ci ho messo tanto...
Vado a incominciare:

Cap.20: Hai scritto di nuovo Agli Weasley, ma x me è meglio AI... Nella frase: "a discutere di come si sarebbero organizzati per Partire a Londra". Per me è meglio se metti ANDARE a Londra... Poi: "Farfugliò, con una smorfia, guardandosi circospetta". X me manca ATTORNO... Se ricordo bene, la Sala Comune di Serpeverde è dietro 1 muro, non dietro 1 ritratto... Nella frase: "Diciamo che non me ne frega gran chè" x me è meglio se aggiungi UN...

Cap. 21: Nella frase: E' normale signorina Granger. Ma non credo che raggirare" credo sia meglio AGGIRARE... "Uscita dalla biblioteca ormai poco dopo" Per me ORMAI è di troppo... "In cui lei e Ron rideveno divertiti dalle battute" hai digitato male "DELLE"... "A fianco si scrive con 1 F e staccato... "Udirono dietro di se Pansy" meglio di LORO... "ti ho detto di andare, hai problemi capeire" è meglio A... "Non ci badò, finchè non gli udì" meglio LI... "La punta della bacchetta e camminando a carponi" x me A è in più... "Siamo andati a vedere i provini per il nuovo portiere e il battitore" Ginny era 1 Cacciatrice (o Cercatrice se mancava il suo ragazzo...)...

Cap. 22: A posto si scrive con 1 P sola e staccato... Gli zii di Harry sono i DURSLEY, non i Darsley...  a fianco e non Affianco...

Cap. 23: A fianco ai Weasley è meglio che "Affianco agli Weasley"... è meglio a posto che ne "Apposto"... Hai scordato Percy... Meglio "Del wisky e li avremmo messi"... ci sono ancora dei GLI Weasley"... "Benvenuta" credo si scriva tutto attacato...  e hai scritto 2 volte l'inizio della lettera di Lavanda... + 1 ultimo GLI Weasley...

OK! io ho finito... Spero di non essere stata troppo pignola e di averti aiutato... Spero anche che tornerai presto a postare il seguito della storia che sto aspettando con ansia (e credo di non essere l'unica...). Ho provato a cercare le informazioni che ti servivano su quel personaggio, ma ho fatto 1 buco nell'acqua... qualcun'altro te le ha trovate? Spero proprio di sì, ciao a presto (Spero con 1 nuovo pezzo... ;D)
Loggato


MissMalfoy
Giratempino
Esperto

*

Nice Post 0


Anno Studente:1
Bacchetta:
Scopa:NIMBUS 2001
Divisa:Nessuna
Viso:Pulito
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 1070
« Risposta #212 il: 04 Aprile 2010, 09:59:39 pm »

Fairy, esigo immediatamente un capitolo ù.ù

ps.ovviamente scherzo ghh :-*
Loggato

I'm very Slitherin..

              The Family Cullen


Fairy


Giratempino
Esperto

*****

Nice Post 0


Anno Studente:1
Bacchetta:
Scopa:FIREBOLT
Divisa:Nessuna
Viso:Quasi-Pulito
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 1344
"L'ultimo nemico che sarà sconfitto é la Morte"
WWW
« Risposta #213 il: 06 Aprile 2010, 12:17:30 pm »

Scusate...sarei pronta a postare...ma non ne ho proprio voglia.  :-[ mi sa che stavolta ho preso una batosta troppo grossa. perdono.
Loggato



CLICCA QUI  GdR http://www.giratempoweb.net/forum/index.php?topic=56627.0



<<Ron! Prendi...e vai!>>

LongFiction,Harry Potter & il Potere Primordiale
http://www.giratempoweb.net/forum/index.php?topic=56737.msg1432386#msg1432


MissMalfoy
Giratempino
Esperto

*

Nice Post 0


Anno Studente:1
Bacchetta:
Scopa:NIMBUS 2001
Divisa:Nessuna
Viso:Pulito
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 1070
« Risposta #214 il: 06 Aprile 2010, 01:15:34 pm »

Fairy, l'ho letto dei tuoi post..tutti ovviamente aspetteremo, nessuno ti metterà fretta :-*
Loggato

I'm very Slitherin..

              The Family Cullen


Vampirella magica
« Risposta #215 il: 06 Aprile 2010, 01:42:40 pm »

Non c'è problema... ma di che batosta parli?
Abbiamo aspettato fino ad ora, aspetteremo ancora 1 pò! (ma speriamo non troppo{schezo, ovvio} ;D)
Prenditi tutto il tempo che ti serve per riprenderti...
Loggato


AliceMaryCullen
« Risposta #216 il: 09 Aprile 2010, 09:45:36 pm »

ho capito...la scrittrice ti ha passato in segreto in nuovo libro di harry potter.....scherzo....sei mitica hai una fantasia oltre l'immaginazione!!!!!! ;D 1 15 ghh
Loggato


Fairy


Giratempino
Esperto

*****

Nice Post 0


Anno Studente:1
Bacchetta:
Scopa:FIREBOLT
Divisa:Nessuna
Viso:Quasi-Pulito
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 1344
"L'ultimo nemico che sarà sconfitto é la Morte"
WWW
« Risposta #217 il: 20 Aprile 2010, 08:44:06 pm »

ho capito...la scrittrice ti ha passato in segreto in nuovo libro di harry potter.....scherzo....sei mitica hai una fantasia oltre l'immaginazione!!!!!! ;D 1 15 ghh
Ti ringrazio, magario le tue allusioni fossero vere...
Non c'è problema... ma di che batosta parli?
Abbiamo aspettato fino ad ora, aspetteremo ancora 1 pò! (ma speriamo non troppo{schezo, ovvio} ;D)
Prenditi tutto il tempo che ti serve per riprenderti...
Fairy, l'ho letto dei tuoi post..tutti ovviamente aspetteremo, nessuno ti metterà fretta :-*
Mi scuso con tutti. parlarne non fa bene né a me, né a voi, credetemi. Credo che non sarò più la stessa, ma ci provo.

Cap. 25
Imprevisto Mattutino
I pensieri, a volte, fanno male
Quella mattina Londra si svegliò sotto un acquazzone molto violento. La neve si era completamente sciolta e le strade erano torrenti d’acqua torbida in cui i mezzi di trasporto dovevano tentare la fortuna. In molti punti si dovette ricorrere al soccorso stradale perché gli incidenti furono numerosi, e l’aria natalizia delle strade sulle quali si affacciavano i negozi addobbati a festa si era momentaneamente spenta per la mancanza di clientela. In molti, infatti, preferirono rimanere a casa al riparo e rimandare compere e passeggiate a momenti migliori.
Anche Harry e Hermione furono  costretti a stare a casa, cosa che non dispiacque a Harry, che si sentiva molto più tranquillo quando poteva evitare uscite rischiose con lei. I coniugi Granger erano usciti molto presto per riprendere a lavorare e in quel momento Hermione si trovava al telefono con la madre, che aveva chiamato dallo studio dentistico in cui lavorava col marito.
<<Non riusciamo a tornare per pranzo>> stava dicendole, Jean, all’altra parte della cornetta, con voce così alta, per riuscire a contrastare il suono acuto di un trapano,  che riusciva a sentirla anche Harry,<<ma vi ho lasciato qualcosa di pronto nel frigorifero, Non devi fare altro che scaldarlo nel forno; posso fidarmi?>>. Harry, seduto sul divano con le gambe incrociate, sbadigliò, poggiò sul suo grembo la relazione che aveva appena finito di leggere e segnò un appunto in fondo a questa.
<<Non manderò a fuoco la casa, mamma, promesso>> rispose lei, strofinando una piuma d’aquila sul pavimento per giocare con Grattastinchi, <<e se mai dovesse capitare, conosco qualche incantesimo per domare le fiamme>>. Il gatto si preparò all’agguato, saltò in avanti e afferrò la piuma con le zampe.
<<Oh, davvero incoraggiante, tesoro>> ribatté la donna, <<ma in quel caso avresti bruciato il vostro pranzo; e dovrete accontentarvi di due panini alla mostarda, fino all’ora di cena>>. Harry sorrise e scosse la testa. Grattastinchi mordicchiò la punta della penna di Hermione, lei gliela portò via e riprese a stuzzicarlo facendo frusciare la piuma in un altro punto del pavimento.
<<Tornerete così tardi?>> chiese Hermione, con un cenno di protesta nella voce.
<<Gli appuntamenti dei clienti si sono accumulati; succede sempre, quando prendiamo qualche giorno di ferie. E poi pensavamo che sareste rimasti più a lungo…>>. Jean non poté vedere l’espressione malinconica che assunse sua figlia. Harry fece spallucce. Gli ordini del Dipartimento erano irrevocabili. Hermione e la madre si salutarono e lei mise giù la cornetta del telefono. Si diresse al divano, seguita da Grattastinchi che saltellava per cercare di afferrare la penna, e vi si buttò su, accanto a Harry, sbuffando forte.
<<Noia?>> chiese Harry, comprensivo. Sentiva tutta la sua tensione, l’insofferenza alla situazione, ma non poteva fare molto per aiutarla.
<<Parecchia…E’ incredibile, quando potevo uscire liberamente da Hogwarts e da casa mi ci chiudevo dentro per poter studiare il più possibile…ora che ci sono costretta…>>. Appoggiò la testa al divano e rimase a fissare il soffitto,imbronciata. Harry ripose le pergamene che stava consultando e incrociò le braccia, tirando indietro la testa per imitare l’amica.
<<Pensa a Ron e Ginny, allora.  Tu almeno sei in casa tua>> le fece notare. <Chissà in quale squallido posto si trovano loro, lontano da tutto e tutti…>>. Il pensiero di Ginny seduta nella sua stessa posizione, in chissà quale luogo sperduto gli fece avvertire una punta di malumore.
<<Hai perfettamente ragione, Harry, scusami; ma ciò non migliora comunque il mio stato d’animo…Anzi…>> ribadì Hermione, sempre più moggia, facendo tintinnare col dito il braccialino Passaporta che le aveva regalato Ron contro il suo Orologico. <<Ho pensieri tutt’altro che gioiosi, in questo momento, per sentirmi più fortunata di qualcun altro…>>. Pensieri. Quella parola fece venire in mente a Harry un’idea.
<<Senti, perché non facciamo un gioco?>> propose, stiracchiandosi e sorridendole; Hermione sollevò un sopraciglio.
<<Un gioco? Hai voglia di giocare?>> chiese, incredula e infastidita allo stesso tempo. La sua domanda sembrava del tutto fuori luogo.
<<Perché non collaudiamo il mio Pensatoio? Ne hai mai provato uno?>>. A quella proposta inaspettata lo sguardo di Hermione si fece attento e si illuminò.
<<In effetti no>> disse, interessata. <<Davvero possiamo provarlo?>> chiese, raddrizzando la schiena.
<<E chi ce lo impedisce?>>. Senza lasciare che replicasse, Harry corse di sopra a prendere l’oggetto magico e quando tornò lo appoggiò al tavolo, ancora stupito del fatto che fosse suo. Nonostante la giornata grigia, il metallo del Pensatoio rifletteva ogni piccolo raggio di luce, facendolo sembrare ancora più interessante.
Hermione si sporse sul bacile e il suo viso si riflesse deformato al suo interno.
<<Con cosa iniziamo? >> chiese Harry, estraendo la sua bacchetta.
<<Con cosa…? Intendi dire con quale ricordo?>> chiese lei. Quando Harry annuì, agitando piano la bacchetta,lei sembrò improvvisamente meno convinta di volerlo provare. <<Si…estraiamo un nostro ricordo e lo mettiamo nel Pensatoio…poi  dobbiamo affacciarci a guardarlo>> spiegò lui. Lei fece una smorfia.
<<So come funziona, l’ho letto sui tuoi libri degli esami da Auror…ma…A che serve guardare qualcosa che già ricordiamo?>> chiese. Era una chiara scusa.
<<Infatti guarderemo qualcosa che l’altro non ha visto e non può ricordare>>. Il sorriso di Harry, che pensava fosse stata un’ottima mossa per sapere qualcosa di più sulla sua amica, non la convinse comunque.
<<No credo sia una buona idea, Harry. Non so, non mi attrae, questo…questo gioco>>disse, con riluttanza, scuotendo la testa e scostandosi.
<<Posso capire la tua diffidenza, Hermione, ma non ti sto chiedendo di mostrarmi cose che non vuoi >> precisò lui. Metterla in imbarazzo era l’ultima cosa che desiderava. << Anzi, comincio io, va’ bene? Ora scelgo un mio ricordo…fammi pensare>>. Poggiò una mano sul mento e si concentrò, rivangando il passato alla ricerca di qualcosa di neutro da farle vedere. Qualcosa che non la turbasse, magari di divertente…mentre pensava, Hermione si inginocchiò sul pavimento e riprese a giocare con Grattastinchi, in attesa. Ad un tratto Harry si puntò la bacchetta sulla tempia e con l’aria molto soddisfatta sussurrò impercettibilmente ‘Eduxi Memoria’. Hermione lasciò che il gattone rosso le portasse via la piuma d’aquila, e si incantò a guardare Harry, che allontanava piano la sua bacchetta dalla testa, attaccato alla quale iniziava a tendersi un filino argentato di memoria. Lo staccò e lo sospinse piano verso il pensatoio, dove lo lasciò cadere.
<<Se sei pronta, cominciamo>>. Hermione si rimise in piedi, titubante.
<<Cosa vedrò?>> chiese.
<<Io e Ron da Hagrid…che parliamo di te>>. Lei aggrottò la fronte e troppo curiosa per resistere si accostò al pensatoio, scostò i capelli e vi ci si chinò fino ad affondare il viso oltre il bordo. Improvvisamente perse ogni confine di sé e precipitò all’interno di quel ricordo, finendo distesa su un prato verde, senza farsi male. Harry comparve affianco a lei e le tese una mano per aiutarla a rialzarsi. Si trovavano esattamente fuori dalla capanna di Hagrid. Hermione si guardò in giro, vide l’orto di zucche e l’ingresso per la Foresta Proibita. Il castello di Hogwarts, non molto lontano, sovrastava il prato con la sua solita aria da gigante dormiente. <<Coraggio, vieni…entriamo>> disse Harry e tenendola per mano la portò fino all’uscio della capanna di Hagrid. Entrarono senza dover spalancare la porta, attraversandola come se fossero stati fantasmi e si trovarono davanti a un giovane  Harry  e un giovane Ron, praticamente bambini, seduti al tavolo con Hagrid. Hermione si mise le mani sulla bocca e fu scossa da un risolino divertito.
<<Ma guarda come eravate piccini…due nanerottoli!>> commentò, senza smettere di ridere. Anche Harry rise. Fierobecco, l’ippogrifo di Hagrid, era disteso poco più in là, dietro il tavolo, su una grossa coperta in patchwork, e appeso all’anta aperta dell’armadio, era visibile un grosso abito peloso sul quale era stata appoggiata anche una ridicola cravatta gialla e arancione. Hermione smise di ridere. <<Ma questo ricordo è precedente alla condanna a morte di Fierobecco, vero?>> chiese. Harry annuì.
<<Ho qualcosa da discutere con voi due>> stava dicendo Hagrid, ai giovanissimi Harry e Ron, con aria molto seria.
<<Cosa?>> chiese Harry.
<<Hermione>>disse Hagrid. Hermione si fece attenta alla discussione.
<<Perché?>> chiese Ron.
<<Perché non sta bene, ecco perché. E’ venuta qui a trovarmi tante volte, da Natale. Si sente sola. Prima non ci parlavate, con lei, per via della Firebolt, adesso non ci parlate perché il suo gatto…>>
<<…ha mangiato Crosta!>>
esclamò Ron.
<<Se avessimo saputo chi era Crosta, ti avremmo risparmiato almeno tutto questo, Herm…>>commentò l’Harry adulto.
<<Col senno di poi avremmo fatto diversamente molte cose, non credi?>> replicò Hermione, giustificandoli. <<Eravamo bambini…guarda Ron, come arrossisce quando si arrabbia…guarda le sue orecchie!>>. Risero ancora.
<<Perché il suo gatto ha fatto come fanno tutti i gatti>> aveva continuato Hagrid, con ostinazione e uno sguardo molto severo verso i due ragazzini.
<<Ha pianto tante volte, sapete. E’ un brutto momento per lei. Troppi impegni, se volete saperlo, con tutto il lavoro che sta’ cercando di fare. Ma ha trovato lo stesso il tempo per aiutarmi con il caso di Fierobecco, sapete…ha trovato della roba davvero buona…credo che lui ha qualche possibilità adesso…>>
<<Povero Hagrid…ricordo ancora tutta la sua preoccupazione…>> disse Hermione, dando uno sguardo a Fierobecco che afferrava con il becco un furetto morto dalla ciottola che Hagrid gli aveva messo davanti.
<<Gli hai dato un grande aiuto…soprattutto lo hai incoraggiato fino all’ultimo, cosa che io e Ron non abbiamo fatto per nulla. Senti come ti vanta>>
<<…Ma ve lo devo dire, credevo che a voi due vi importava di più della vostra amica che di una scopa o di un topo. Ecco. Era davvero sconvolta, quando Black ti ha aggredito, Ron. Lei si, che ha il cuore al posto giusto, lei, e voi due che non ci parlate nemmeno…>>. Hermione guardò Hagrid con molta tenerezza, per le sue parole. Poi vide le facce imbarazzate e a disagio dei due bambini e proruppe in una nuova risata. Ron era diventato di nuovo scarlatto.
<<Se solo si sbarazzasse di quel gatto, io le parlerei ancora! Ma lo difende sempre! E’ un criminale e lei non vuole nemmeno sentirselo dire!>>
<<Ah, be’, la gente a volte è un po’ stupida quando ci parli dei suoi animali>>
. Il ricordo perse colore e si dissolse, mentre Hermione ridacchiava ancora e Harry la tirava per un braccio per riportarla fuori dal Pensatoio.
<<La gente è un  po’ stupida…>> ripeté, tenendosi la pancia con le braccia e buttandosi sul divano, scossa dalle risate. (To be continued)
Loggato



CLICCA QUI  GdR http://www.giratempoweb.net/forum/index.php?topic=56627.0



<<Ron! Prendi...e vai!>>

LongFiction,Harry Potter & il Potere Primordiale
http://www.giratempoweb.net/forum/index.php?topic=56737.msg1432386#msg1432


Vampirella magica
« Risposta #218 il: 21 Aprile 2010, 09:26:02 pm »

Bentornata Fairy!!
Ho letto il nuovo pezzo della storia, è molto carino... complimenti 15.... ma mi dispiace che non ci sia la foto (mi piacciono da matti i tuoi fotomontaggi ;D).
Avevi detto che il titolo del capitolo precedente era provvisorio, ora è diventato definitivo?

Per quanto riguarda i tuoi problemi personali, spero proprio che tu li riesca a superare presto...
Auguri!! e spero di rivederti presto qui... Ciao!
Loggato


Fairy


Giratempino
Esperto

*****

Nice Post 0


Anno Studente:1
Bacchetta:
Scopa:FIREBOLT
Divisa:Nessuna
Viso:Quasi-Pulito
Offline Offline

Sesso: Femminile
Posts: 1344
"L'ultimo nemico che sarà sconfitto é la Morte"
WWW
« Risposta #219 il: 22 Aprile 2010, 04:38:33 pm »

Bentornata Fairy!!
Ho letto il nuovo pezzo della storia, è molto carino... complimenti 15.... ma mi dispiace che non ci sia la foto (mi piacciono da matti i tuoi fotomontaggi ;D).
Avevi detto che il titolo del capitolo precedente era provvisorio, ora è diventato definitivo?

Per quanto riguarda i tuoi problemi personali, spero proprio che tu li riesca a superare presto...
Auguri!! e spero di rivederti presto qui... Ciao!
Ciao, Vampirella...mi spiace non poterti postare nessuna immagine, per questi capitoli, riprenderò più in là. Mi sento davvero poco ispirata. non se lasciare quel titolo, al capitolo precedente, non prendere troppo per buono quello che scriverò, in questi giorni. non mi convince niente. Sono ancora troppo a terra. Spero anch'io di riprendermi il prima possibile, detesto essere così. Non sono io, questa.

(Seguito del 25° capitolo)
<<Harry, questo tuo Pensatoio è meglio del cinema!>>commentò. <<E’ come stare dentro al passato, tutto così vivido e vero!>>
<<Dici?>> fece lui, riprendendosi il ricordo per risistemarlo.
‘Induxi Memoria’ bisbigliò, e il filo argentato si insinuò tra i suoi capelli, sparendo. <<In effetti non l’avevo mai visto sotto quest’aspetto…potrei mettere su una collezione di ricordi altrui interessanti e far pagare per una sbirciatina, potrebbe essere una nuova fonte di guadagno>>. Lei rise di nuovo.
<<Non dimenticarti di destinare una quota ai proprietari dei ricordi, per i diritti…>>
<<Be’ certo>>
<<Ora toccherebbe a me, quindi>> disse poi Hermione. Poggiò un gomito sul ginocchio e si mise a riflettere sui suoi ricordi. Harry tirò fuori dalla tasca la sua figurina incantata e mandò un messaggio a Ginny, raccontandole quello che stavano facendo.
‘Io e Ron stiamo studiando Occlumanzia e Legilimanzia con Hestia…non è molto diverso’ rispose Ginny, quasi subito. ‘Ma penso che sia più divertente il vostro modo. Quando potrò, voglio provarlo anch’io. Me lo lascerai fare?’ chiese.
‘non  vedo l’ora di giocarci con te’ rispose Harry, immaginando di avere Ginny, davanti e non Hermione. Se ci fosse stata lei, su quel divano, a ridere con lui, a ricordare i bei momenti vissuti qualche mese fa…
<<Trovato!>> esclamò Hermione, rovinandogli il bel pensiero e riportandolo nel soggiorno di casa con lei. Harry ripose la sua figurina in tasca e guardò Hermione ripetere il gesto che aveva fatto lui per prelevare il pensiero dalla sua mente.
<<Cosa mi mostrerai?>> chiese.
<<Gli elfi…>> rispose lei, allegramente, e fece cadere il pensiero nel bacile. <<Dopo di te!>> disse, invitandolo ad affacciarsi. Harry obbedì. Poco dopo si ritrovò inginocchiato sul pavimento delle cucine di Hogwarts. Hermione entrò dietro di lui ed entrambi si girarono a guardare una seconda Hermione, vestita con la divisa scolastica che teneva tra le braccia un involucro di carta dal quale spuntavano caramelle varie e si stava dirigendo al centro della cucina, dove gli elfi erano affaccendati a riassettare dopo il pranzo appena servito in Sala Grande.
<<Quella divisa è davvero malconcia>> commentò Hermione, arricciando il naso, osservando l’altra sé stessa che si chinava a dare un’ape frizzola a quello che Harry riconobbe come Weeny, vestito con l’inconfondibile tutina bicolore. <<Credo proprio che dovrò passare da Madama Mclan prima di tornare a Hogwarts e acquistarne un’altra…>>
<<Mimì!>> squittì il piccolo elfo, saltellando attorno a Hermione-ricordo, infilandosi in bocca il dolce appena ricevuto.
<<Non Mimì, Weeny…Her-mi-o-ne>> scandì la ragazza, sedendosi sul pavimento.
<<Mi-mì, Mi-mì!>> cantilenò ancora l’elfetto. Hermione scosse la testa e rise, arrendendosi. Poggiò l’involucro di dolci a terra e aspettò che gli elfi si avvicinassero, attirati dal profumo delle caramelle.
<<Buon pomeriggio, Hermione Granger!>> esclamò Kreacher, passando affianco a lei con una pila di piatti tra le braccia.
<<Ciao, Kreacher>> rispose lei e gli allungò un lecca lecca. Avendo le mani occupate, Kreacher aprì la bocca e lo afferrò direttamente coi denti, senza perdere tempo.
<<’Racie ‘olte, Hemmioe ‘Range>> farfugliò,dirigendosi ai lavelli. Altri elfi si avvicinarono sorridenti e con sguardi pieni di rispetto verso l’Hermione-ricordo, che aprì meglio l’involucro di dolci e si mise a distribuire un dolce a tutti quelli che ne volevano. Qualcuno ringraziò e fuggì via per rimettersi a lavoro, altri fecero un breve inchino, altri ancora si  avvicinarono a lei e le sfiorarono un braccio o la mano, prima di tornare ai propri doveri. Weeny saltò sul suo grembo e si sedette a gambe incrociate a scartare con calma una Cioccorana. Harry rimase affascinato. Quando era sceso nelle cucine ad organizzare la festa per gli elfi, non era stato accolto con tutto quel calore; era chiaro che quelle incredibili creature si fidavano di lei e la stimavano. La sua presenza in mezzo a loro non era un fastidio, anzi. Era riuscita a conquistarli quasi tutti. Solo qualche elfo, rimasto ai banchi da lavoro, la osservava con sospetto e non osava avvicinarsi. Molti elfi indossavano sciarpine e cappellini di lana, altri sfoggiavano corti gonnellini colorati, ma la maggior parte aveva ancora addosso gli stracci simbolo della loro sottomissione ai maghi.
<<Sei fatta per questo, Hermione>> commentò Harry, <<per me il tuo futuro sono le Creature Magiche>>
<<Oh, mi ci vedresti davvero, a domare Ipogrifi e Occamy?>> ribatté lei.
<<Non parlo di un lavoro sul campo, ma di quello che facevi al Ministero. Ti si addice. Sono sempre più convinto che le tue idee per gli Elfi siano state eccezionali. Hai rivoluzionato in maniera molto positiva il loro modo di vivere e pensare>> disse, senza smettere di osservarli.
<<Non del tutto, e non con tutti,ma ci vuole pazienza>> rispose. <<Questi sono solo quelli che vivono ad Hogwarts. Hai idea di quanti elfi domestici esistano? Ci vorranno secoli, prima che loro per primi si convincano di meritare di meglio e i loro diritti siano rispettati da tutti>>
<<Un passetto per volta…ora non sei più sola, no?>>. Hermione gli sorrise. L’Hermione-ricordo mise a terra Weeny, che stava consegnandole una figurina dei maghi vinta nella Ciocorana appena scartata e salutò, dirigendosi verso gli Harry e Hermione che guardavano, pronta ad andarsene.
<<Toh, un’altra figurina di Albus Silente>> disse, rigirandosela tra le mani, <<l’ottava, questa settimana>>. Si fermò un attimo, pensosa, poi sorrise. <<Mi è venuta un’idea>> concluse e passò attraverso di loro, prima che il pensiero iniziasse a dissolversi.
Uscirono dal Pensatoio e Harry disse: <<Scommetto che quella era una delle nostre figurine incantate!>>
<<Esattamente>> confermò Hermione, riprendendosi il ricordo. Quando pronunciò l’incantesimo per risistemarselo assunse una strana espressione.
<<Che ti prende?>> chiese Harry, notandola.
<<E’…strano…stranissimo rimettere apposto un ricordo…molto strano>>disse, confusa.
<<Si, lo é. Ma ci si abitua, se lo si fa spesso>>. Giocarono col Pensatoio fino all’ora di pranzo. Harry mostrò a Hermione i ricordi degli ultimi esercizi nei Percorsi Scolastici ai quali lei non partecipò e alcuni ricordi sul Volo Avanzato. Hermione mise nel bacile altri due dei suoi ricordi, entrambi sul viaggio di ritorno dall’Australia e dopo averli guardati insieme all’amico decisero che era ora di smettere.
Dopo pranzo chiacchierarono sulle infinite possibilità di impiego del Pensatoio; Harry le fece notare quanto potesse essere utile per esercitarsi con vari incantesimi: Occlumanzia, Legilimanzia, Evocazione di un Patronus. Depositare nel Pensatoio i pensieri più tristi e drammatici facilitava il richiamo di quelli felici per permettere al proprio Patronus di essere Evocato con molta semplicità, per esempio: l’alternativa pratica all’esercizio numero uno del libro di Occlumanzia.  Hermione trovò la cosa talmente interessante   che volle provare: trasferì molti dei suoi pensieri nel Pensatoio di Harry, liberando la sua mente dai ricordi più drammatici che possedeva ed Evocò il suo Patronus, che fluttuò per il soggiorno molto a lungo. Quando fu stanca e arrivò il momento di rimettere apposto i suoi ricordi, però, sperimentò quanto fosse spiacevole riprendere ogni singolo pensiero triste. Fu come ricordare all’improvviso cose dimenticate,  e Harry notò appena il suo turbamento. Dunque, riposto il Pensatoio, Harry si rimise a trafficare sul divano con le relazioni degli Auror, sul quale però si addormentò per qualche ora,Hermione sparì nella sua camera, finché non sentì i genitori rientrare.
A cena raccontarono la propria giornata, lamentandosi a turno per il tempo pazzo e quando Scott chiese loro come intendevano passare la loro giornata successiva Harry rispose che se il tempo fosse migliorato, gli sarebbe piaciuto fare un salto al Chessington Park. Hermione lo guardò torva. Alludeva tacitamente a Lavanda Brown?
<<Oh, ti piacciono i parchi di divertimento, Harry?>> chiese Jean.
<<Veramente non lo so, non ne ho mai visto uno>> rispose lui, ignorando l’occhiataccia di Hermione.
<<Allora devi proprio andarci; è favoloso, e sono certa che vi divertireste parecchio>> affermò Scott. Harry fece un sorrisetto storto in direzione dell’amica.
<<Da morire>> bisbigliò Hermione, a denti stretti. <<preferirei di gran lunga fare  un giretto a Diagon Alley>> disse poi, a voce più alta, <<dovrei passare da Madama Mclan per una divisa nuova>>. Sollevò un sopraciglio e fissò Harry con eloquenza.<<Te l’avevo detto, ricordi?>>
<<Sono sicura che avrete il tempo di fare entrambe le cose, tesoro>> concluse Jean,con semplicità, <<basterà svegliarvi presto>>. Quando i due ragazzi furono nell’andito del piano superiore, in direzione delle loro camere, Hermione gettò il Muffliato attorno a loro perché i genitori, già in stanza, non li sentissero.
<<Non voglio andare al Chessington Park da quella! Preferisco stare chiusa in casa ad aspettarti, come il giorno della Vigilia>>s’impuntò, quasi capricciosamente.
<<Non posso costringerti a venire con me, ma non credo sia una cattiva idea, capire perché vuole parlarmi…e ti ricordo che ci restano due giorni di vacanze, poi ci aspetta Hogwarts>> fece Harry, spalancando la porta della sua stanza.
<<Perché non lasci perdere? Scrivile un a lettera, fatti dire cosa vuole…>>insistette, con una punta di supplica nella voce. Harry la trovò buffa e rise.
<<Facciamo così: domani ci svegliamo presto, e decidiamo che cosa vogliamo fare. Lascia perdere Lavanda Brown…non ho mai visto davvero un parco di divertimenti, sarei curioso…e comunque non è nemmeno certo che il tempo ci consentirà di uscire, no? >>. Hermione si appoggiò alla porta e incrociò le braccia, un po’ imbronciata. Poi sbuffò.
<<D’accordo…verrò con te, se  ti va’ solo di visitarlo. Ma solo in quel caso>> specificò, facendogli intendere che cercare Lavanda era fuori discussione. <<buona notte>> borbottò poi, proseguendo per la sua camera. Harry la salutò, poi si chiuse nella sua stanza. Si buttò sul letto e prese la sua figurina incantata. Quello era di certo il momento migliore della giornata: la compagnia di Hermione gli piaceva, ma quella situazione forzata iniziava a pesare un po’ a entrambi e si rendeva conto che ogni tanto stare per conto proprio era un sollievo.
‘Come sta’ la mia battitrice preferita?’ pensò, sfiorando la figurina.
‘Scocciata’ rispose quasi subito, Ginny. Harry vide la foto di Ginny rabbuiarsi.
‘Che cosa è successo?’ chiese.
‘Ci spostano. Per la seconda volta, oggi. A quanto pare non siamo al sicuro’. Harry si mise a sedere di scatto, preoccupato.
‘Che vuol dire, che non siete al sicuro? Dove vi spostano? Perché Kingsley non mi ha avvisato?’
‘Non ti allarmare, Harry. E’ la prassi. Ci hanno spostati due volte anche qualche giorno fa. Solo che inizia a diventare una vera scocciatura. Non possiamo disfare le valige, né abituarci al luogo in cui arriviamo. Mi chiedo quanto durerà ancora questa storia’. Harry sospirò. Ginny non era mai stata una persona abituata a lamentarsi, sentirla così lo fece sentire arrabbiato.
‘Non c’è un’altra soluzione a questa inutile tortura?’ chiese, nervoso.
‘Sì. Catturare i colpevoli dell’attacco alla Tana. Sembra che gli Auror riamasti al Ministero siano su una pista che ha molte probabilità di essere quella giusta. Non molto incoraggiante, come notizia, vero? ’ disse. Subito dopo aggiunse ‘Stiamo per partire. Ti devo lasciare. Ti invierò un messaggio appena arriviamo’. L’immagine di Ginny sparì. Harry si risdraiò e si girò di lato. Doveva parlare con Kingsley. Era stanco di stare chino sugli stupidi verbali degli altri Auror, che vedevano e agivano sul campo in favore delle persone che amava. Forse non ci sarebbe stato nessun salto al Chessinghton  Park, il giorno seguente, né passeggiate a Diagon Alley: avrebbe contattato il Primo Ministro e affrontato l’argomento riguardante il suo operato. Con quei pensieri si addormentò senza accorgersene, senza nemmeno svestirsi ed entrare sotto le coperte.
La mattina seguente venne svegliato proprio dal freddo che sentiva su tutto il corpo. Aveva addirittura gli occhiali calcati sul naso. Un vento forte sbatteva sulle persiane e faceva cigolare le grondaie sulla casa. Il tempo non era dei migliori. Si raggomitolò su sé stesso e  si rese conto di tenere in mano la figurina incantata illuminata di azzurro. Ginny aveva risposto ore prima: ‘Siamo arrivati sani e salvi a destinazione anche stavolta. Speriamo di rimanere a lungo qui, ora. Buonanotte’ lesse. Si mise in piedi un po’ controvoglia e si trascinò nel bagno.  Sentì la porta della camera di Hermione aprirsi e sentì i suoi passi felpati sulle scale. Era certo che non avrebbe fatto storie, riguardo i suoi cambi di programma. Anzi, probabilmente l’idea di andare a trovare Kingsley, qualsiasi fosse il motivo, le sarebbe piaciuta più che una visita al parco divertimenti. Ebbe appena il tempo di sciacquarsi il viso con l’acqua calda, quando l’urlo agghiacciante di Hermione e il suono di stoviglie che si infrangevano  trapassò le pareti di casa facendogli gelare il sangue. (To be continued)
Loggato



CLICCA QUI  GdR http://www.giratempoweb.net/forum/index.php?topic=56627.0



<<Ron! Prendi...e vai!>>

LongFiction,Harry Potter & il Potere Primordiale
http://www.giratempoweb.net/forum/index.php?topic=56737.msg1432386#msg1432
Pagine: 1 ... 9 10 [11] 12 13   Vai Su
  Stampa  
 



Torna in alto

Powered by SMF 1.1.20 | SMF © 2006, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia

GiratempoWeb Forum Funny Edition designed by Balrog, franzfenix, Master, CloakJinx159 e NightMagic191.
All contents are copyright © 2004-2017 GiratempoWeb.net. GiratempoWeb, GiratemPod, GiratempoPub, PotteRaduno are trademarks of © GiratempoWeb.net.
Alcune immagini presenti in header e in centro passaporte forum sono state create da Pottermore.
Wizarding World characters, names and related indicia are trademarks of © WB Entertainment Inc. Harry Potter Publishing Rights © JK Rowling. All rights reserved.
Community di GiratempoWeb Cookies Policy
Vuoi affiliarti con noi o vuoi conoscere i siti amici di GW? Visita la pagina delle Affiliazioni