GiratempoWeb Forum

Harry Potter => Animali Fantastici e dove trovarli => Topic iniziato da: Hermione Jane Granger su 17 Novembre 2018, 10:56:18 am



Titolo: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Hermione Jane Granger su 17 Novembre 2018, 10:56:18 am
Ciao ragazzi!!
Ieri sera, con aspettative altissime, sono andata a vedere Crimes of Grindelwald. So che anche molti di voi lo andranno a vedere in questi giorni.
La domanda da un milione di dollari è: a voi è piaciuto? Perché sì/perché no?

MI RACCOMANDO, METTETE I COMMENTI SPOILEROSI IN SPOILER. Cerchiamo di non rovinare il film a chi lo deve ancora vedere!
*va a scrivere il suo solito papiro*  :lettera:

EDIT: Eccolo qui  :roll:


In generale a me il film non è piaciuto. Ed è un peccato fin troppo grande vista la potenzialità che poteva avere.
Dal punto di vista tecnico - effetti speciali, scenografia, fotografia - l'ho trovato praticamente ineccepibile. Tante cose stupende da vedere, un film esteticamente ricco e curato. Anche gli attori hanno fatto un lavoro eccezionale - Jude Law nei panni di Silente è perfetto, così come l'interpretazione di Johnny Depp è affascinante, così come Eddie Redmayne e tutti gli altri si confermano un casting che rasenta la perfezione.
Le cose che salvo sono gli Animali Fantastici, bellissimi, tante nuove introduzioni, anche se meno analisi... poi tutti i flashback a Hogwarts mi sono piaciuti tanto. La ritrovata alchimia tra Newt e Tina, mentre tanti altri personaggi hanno perso l'alchimia che avevano nel primo film (tipo Queenie e Jacob che sembrano estranei).  Complessivamente, salvo anche il personaggio di Leta. La mia scena preferita è stata proprio quella finale, quando Grindelwald evoca quel fuoco magico e si cominciano a delineare gli schieramenti. Ah, e ho AMATO Nicholas Flamel <3
Il problema principale, per me, è proprio nella parte di cui la Rowling era responsabile - ovvero la trama! I maggiori punti sono:

Personaggi stravolti
Queenie in primis, ma non solo lei. Queenie, che nel primo film era stata una rivelazione assoluta, che mi aveva fatto pensare "cavolo, la Rowling non smette di sfornare personaggi femminili straordinari, tutti diversi ma tutti umani e straordinari allo stesso tempo"... in questo film non è lei. Compie una serie di azioni completamente non giustificate, a partire dal primo secondo, quando tiene Jacob sotto un filtro d'amore per sposarlo, quando invece potrebbe semplicemente stare con lui senza sposarlo. Poi ricordiamoci che Jacob è un babbano, quindi non può assolutamente opporre resistenza, e quando lei si Smaterializza non può seguirla... è sempre in svantaggio e sembra quasi che lei ne approfitti. Poi va a Parigi - cerca Tina al ministero anche se lei è in missione, non la trova e comincia a vagare per Parigi, quando avrebbe potuto tornare indietro, a Londra con Jacob e Newt. Non penso che Queenie sia stata stravolta perché alla fine si è unita a Grindelwald - ma se fosse stato spiegato, se avesse delle ragioni valide, mi piacerebbe ancora. Però sembra solo isterica e in preda a un raptus di follia e 'sta cosa alla Rowling non gliela perdono, perché Queenie nel primo film era deliziosa e aveva tutto un altro modo di agire e di pensare. Contate che fino alla fine ero sicura che Queenie non fosse lei ma qualcun altro con la Polisucco!
Poi ho notato diversi altri elementi OOC anche negli altri personaggi, per esempio Credence, che in questo film non è più il Credence del primo film, ma per ora mi fermerò qui.

Personaggi/spunti buttati nel film a caso
Yusuf Kama è un esempio abbastanza palese. Compare, non si capisce che voglia, poi è infestato dal demone, poi da' la caccia a Credence, poi no, poi vuole uccidere Leta, poi no, poi sgancia la bomba alla fine. Che poi non è una bomba visto che la versione di Leta è differente. Quindi boh... abbastanza inutile (?).
Leta e Theseus sono introdotti senza un minimo di spiegazione, e viene fatto capire che c'è sicuramente qualcosa di irrisolto tra Newt e Leta, peccato che non ci spieghino cos'è.
Poi la bibliotecaria con l'esercito di pantere, l'assistente  di Newt con una cotta per lui... tutte lì per una sola scena - INUTILE.
In generale, ho passato la prima metà del film a pensare "ok ci sta, stanno mettendo giù le premesse, magari questa cosa sembra messa lì a caso ma poi sarà spiegata"... e invece ciaone. Non è spiegato quasi niente.
E poi il circo, che dai trailer sembrava una cosa importante, c'è per due minuti di scena e poi basta! Boh...

Parentele
Credence è il fratello di Silente. Cioè, ditemi che non è vero. Non vi sembra che la storia dei Silente sia già abbastanza complessa e delicata com'è? No, ci devono aggiungere un Aurelius, quando già Albus, Aberforth e Ariana hanno tantissimo vissuto. E' come se per forza dovessero imparentare tutti i personaggi tra loro, perché?! E poi chiaramente questo cambia il nostro modo di vedere Silente e tutta la sua storia...
Un altro elemento simile è Nagini, che rientra anche nella categoria precedente, visto che è molto diverso pensarla come un serpente o come una ragazza. Cambia il canon. E questo mi sta sulle scatole perché la Rowling è un essere umano, può fare confusione però apprezzerei che almeno non toccasse le cose che le sono venute bene e a cui il pubblico è affezionato. Questo mi porta all'ultimo punto che forse è quello che mi da' più fastidio.

Silente e Grindelwald
Ripeto: non è un problema degli attori o delle loro interpretazioni. Li ho trovati perfetti.
Il problema è questo: il patto di sangue tra Silente e Grindelwald impedisce a Silente di combattere Grindelwald non più per motivi psicologici, ma semplicemente perché è vincolato da una magia che ha fatto quando era giovane. Silente non è più, quindi, un uomo che attraversa un periodo tormentatissimo perché potrebbe sconfiggere Grindelwald ma non può perché una parte di lui è ancora affezionata a lui. Diventa un uomo che vuole combattere Grindelwald ma ha un cristallo magico che glielo impedisce. Ergo, quando distruggeranno quello, Silente sarà perfettamente in grado di combattere Grindelwald. Trovo che questa cosa tolga un sacco di spessore al personaggio, e anche all'intenzione con cui affronterà Grindelwald nello scontro finale. Per me è una cosa molto più tormentata e complicata di così. Silente perde tantissimo. E poi che bisogno c'era di aggiungere un altro simbolo del rapporto tra i due? Ci sono già i doni della morte di cui - nota bene - non si è parlato MAI in tutto il film!
Quindi, l'esistenza di questo patto di sangue, per come la vedo io, sminuisce il personaggio di Silente a tutto tondo.
Un'altra accuratezza grave e facilmente evitabile riguarda lo Specchio delle Brame. Perché anche gli altri maghi vedono quello che vede Silente nello specchio? Dovrebbero vedere i loro personali desideri, non quelli di Silente. E perché Silente vede un ricordo all'interno dello specchio? Lui non desidera quel ricordo, è solo un ricordo. Poi compare Grindelwald da solo, ma ormai è troppo tardi, perché secondo me tutti quelli che non sono tanto familiari con la saga, penseranno (e non li si può biasimare!) che quello non sia uno specchio delle brame, ma un pensatoio.

Riferimenti storici
Titanic.
Seconda Guerra Mondiale.
L'ho trovato imbarazzante... cioè, mentre Grindelwald mostrava le immagini della bomba atomica, ho provato il bisogno fisico di essere assorbita dal sedile.

Scrivo tutto questo col cuore un po' spezzato, perché a me il primo capitolo era piaciuto tantissimo e non voglio che Fantastic Beasts si trasformi in The Cursed Child - qualcosa che i fan ritengono un po' una trashata e che sicuramente non dovrebbe far parte del canon. Sono anche sicura che riguardandolo, piano piano, mi abituerò e sarò in grado di apprezzare le poche cose che ho trovato salvabili... ma per il momento sono davvero delusa, proprio perché l'unica cosa che non funziona è la parte della Rowling. Non si può incolpare Yates come per il Principe Mezzosangue, non si possono incolpare gli interpreti... è che la Rowling ha scritto una sceneggiatura banale, piena di buchi, in cui ha rovinato alcuni dei personaggi più belli, e soprattutto in cui va a toccare il canon della saga.
Sono arrabbiata anche perché questa è la primissima volta nella mia vita in cui trovo gli errori della Rowling abbastanza ingiustificabili. Perfino con The Cursed Child l'avevo difesa - perché effettivamente lo spettacolo visto a teatro rendeva tantissimo e potevo capire alcune delle scelte (anche se comunque nella mia mente non lo considero canon, lo considero semplicemente uno spettacolo teatrale fatto molto bene). E' la prima volta in cui, dal mio punto di vista la Rowling è indifendibile. E non so come approcciarmi a questo nuovo punto di vista, solitamente mi sono sempre fidata molto di lei anche quando gli altri gridavano al tradimento e all'abominio... ma dopo questo film mi sento di tracciare una linea, non so se sappia più quello che sta facendo.

Okay, direi basta per il momento... sono curiosa di sentire le vostre opinioni, soprattutto quelle positive, perché mi farebbe piacere poter cambiare idea :D
Oppure scleriamo insieme dalla rabbia, io sono disponibile! :facepalm:




Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Maga magó su 17 Novembre 2018, 12:40:11 pm
Rispondo a Herm usando semore lo spoiler cosi chi non ha visto può leggere successivamente

ti rispondo su Queenie che è anche il mio personaggio preferito, io l’ho visto in una maniera diversa il suo unirsi a Grindelwald, devi considerare il periodo storico, stare insieme senza sposarsi era visto come una cosa peccaminosa e e indecorosa era alla stregua di essere una concubina per una donna di quel periodo vivere con qualcuno e non essere sposata, considera che le suffraggette   Stanno combattendo per i diritti ma fino al 1928 le donne non avranno il suffragio di voto,  detto ciò Queenie è frustrata perché Jacob non vuole sposarla per non farle infrangere la legge, la sorella sua unica parente le da contro e non la sostiene, inoltre essendo lei una legilimens  immagino che abbia difficolta a controllare i propri poteri quando è in balia delle emozioni e ritrovarsi sballottati nelle menti di estranei con pensieri non propriosapendo di essere soli in una grande città  credo che farebbe paura a chiunque. Detto questo capisco perche si fa sedurre dalle parole di Grindelwald essendone incantata non è in grado di leggere tra le righe, per quanto mi riguarda apprezzo questo sviluppo del personaggio perche ci domastra che è umana e che per amore farebbe qualunque cosa

Ok detto questo passo agli altri punti, si il tizio che compare yussef qualcosa  è un personaggio secondario abbastanza inutile , se non per far quadrare la storia. Ancora più inutile è Nicholas Flamel se non per regalare qualche sorriso, l’aiutante di Newt uguale.
Per quanto riguarda  Silente io penso che oltre al  patto ci sia comunque dell’affetto e che abbia anche paura del confronto ( non ricordo dove ma io di questo patto di non belligeranza con Grindelwald ho già letto da qualche parte, non so se su pottermore o all’interno dei libri non parla di patto di sangue ma dice che avevano promesso di non combattersi mai), lo specchio delle brame  ha un utilizzo un po strano concordo ma dopo la seconda visione del film forse avrò un argomentazione migliore  :D

Per quanto riguarda Credence se è davvero quello che gli ha detto Grindelwald ricordiamo mago oscuro e manipolatore la Rowling ha messo un gigantesco elefante in una cristalleria e ha devastato tutto quanto aveva sapientemente tessuto antecedentemente  sulla famiglia Silente  se è così i soldi le hanno davvero dato alla testa
 Ok credo di aver finito il mio papiro  :ok:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Hermione Jane Granger su 17 Novembre 2018, 01:07:26 pm
Ti rispondo anche io qui sotto

Molto interessante tutto quello che hai scritto su Queenie, concordo, il problema è che non l'hanno contestualizzato per niente nel film. Infatti ho scritto anche io che in questo film non mi è piaciuta tanto non tanto perché si è unita a Grindelwald - anche io la considero un'evoluzione molto interessante e tutto sommato IC - ma perché non sembra lei, e perché non giustifica le sue azioni che sembrano un po' random. Sicuramente la tua spiegazione e il contesto storico aiutano molto nell'interpretazione, ma penso che uno sceneggiatore non possa semplicemente supporre che tutti conoscano il contesto storico o che ne tengano conto quando guardano il film... io stessa sono a conoscenza dei fatti/contesto/periodo storico e società di quel tempo, ma durante il film non ne ho tenuto conto. Non dico che sia giusto, ma che può succedere... quindi qualche spiegazione in più non avrebbe fatto male  :ehm:

Per Silente rimango comunque della mia opinione :/ non mi piace affatto che abbiano inserito un impedimento fisico al suo combattimento con Grindelwald. Secondo me non ce n'era la necessità perché di motivazioni ne ha già abbastanza.

Spero che Grindelwald stia mentendo e che quindi tutta questa cosa di Credence sia falsa... lo spero davvero davvero tanto!

Grazie millissime per quello che hai scritto, hai attirato la mia attenzione su un punto che non avevo considerato - presa da altro - , la prossima volta che lo guarderò spero mi aiuti a rivedere la mia amata Queenie lì dentro *.*


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: GinevraLovegood su 17 Novembre 2018, 05:03:36 pm
Molto interessante quello che avete scritto entrambe! Rispondo anche io in spoiler :uhuh:

Sono d'accordo con entrambe! Come a Herm, nemmeno a me è piaciuto il film, esattamente per i motivi che lei ha così dettagliatamente elencato XD

Io ero confusa per la maggior parte del film. Tantissimi personaggi nuovi, tanti spunti di trama, tanto di tutto, però quasi nulla viene poi spiegato o approfondito.
Il circo? Il rapporto tra Nagini e Credence? Il tizio del Ministero che dà la caccia a Credence? La tipa francese che fa da braccio destro a Grindelwald? Il Ministero della magia francese? Il triangolo Newt-Leta-Theseus? Tantissimi elementi potenzialmente interessanti, ma che vengono solo accennati / fatti intravedere e poi ciao. E poi ovviamente ci sono i mitici Yusuf e l'assistente di Newt, totalmente random :rotolo:

Le due cose che mi hanno dato più fastidio sono state Queenie e il patto di sangue (e Credence fratello di Silente - ma staremo a vedere come si sviluppa questa cosa). Interessante quello che hai detto Maga Magò rispetto al periodo storico! Però secondo me non giustifica comunque il comportamento di Queenie: cioè, lei preferisce infrangere la legge e rischiare la galera, pur di non rischiare di avere una reputazione da donna "indecorosa"? Ci sta, però mi stride un po'. Non mi piace il fatto che lei per tutto il film sembri concentrata solo su quello che vuole fare lei, e ignori totalmente quello che vuole Jacob. Avete avuto anche voi questa impressione o sono solo io?

Tremendi i riferimenti alla seconda guerra mondiale, l'ho trovata una mossa piuttosto superficiale.

Mi dispiace perchè avevo delle aspettative molto alte  :( E soprattutto Queenie era uno dei miei personaggi preferiti, nel primo film :(

Di positivo però salvo completamente tutti gli attori, un cast eccezionale! Il giovane Silente e Grindelwald sono entrambi mooolto affascinanti e carismatici, esattamente come uno se li aspetta.

Speriamo che i prossimi film mi convincano più di questo! Sicuramente adesso avrò delle aspettative più basse rispetto a quelle che avevo dopo Fantastic Beasts, che ho adorato.

Ah, che fatica essere un Potterhead!


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: CloakJinx159 su 17 Novembre 2018, 09:14:06 pm
Ok, provo a scrivere qualcosa anche io.

Concordo un po' con tutti. Quando sono uscito dal cinema (qualche ora fa) e una volta metabolizzato il tutto, mi è apparso come se tutto quello che ha fatto con i sette libri, tutta la storia si stia riscrivendo. Il modo di vedere quei libri, quei personaggi... tutto cambiato. Cioè sono sicuro che rileggendo la saga mi sembrerà di leggere una storia nuova...
Mi ha lasciato un po' sconvolto, non so bene se prenderla male o bene, considerando che è solo il secondo film, però ammetto di non riuscire più a fidarmi come prima della Rowling e di avere seria paura di quello che potrà succedere dopo. Cioè ho il terrore che mi rovini la storia.

I personaggi in più sono messi in effetti un po' così. Si fa quasi fatica a star dietro a tutti i cambiamenti di parentele e storie passare e Credence viene sbattuto troppe volta da una parte e dall'altra... la storia dello scambio che ha fatto Leta mi sembra un po' forzata. Attinente con tutto il resto ma comunque forzata.
Queene la comprendo per i motivi già da voi elencati. Al di là del periodo storico, il suo intento è quello di andare contro le troppe e rigide restrizioni che ci sono in America e pur di sposare l'uomo che ama, tenta di tutto. Persino l'alleanza con Grindelwald, che sappiamo essere molto più persuasivo di Lord Voldemort.
No, io non la giudico troppo male. Non sappiamo cosa sia successo in quella casa, se sia soggetta a un incantesimo o se stia agendo per disperazione, ma non riesco ancora a giudicarla male.

Per il trio Newt-Theseut-Leta... che amarezza!! Quella povera donna è morta in modo stupido.
In primis non ho capito quel rapporto tanto... come dire, colloquiale con Grindelwald. A me è apparso come se già si conoscevano ma non sappiamo niente. E poi sì, tra Newt e Leta non si è scoperto un bel niente. Mi ero convinto che nel secondo film veniva fuori la loro storia e invece solo un pezzetto.

Oh... ora arrivo alla parte che fa male. xD
Silente e Grindelwld... sì, il patto di sangue è superfluo ma secondo me neanche tanto.
A parte che quel pezzo dello specchio mi è piaciuto tantissimo. Io non credo che siano ricordi... secondo me lui desidera ancora avere quella persona al suo fianco e viene mostrato il momento più intimo tra loro due, un po' come se lo volesse rivivere di nuovo. D'altro canto Harry ci vede la sua famiglia ma non è immobile, statica. Si muovono e interagiscono tra loro. Io penso che sia più di un semplice ricordo ed è per questo che lo vede nello Specchio.

Per il patto, Grindelwald è stato più che furbo mente Silente uno stupido.
Il primo si è tutelato dalla possibilità di un tradimento, perché sapeva che Albus era un mago potente anche più di lui e così si è assicurato una protezione totale.
Albus, nel tentativo disperato di dimostrare tutta la sua lealtà e fiducia nei confronti di Gellert, è arrivato a "unirsi" a lui addirittura con un patto di sangue, chiudendo ancora una volta gli occhi per non vedere il vero scopo di quel gesto.
Tuttavia, io non credo che per Silente sia facile affrontarlo senza quel patto. Diciamo che ora è una comoda scusa per non guardarlo in faccia perché sappiamo che è stato difficile vivere con questo peso addosso dal suo raccondo che fa a Harry a "King's Cross".

Poi Aurelius... allora, io e mia sorella ci siamo messi a fare le peggiori congetture per capire se potesse essere davvero il figlio di Percival e c'è qualcosa che non quadra con le date.
Sembra che sia impossibile perché qualdo Credence è nato (e lo possiamo intuire su per giù dalla data di adozione), Percival era già morto ad Azkaban. L'unica possibilità è che sia figlio solo di Kendra, dato alla luce lo stesso anno in cui è morta. Però mi sembra tutto molto tirato... c'è qualcosa che non quadra con la famiglia così.
Personalmente credo che Gellert abbia mentito sulla sua identità. O meglio, lo spero. Per ora prendo questa notizia molto largamente.
Ci sarebbe da fare un calcolo più preciso sulle date di nascita e quelle di morte dei genitori di Albus per vedere se sia possibile... aspettare il terzo film, ma anche no!!

Concludo con un'osservazione. E' apparsa anche a voi che la McGranitt da giovane sia un po'... stupida? xD
Cioè, stiamo parlando della donna che ha incantato una scacchiera enorme, che ha risvegliato ogni statua del castello (o animato banchi e sedie nel libro), che ha combattuto Piton e che ha affrontato Lord Voldemort... qui "Lestrenge dove vai, torna qua, 100 punti in meno a Serpeverde... 200 punti meno... ah vergogna per i Serpeverde"... ma che è la McGranitt??? La VERA McGranitt l'avrebbe già fermata e appesa per le ginocchia!! Boh! Non so se sia stato problematoco il doppiaggio in italiano ma davvero lì sembra la sua parodia!!


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Hermione Jane Granger su 18 Novembre 2018, 01:24:25 am
Brevissimo chiarimento
Almeno una cosa te la posso chiarire (spero): la McGranitt!
Minerva McGranitt è nata nel 1935, il film si svolge nel 1927, quindi non era ancora nata! Probabilmente la McGranitt che si vede nel film è una parente, quindi almeno lei non ce l'hanno toccata ;)


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Maggydrake su 18 Novembre 2018, 07:35:44 pm
Ooook io il film l'ho visto ieri sera al raduno e ci abbiamo fatto anche il pod (che spero non esca tra 10 mesi xD) e abbiamo praticamente detto tutto quello che avete detto anche voi.
Vediamo se riesco a riprendere brevemente qualche punto in modo stringato:
Anche a noi non è piaciuto particolarmente il film, troppo confuso, troppi personaggi buttati lì senza approfondirli, troppo beautiful xD (troppe relazioni figli, scambi di persone boh).

Queenie la tristezza da quel che ho capito ha deluso tutti, non è lei a-a e quelle poche cose a suo favore non la scusano minimamente. Povero Jacob xD

Il finale con Aurelius Silente cioè ... NO.... ma poi noi abbiamo fatto un ragionamento più o meno come il vostro, com'è possibile che la madre di Silente si sia imbarcata sul Titanic (che poi non è veramente il Titanic perchè è affondato prima xD) e muoia annegata, quando è stata uccisa da Ariana D: e quando il padre era morto in prigione, insomma qui c'è qualquadra che non cosa, quindi siamo giunti alla conclusione che Grindy si stia divertendo alle spalle di Credence a-a speriamo (anche se c'è Fanny in mezzo BOH cioè non si capisce una ceppa.. ah inoltre scusate ma la battuta di Silente all'inizio? "mi sono sempre piaciuti gli uccelli magici? " xD solo noi abbiamo pensato male?)

Il patto di sangue non mi ha disturbato ma capisco il tuo punto di vista :noncapisco: in effetti sarebbe stato più tormentato il personaggio di Silente, però dai alla fine è Silente non riesce a muoversi contro Grindelwald ? a-a non lo so con il patto hanno fornito un motivo più valido però lasciando trasparire lo stesso anche l'altro ..
Ah e nello specchio delle brame lui vede effettivamente il suo desiderio più grande, quello di essere di nuovo indietro nel tempo con Grindelwald secondo me, cioè ci sta tutto non è un flashback, diciamo che lo specchio può interpretare il desiderio in più modi.

Però Herm non ho capito come mai ti ha dato così fastidio il riferimento alla seconda guerra mondiale? xD a me non ha dato nessun problema.
Invece vorrei aggiungere che non mi ha convinto per niente il discorsone di Grindy a-a per me non ha detto niente di che (su questo abbiamo avuto pareri molto contrastanti u-u) quindi si può dire che il riferimento alla seconda guerra mondiale non mi abbia colpito, come il resto del suo discorso però xD

La McGranitt in effetti non dovrebbe essere lei per via dell'anno di nascita, però ci somiglia troppo quindi ho paura xD e poi non ci torna neanche il fatto che quella che vediamo è una donna ma teoricamente dovrebbe prendere il cognome dal padre no?? (perchè pensavamo fosse la madre) quindi al massimo è solo una parente che le assomiglia ma questo non avrebbe proprio senso xD

Ah e W Flamel xD

Vabbè il resto lo avete commentato voi abbastanza u-u



Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: CloakJinx159 su 18 Novembre 2018, 08:35:14 pm
Speriamo solo che gli altri non leggano... avevamo messo in spoiler ma vabè xD
Dunque, non è Kendra a viaggiare per nave ma dovrebbe essere la zia di Credence/Aurelius e sorella di Kendra o Percival. Questo perché nei titoli di coda c'è scritto che una persona ha interpretato la zia di Credence e l'unica persona disponibile è lei... questa cosa poi c'è da approfondire bene, perché davvero qualcosa non torna. Per ora rimane solo una congettura buttata lì, plausibile ma boh. 

Per la battuta di Silente... vi faccio a tutti voi un facepalm grande come l'empire state building. NO! Non ho minimamente, neanche per un attimo pensato a una cosa del genere IO! U.U

La McGranitt rimane un mistero perché in effetti non rientra ma nessun parente di Minerva è stata a Hogwarts a insegnare. Nella sua biografia non dice di nessuna donna che ha preceduto Minerva come insegnante nella scuola e per questo che mi sorge il dubbio...
Possibile che in questo film si scoprano parenti nascosti in tutti i personaggi di cui non ne sapevamo la minima esistenza?


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Lella Black su 18 Novembre 2018, 09:08:33 pm
Allora intervengo anche io XD
Premetto che l'ho visto giovedì, e il finale mi ha scosso non poco, per cui potrei aver dimenticato qualche pezzo, anche perchè il film è parecchio intricato o.o
Nonostante tutto a me il film è piaciuto e me lo sono goduto, forse perchè sono riuscita a distaccare molto "Animali Fantastici" da "Harry Potter", per cui anche se sì, ci sono delle inesattezze o delle cose che stridono, sono riuscita a dimenticarmele e prendere le parti buone che ci sono, che comunque non sono pochissime.
Partiamo subito con Queenie, che io ho adorato e adoro!
Secondo me ci sta che ce l'abbia con Jacob, perchè lui si oppone a sposarsi, nonostante a lei non interessi una mazza che sia illegale, eppure lui si impone in un modo che avrebbe fatto disperare anche me. E' davvero insopportabile che qualcuno decida cosa è meglio per te, se non hai 10 anni. E' come dire:"No guarda, io sono migliore nel decidere queste cose, tu non sei affidabile, non puoi decidere per te stessa".
Per questo capisco perchè sia ammattita al punto da andare dietro a Grindelwald e ha un senso per me, perchè diciamo che è una situazione che posso dire di aver vissuto/star vivendo, anche se in maniera diversa e anche io farei come lei.
E ok, è stata una cosa un po' brutale che si sia smaterializzata, ma secondo me se uno è davvero esasperato e permaloso, è un'azione credibile.
Molto meno credibile il fatto che Queenie abbia somministrato una pozione d'Amore a Jacob, o che non sia tornata a cercarlo, una volta che le era passata l'arrabbiatura, questo è vero.
Per cui, a parte queste due cose ambigue, ho trovato la faccenda di Queenie che passa al lato oscuro, molto intriganti.

E' anche vero che ci sono stati un sacco di personaggi buttati là un po' a caso e non sviluppati bene e anche a me è sembrato che il rapporto misterioso Newt-Leta, sia stato completamente dimenticato. Nel primo film sembrava che fosse tipo il grande amore di Newt e che fosse tragicamente morta il giorno prima del matrimonio o una cosa strappalacrime del genere, invece in questo film sembra solo che siano stati migliori amici e che lei abbia sposato il fratello di Newt. In ogni caso niente che giustifichi il fatto che Newt non abbia voglia di parlare di lei a Queenie, nel primo film.

Poi... Titanic? Solo io mi sono persa la cosa del Titanic? Dove compare?
E non capisco perchè le immagini della seconda guerra mondiale hanno scovolto tanto?
Io da prima di vedere il film ero convinta che fosse stato Grindelwald ad averla causata, non so se perchè detto dalla Rowling su Pottermore/interviste o sottointeso nei libri, ma ho sempre avuto questa convinzione :noncapisco:

Per quanto riguarda Aurelius, anche io a film appena finito ho detto:"Ma ci prende per le Gobbiglie?", però dopo ripensandoci, diciamo che ok, ennesimo plot-twist perchè in realtà il film doveva chiamarsi "I plot-twist di Grindelwald", però se nei prossimi film ce lo giustificano in maniera decente ci può stare. O meglio non può assolutamente essere fratello di Albus, ma magari un cugino o un parente sì! Non penso che qualcuno abbia mai detto che il ramo di Albus e co. sia l'unico ramo della famiglia :noncapisco:
Avrei da dire altre cose, ma se continuo non finisco più XD Al massimo commento ancora in un altro giorno

EDIT: Che ne dite del personaggio di Silente, a parte la faccenda patto di sangue e Grindelwald.
Solo io l'ho trovato troppo serioso? Cioè Silente nei libri è sempre stato un tipo eccentrico, sempre in movimento, pacato, certo, ma sempre ronzante e frizzante?
E ok che è 50 prima dei libri, ma uno non è che si sveglia a 80 anni e dice:"Bon, adesso che so' veccio posso mettermi a mangiare ghiaccioli al limone e mettermi vesti lunghe con le stelline".
Voglio dire, per quanto Jude Law sia adorabile, il "suo" Silente è decisamente poco tipo da ghiacciolo al limone :P:
Con questo non dico sia colpa dell'attore, solo che si è voluto rendere il suo personaggio in modo sbagliato dal mio punto di vista.
Anche se a parte il lato giocoso di Silente assente, il fatto che ricorra a qualcun altro, mi ha fatto fare il parallelo con la storia di Harry, a cui lasciava i compitini da fare al posto suo :P: poi casualmente, per cause di forza maggiore lui non poteva farle, per esempio per la cosa del patto di sangue, però se non altro rientra nella sua indole il trovare la persona adatta per eseguire certi compiti. Diciamo che sí, il dire"Newt, fallo tu", mi ha richiamato una parte del Silente che abbiamo avuto modo di conoscere prima :P: anche il discorso:"Di te mi piace il fatto che non brami il potere" è di Silente :D
P.S. Sì maggy, tutti tranne Cloakkino abbiamo ghignato a quella battuta :uhuh:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: NightMagic191 su 18 Novembre 2018, 09:55:34 pm
Ok, ora è il mio turno... Ma metto tutto in spoiler :ehm:
Dunque, alcune precisazioni prima di dire la mia.
Prima cosa: quella che annega con Corvus non è Kendra Silente, ma Honoria, ovvero la zia di Albus per capirci. Non me lo sono inventato: se vi capiterà di avere sotto mano lo screenplay, leggerete appunto che si parla della zia e non della madre, tanto più che, come ha giustamente detto Maggy, Kendra è stata inavvertitamente uccisa da Ariana. Ah, a onor di cronaca la voce "zia" compare anche nei titoli di coda :uhuh:
Seconda cosa: come notorio, le pozioni non si possono annullare con gli incantesimi: quello che ha usato Queenie su Jacob è, come mi ha suggerito mio fratello, un Incantesimo Incantevole!
Poi... La storia della McGranitt è presente su Pottermore, e vi consiglio di dare un'occhiata per togliervi un po' di dubbi. In effetti la sua presenza a Hogwarts è decisamente fuori dal contesto: non è una parente, è proprio lei! Ma risulta discordante rispetto alla data di nascita (1935, come detto da Herm). Per la faccenda del cognome, tutti sappiamo che la McGranitt è stata sposata, ma ha deciso di tenere il cognome che aveva da nubile (sono tutte cose che trovate tranquillamente su Pottermore).
Che altro? Ah, la guerra... Sappiamo che Grindelwald è un aizzatore di masse (anche se, a dirla tutta, il suo discorso è parso un po' annacquato anche a me...). Lui non parte con il carro armato come Voldemort: lui insinua dubbi, alimenta rancori, fomenta rabbie... Non dice mai di schierarsi contro i Babbani, almeno non come tali: lui dice di non avercela con loro in quanto non magici, ma in quanto portatori di odio, di vendetta e di guerra. Li segnala come una razza di barbari, dedita solo allo sterminio reciproco, capaci di ogni genere di abominio pur di giungere alla conquista dell'altro. Su questo presupposto erge poi la causa dei maghi, che da sempre sono stati sfruttati, cacciati e massacrati. La guerra ha perfettamente senso, tanto più che la legge magica impedisce ai maghi di interferire con le questioni babbane.
Il Titanic è naufragato esattamente il 15 aprile 1912, mentre la nave su cui era imbarcata Leta è affondata nel 1901... Decisamente non è la stessa nave XD
Sullo Specchio abbiamo avuto le stesse impressioni, Maggy: non è un suo momento di flashback, quanto piuttosto un suo voler tornare a quello che per lui rappresentava Grindelwald, su colui che una volta conosceva e amava come e più di un fratello. E poi se lo trova davanti, freddo e cinico com'è diventato, e si chiede quanto di quel ragazzo fosse rimasto in lui. Credo sia in quel momento che si rende davvero conto che il suo legame di sangue dev'essere spezzato, che quel giuramento fatto da entrambi fosse importante per ognuno in modo diverso... Per Silente era la prova di un legame profondo, indissolubile; per Grindelwald, il modo di non avere mai per nemico il più temibile degli avversari.
Onestamente, Queenie mi ha un po' scioccata: capisco che la frustrazione di non poter sposare Jacob (e il fatto che lui insista per renderla libera) le abbia un po' dato alla testa, ma passare dal niente al tutto mi sembra un po' eccessivo! L'unica cosa che mi lascia un po' di speranza nei suoi confronti è quella teiera insistente: Vinda Rosier cercava di darle da bere come se volesse rifilarle qualcosa, e perciò boh... Ad ogni modo, questa faccenda ci spiega una cosa: nonostante il discorso di Grindelwald non abbia entusiasmato tutti gli spettatori, è chiaro che ha fatto breccia in parecchi animi puri come quello di Queenie, già pronta a qualsiasi pazzia per poter sposare Jacob (ricordiamoci che l'aveva incantato proprio come aveva fatto Merope con Tom!)...

Ok, passiamo alla "critica"...
La fuga di Grindelwald è EPICA. Abernathy mi ha sconvolta, scusate XD E 'sta lingua biforcuta è decisamente simbolica. Il povero chupacabra Antonio :nuo:
Poi... Bunty decisamente inutile, sia per il film sia per Newt XD
Ho adorato tutti gli scambi di battute tra Newt e Jacob, quei due sono fantastici (Jacob è fantastico, diciamola tutta :rotolo: Le salamandre :rotolo: )!
La scena negli archivi del Ministero francese è pucciosissima *.*
Gli Snasetti sono pucciosissimi anche loro, ma il papino è il migliore :rotolo: Come annusava :rotolo: E Pickett *.* é stato con Newt per tutti quegli anni! *.*
Lo Zouwu è un gattone :3
Nagini... Promette benissimo, non si fa scrupoli ad attaccare... Ma non sarebbe capace di prendere l'iniziativa, ha bisogno di qualcuno che la guidi, è troppo fragile... A proposito, per chi si chiedesse se è una strega: è una Sottoessere, ovvero una specie di Maganò (fonte: album delle figurine XD).
Theseus ha la camminata da americano :noncapisco: Comunque ce lo vedo proprio come fratello maggiore, ha l'istinto di responsabilità un po' alla Percy Weasley :uhuh:
Leta... Caspita, ci sarebbe da aprire un topic solo per lei... E' un danno continuo, 'sta ragazza! Prima scambia il fratello, poi a scuola non si ferma nemmeno per sbaglio, infine fa la spola tra uno Scamander e l'altro... Però mi è spiaciuto vederla fare quella fine. E... solo a me è sembrato che le sue ultime parole non fossero per Theseus ma per Newt? :noncapisco: Dalla direzione in cui guardava non era chiarissimo :noncapisco:
Yusuf è uno scemo, scusate... E' stato tutto quel tempo con quel verme schifoso nell'occhio e ha pensato solo di metterci le gocce XD Vabbé, dettagli... Intanto non è lui il famoso Vendicatore decantato da Tycho Dodonus, quindi c'è da capire chi caspita è. Altro tassello mancante del puzzle XD
Però ci sono cose che non mi sono piaciute granché...
Intanto, hanno lasciato davvero pochissimo spazio alle cose. Esempio: Tina entra nella Diagon Alley francese, e la prima cosa che vede è il Circo, che ovviamente occupa tutta la visuale. Ho subito pensato che un "babbano" seduto tra il pubblico non avrebbe capito che si trattava di una strada per soli maghi... Il parallelo a La Pietra Filosofale sarebbe stato comodo, anche solo per dare risalto al lavorone svolto da Craig & Co. Insomma, una brevissima panoramica che coinvolgeva un paio di calderoni e cose incantate era troppo da chiedersi? :roll: Anche Flamel, per il quale avevo parecchie aspettative, non ha fatto che due misere entrate... Cavoli, parliamo di un alchimista, non di un tizio comunque! Eppure si fa la sua corsetta a passi di lumaca e si limita a dire di mettersi tutti in cerchio... Boh, mi sarei aspettata qualcosa di più da chi ha studiato così tanto (a lungo) la magia!
E' come se avessero voluto mettere tantissime cose in poco tempo, e non avessero avuto modo di spiegare tutto...! :(
Ah, e tutti quei primi piani mi hanno mandata al manicomio :nuo: Troppo primi e troppo piani, e non l'ho visto in 3D! :nuo:
Mi sono lasciata un paio di riflessioni personali per dopo, altrimenti perdevo il filo XD
Credence/Corvus/Aurelius... Non escludo alcuna ipotesi, sia nel bene sia nel male. Non nego che possa essere davvero il fratello di Silente, ma resta proprio una faccenda di date da sfatare! :noncapisco: Percival è finito in prigione, quindi è fuori dai giochi (considerando che Credence dovrebbe essere nato tra il 1901 e il 1904 - e l'intervista di Ezra Miller ha detto che nel primo film aveva 22, 23 anni); Kendra è morta nel 1899, quindi sarebbe fuori anche  lei... Mo, che sia proprio il fratello di Silente diventerebbe più difficile da credere, a meno che Percival non sia invece sopravvissuto (cosa poco probabile), o che la data della nascita di Credence/Aurelius sia da spostare al 1899, quindi nello stesso anno della morte di Kendra.
Ho letto in giro altre teorie abbastanza mirabolanti, che parlavano di fratelli o sorelle di Percival che potrebbero aver avuto un bimbo adottato poi da Kendra, ma l'ipotesi mi sembra proprio assurda. Altri invece hanno addirittura cercato di affibbiarlo alla povera Ariana, la quale fu torturata da alcuni Babbani e difesa dal padre che poi finì ad Azkaban... Siccome non sappiamo che tipo di torture abbia subìto, potrebbe anche essere un'ipotesi valida... Ma questo farebbe sì che Credence/Aurelius fosse il nipote di Silente, e non suo fratello. Altra cosa di cui tenere conto è che La stessa Bath non ne sapeva nulla, nonostante vivessero nello stesso quartiere. E' lecito pensare che Grindelwald abbia tratto da lei le informazioni su Aurelius, se non le avesse prese dal Albus, ma l'unica cosa che potrebbe aver impedito alla Skeeter di scrivere di Aurelius su Vite e Menzogne è il fatto che la stessa Bath non ne sapesse niente... Stando a quanto dedotto dalle teorie precedenti, e se davvero Aurelius fosse figlio di Ariana, sarebbe giusto pensare che nessuno si fosse mai accorto dell'accaduto, dal momento che quella povera bambina usciva solo di notte e per fare il giro della casa. Una volta nato il bambino, la zia Honoria fu incaricata di portarlo lontano dalla casa (forse per timore dell'Obscurus covato da Ariana?), e il resto è storia.  
C'è anche un'altra voce di corridoio che farebbe risalire la presunta parentela di Credence con i Silente solo a causa dell'Obscurus. Se quello che porta in corpo è lo stesso che aveva Ariana, è come se facesse parte della famiglia... anche se non per diritto di sangue. Mi sembra un'ipotesi ancora più strana, ma sappiamo che tutto è possibile! :roll:
E poi ovviamente c'è l'incognita della bugia: sappiamo quale sporco manipolatore sia Grindelwald, se è riuscito ad abbindolare una Legilimens non può riuscirci con un ragazzo solo, allo sbando e alla ricerca di un nome? :roll: Tanto più che Credence viene proprio da credere... In pratica è un credulone nato XD
Infine, un'altra teoria vorrebbe Credence/Aurelius come una specie di "entità", un gemello cattivo di Ariana. Non ci siamo con le date, ma ho già scritto troppo e non me la sento di inerpicarmi su quest'ennesima scogliera, quindi vi posto il link e lascio a voi il giudizio: https://nerdist.com/fantastic-beasts-crimes-grindelwald-dumbledore-explained/ (https://nerdist.com/fantastic-beasts-crimes-grindelwald-dumbledore-explained/).

Seconda cosa... Ma qui parliamo proprio di sottigliezze. Quando Flamel "corre" ad aprire il mobiletto a muro (la Pietra Filosofale *.*), ne estrae un libro con su una bella fenice e, apertolo, lo sfoglia fino a mettersi in contatto con una misteriosa donna. Per chi avesse fatto la mia stesa faccia stupita e dubbiosa, quella donna è una certa Eulalie Hicks, professoressa a Ilvermorny. Stando a quanto scritto online, la Row ha affermato che la donna avrà una certa importanza nel prossimo film, che anticipo sarà ambientato a Rio de Janeiro e, parrebbe, a Berlino. Ora, a parte le due parole stiracchiate, mi è sorto un piccolo dubbio... direi più una mezza teoria. Non so quanti di voi abbiano visto le foto del film, perché alcune sono delle scene tagliate! Ce ne è una che posterò tra poco che mostra Silente in piedi davanti ad un tavolo con ben in vista il bracciale/manetta che guarda qualcosa alla sua sinistra. Ho pensato che stesse fissando lo Specchio delle Brame, visto l'aura molto "gialla" della stanza, ma l'ambiente è troppo piccolo... e poi c'è il tavolo. Ma non è questo il punto. Sul tavolo c'è un libro, molto simile a quello più scuro usato da Flamel per parlare con quella donna. C'è di più: sul dorso del libro è raffigurata una fenice stilizzata, proprio come sul libro di Flamel. Sappiamo che l'Ordine della Fenice verrà fondato durante la Prima Guerra Magica, ma nulla vieta che prima di allora esistesse una sorta di cordone che unisse tutti i più potenti maghi del mondo.
A proposito della bizzarra modalità di comunicazione (sembrava una videochiamata Skype XD), chi ha letto il Ciclo dell'Eredità di Paolini avrà forse pensato all'incantesimo che consente a due persone di parlare anche dalla lunga distanza solo evocando l'immagine dell'interlocutore su una superficie riflettente (ma non mi ricordo l'incantesimo T.T Lo cercherò u.u).
Ah, la foto!
https://blog.screenweek.it/wp-content/uploads/2018/10/Animali-Fantastici-02.jpg (https://blog.screenweek.it/wp-content/uploads/2018/10/Animali-Fantastici-02.jpg)
Ve la metto così perché è proprio da zoomare XD
E questo è un particolare molto ingrandito che ci era stato propinato all'inizio molto innocentemente, ma che ora sappiamo essere proprio il suo libro:
https://i.redd.it/8eh7fjduz6tz.jpg (https://i.redd.it/8eh7fjduz6tz.jpg)
Guardate il ricciolo delle ali e ditemi se non è la stessa fenice :uhuh:

E no, la battuta non mi è proprio venuta .-. Quindi siete voi che pensate sempre male, scusate ma è così XD

Giuro che ho finito :ehm:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Rune su 19 Novembre 2018, 01:21:55 am
Oh anche io anche io!!!!!!

Dunque da dove parto? Impressione generale: Il primo mi è piaciuto di più. Questo film era molto incentrato sulle relazioni tra i personaggi e quindi si sono venute a creare tante, TROPPE storie che insieme non fanno una trama; perdipiù nessuna di queste storie arriva ad un punto ma vengono buttate e lasciate lì in attesa del prossimo film. Quello che a me è mancato è stato un po' il filo conduttore e il fulcro. Cioè se qualcuno mi chiedesse "di cosa parla questo film?" io non riuscirei a dare una risposta., perchè alla fine non succede nulla. A me è sembrato di stare lì attendendo che succedesse chissà cosa ma alla fine rimane tutto congelato. Frustrazione ai livelli massimi. Passiamo all'analisi nel dettaglio:
QUEENIE Nel primo io l'ho adorata, perchè è allegra ride ed è spensierata tanto da sembrare quasi sciocca alle volte l'esatto contrario di Tina che è molto più seria e severa. Quando incontra Jacob si innamora ed è un amore serio e adulto tanto che corre dei rischi per lui cerca di fare in modo che non venga obliviato e cerca di proteggerlo. Cosa succede in questo film? Lei ha paura di perderlo.e di conseguenza fa cose discutibili. Come la pozione iniziale....e il seguire Grindewald alla fine .Non condivido le sue scelte perchè so come va a finire...cioè sappiamo tutti chi è grindewald ma lei non lo sa e secondo me il discorso di Grindy (è troppo lungo regaXD) per quelle persone che si devono nascondere o hanno problemi è molto convincente quindi non mi sento neppure di condannarla totalmente.
JACOB: il bello di questo personaggio è che rimane sempre sè stesso qualunque cosa gli capiti sempre divertente sempre sorridente e sempre pronto a dare una mano a Newt...lui non è stato toccato e di questo sono contenta.
NAGINI Allora sono contenta del fatto che si sia chiarito che il serpente di Voldemort non è un semplice serpente e che comunque adesso sappiamo perchè la comunicazione tra i due sembra quasi umana, MA ai fini del film non serve a nulla. Che cosa fa lei per tutto il film? BohXD
CREDENCE A me questo personaggio piace moltissimo. In questo film lo  bistrattano un po' tutti perchè ognuno gli racconta la propria versione sulla sua identità in modo da manovrarlo ognuno per i propri scopi.Grindy non fa eccezione e secondo me la cosa di Aurelius Silente non è vera, anzi gli viene raccontata proprio per scatenare l'Obscurus contro Albus. Detto questo io vedo molte somiglianze tra lui e Newt. Entrambi hanno questa immensa difficoltà ad entrare in contatto con le persone ma mentre Newt trova l'amore negli animali e per gli animali Credence matura l'Obscurus e io sono fermamente convinta che la salvezza di Credence dipenda da Newt come quella di Grindy sarebbe potuta dipendere da Albus. E come Grindy e albus sono giunti ad un confronto così sarà anche per Credence e Newt secondo me, E io lo aspetto a braccia aperte
ALBUS/GRINDELWALD......la cremeria per ultima. se pensate che io sia immune ai doppi sensi state parlando con la Serpeverde sbagliata "Ho sempre avuto  un debole per gli uccelli magici e la nochalance con cui viene detta....cioè io ho amato Albus alla follia.anche se come dice Lella era un po' troppo serio. La scena dello specchio più la frase di Silente che loro erano più che fratelli mi fa pensare che ci fosse qualcosa di più. Ora questa è la mia opinione poi ognuno ha la sua, Lo specchio mostra i desideri più tormentati del nostro cuore e io dopo aver letto il settimo libro pensavo fosse Ariana e invece è Grindewald e parliamo dello specchio delle brame mica un oggettino da nulla. Harry ci vede i genitori perchè desidera averli a fianco Ron si vede capitano di tutto perchè vuole brillare in mezzo ai tanti fratelli Silente vede Grindewald perchè desidererebbe averlo al suo fianco.Poi c'è un dettaglio che a me ha fatto venire i brividi per quanto è bello e cioè che durante il patto nello specchio si vede che non mettono semplicemente i palmi l'uno contro l'altro o si stringono la mano come nel voto infrangibile...no...incrociano le dita ci avete fatto caso? E questo a casa mia è un gesto dolce e intimo che di solito fanno gli innamorati. Quindi questo sommato al fatto che questo desiderio superi in un certo senso ariana mi fa pensare che ci fosse qualcosa in più.
FLAMEL: ahahhahhahhahhahha ok....allora è divertente io personalmente mi aspettavo gli dessero un aurea di importanza visto che comunque da lui dipende il primo libro di HP invece no

Leta non mi ha fatto nè caldo nè freddo

E' stato bello tornare ad hogwarts ...il batticuore quando l'hanno inquadrata... *.*

vabbè basta

 


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Maggydrake su 19 Novembre 2018, 09:57:35 am
Scusate ma che senso ha mettere in spoiler è ovvio che se il topic parla del film uno che non l'ha visto non lo legge no? xD comunque volevo metterlo lo stesso ma me ne sono dimenticata pardon rimedio subito a-a

EDIT:

Cloak: Ah non ho guardato i titoli di coda sinceramente, ero preoccupata perchè le pazze accanto a me volevano cantare la canzone di GW in mezzo al cinema e pensavo solo a scappare ç-ç
Comunque bene allora se era la zia già una preoccupazione in meno, anche se comunque non ha senso lo stesso xD
Sulla McGranitt mi pare siamo tutti d'accordo ..

Lella: Hai ragione su Silente! Però potrebbe essere che fosse un po' più serio da giovane (in fondo non si dice che sia sempre stato esattamente come lo conosciamo) non dimentichiamoci che erano anche altri tempi a-a e poi uno con la vecchiaia impara a fregarsene di tante cose secondo me xD però avrei apprezzato anche io qualche stranezza in più da parte sua.
E grazie per aver pensato a quella battuta anche tu  :uhuh: quindi sono solo Cloak e Night che non pensano male  :uhuh:

Night: appena ho visto il tuo papiro ho pensato oddio no xD però ho letto tutto U-U quindi..
Cioè tu ti sei ricercata tutti i nomi dei personaggi? Io manco mi ricordavo come si chiamavano il tipo nero col coso nell'occhio e il fratello di Newt x'''D

Sinceramente non ricordavo neanche che le pozioni si potessero annullare con gli incantesimi però in effetti è vero non avrebbe neanche senso, quindi dev'essere per forza un'incantesimo, che probabilmente non è forte come l'amortentia (però nel film mi pare funzionasse piuttosto bene a-a in effetti ha degli effetti un po' diversi cioè sembrava più svampito che innamorato xD)

Sulla McGranitt, la guerra e lo specchio delle brame siamo d'accordo, ah però in effetti potrebbe essere che la Rosier (quando cavolo lo dicono che si chiama Rosier? xD ) gli abbia propinato qualche roba (speriamo u-u)

Interessante la definizione di Nagini a sottoessere dall'album delle figurine xD bene..
E pure tutte queste congetture sui Silente.. un po' ingarbugliate ma vabbè per forza xD personalmente continuo a sperare nel bluff di Grindelwald xD e la mia ultima uscita di stamattina è stata, e se Credence fosse invece che il fratello/nipote/vattelappesca di qualcuno, fosse proprio QUALCUNO che conosciamo senza saperlo? xD (è gazza x''D )

Bella la cosa dell'ordine della fenice e del libro *-* ma non ho capito quindi secondo te quella che guardava Nicolas non era una foto ma stava comunicando via Skype? xD

A rune non rispondo perchè ne abbiamo già parlato un bel po' nei due giorni scorsi :3

Ah ma per favore ragazzi fate qualche stacco nel testo quando scrivete u-u cioè mi sanguinano gli occhi a-a


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: SarettaSa su 19 Novembre 2018, 04:56:59 pm
eh allora eccomi qui anche io XD allora il film l'ho adorato tutto dall'inizio alla fine, ma passiamo ai vari commenti

- Lestrange ... se lei è l'ultima della stirpe da dove cavolo salterà fuori Rodulfus? a meno che davvero Corvus non è riuscito a sopravvivere XD mah (eh si Night, anche a me è parso chiaramente che il ti amo era riferito a Newt xD)
- Queenie ... D: no. già che parte dall'incantesimo per convincere Jacob a sposarlo con me parte male, è davvero diventata pazza 0.0 non gli trovo un senso, anche pensando all'era in cui vive. Quando si unisce a Grinderwald sinceramente non so se è davvero incantata o semplicemente pazza. mah
- Yusuf ... lo trovo un po' inutile .-. è un giro che penso si poteva evitare tranquillamente, per lo meno la parte della mamma/figlio/figliastro ecc. poteva fare un semplice nemico di famiglia e boh XD
- L'assistente di Newt ... solo la parte del " puoi togliere la camicia" che mi ha fatto parecchio pena .-. il resto ci può stare xD deve pur avere un aiuto con gli animali (w i cuccioli di Snaso *.*)
- Nagini ... non mi è dispiaciuta, Credence doveva pur avere un aiuto/confidente per trovare il tutto, anche se immaginavo che anche Nagini si univa alla fine .-.
- il circo ... beh ci sta, li fa vedere poco ma di sicuro Credence ci è stato un bel po' .. il circo è il modo migliore per scoprire le cose poichè gira per il mondo e prima o poi un indizio lo trovava
- McGranitt ... oddio a meno che non sti utilizzando una giratempo direi che non è la nostra Minerva XD sarà una parente? .-. anche perchè davvero, la parte: disonore dei Serpeverde, 100 punti no 200 punti ecc ecc non è da lei .-. pure correrle dietro come una matta .-. un incantesimo ed era a posto
- Aurelius ... aiuto, appena Grinderwald ha dato fuoco all'uccello e stava inziando a diventare una fenice ho pensato : "oddio no non dirmi che è un Silente" e TAC silente .-. ma porc .-. quindi o i Silente spuntano come funghi o Grinderwald sta mentendo per convincere credence a combattere contro di lui ( ma poi qui ci sta il dubbio del fatto che la fenice si mostra alla famiglia Silente in caso di aiuto)
- patto di sangue tra Silente e Grinderwald ... mah potevano evitarlo .-. si sa che lui titubava per altro, non di certo per un patto
- Flamel .. ommiddio stavo morendo dal ridere nella scena della corsa :rotolo: comunque potevano farlo combattere un po' di più, insomma io me lo aspettavo che entrava con gli auror o arrivava poco dopo


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Rune su 19 Novembre 2018, 08:03:39 pm
Saretta.... :uhuh:
Flamel non poteva arrivare prima...perché se l'è fatta tutta di corsa..praticamente dalla fine della sua scena lui é partito e tutto il film gli è servito per arrivare lì....l'assistente di Newt...me l'ero dimenticata..epica mi ha fatto ridere sopratutto più che la battuta il fatto che lui quando esce si asciuga in un secondo...e lei ci rimane " creeedeeeviiii...e invece... :uhuh: :rotolo:"


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: SarettaSa su 19 Novembre 2018, 10:18:39 pm
Saretta.... :uhuh:
Flamel non poteva arrivare prima...perché se l'è fatta tutta di corsa..praticamente dalla fine della sua scena lui é partito e tutto il film gli è servito per arrivare lì....l'assistente di Newt...me l'ero dimenticata..epica mi ha fatto ridere sopratutto più che la battuta il fatto che lui quando esce si asciuga in un secondo...e lei ci rimane " creeedeeeviiii...e invece... :uhuh: :rotolo:"

Hai ragione  :rotolo: per entrambi :rotolo:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Rune su 20 Novembre 2018, 09:15:09 pm
TEORIA COMPLOTTISTICA:
Stavo riflettendo su una cosa: è assurda quindi preparatevi....Sono partita facendomi questa domanda: Può un Obscurus sopravvivere quando muore il mago o la strega che l'ha creato? Perchè nel primo film Newt ne ha uno in valigia contenuto in una specie di bolla appartenuto a una bambina che lui ha trovato in uno dei suoi viaggi. Nel film Newt spiega chiaramente che l'Obscurus è innocuo e che fuori dalla bolla morirebbe....però non permette a nessuno di avvicinarsi.... è così innocuo? Sicuramente un Obscurus non nutrito dai sentimenti negativi e repressi del suo creatore alla fine muore. Ma io mi chiedo: E' possibile che un Obscurus il cui creatore è morto abbia quel minimo di autonomia sufficiente per trovare un altra persona che lo nutra? Magari non scompare subito (Altrimenti Newt non avrebbe potuto prendere quello della bimba.). Può effettivamente trovare una persona con gli stessi sentimenti e con la stessa magia repressa in cui entrare? Se è così ... è possibile che l'Obscurus di Ariana sia sopravvissuto? Cambiando anche vari ospiti e adattandosi di volta in volta prima di arrivare a Credence? Se Grindewald quando dice "Tuo fratello cerca di ucciderti non parlasse con Credence ma direttamente all'Obscurus? Tutto quello che fa è inventarsi un nome per imbrogliare la parte umana di Credence. Se in Credence sopravvive un pezzettino di Ariana si spiegherebbe anche la fenice finale.   E se la la rowling fa quadrare tutto questo.....CIAOOOOOOO ZIAAAAAA :c8:   DIVENTA LA MIA EROINA 2 VOLTE


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: NightMagic191 su 20 Novembre 2018, 11:54:56 pm
TEORIA COMPLOTTISTICA:
Stavo riflettendo su una cosa: è assurda quindi preparatevi....Sono partita facendomi questa domanda: Può un Obscurus sopravvivere quando muore il mago o la strega che l'ha creato? Perchè nel primo film Newt ne ha uno in valigia contenuto in una specie di bolla appartenuto a una bambina che lui ha trovato in uno dei suoi viaggi. Nel film Newt spiega chiaramente che l'Obscurus è innocuo e che fuori dalla bolla morirebbe....però non permette a nessuno di avvicinarsi.... è così innocuo? Sicuramente un Obscurus non nutrito dai sentimenti negativi e repressi del suo creatore alla fine muore. Ma io mi chiedo: E' possibile che un Obscurus il cui creatore è morto abbia quel minimo di autonomia sufficiente per trovare un altra persona che lo nutra? Magari non scompare subito (Altrimenti Newt non avrebbe potuto prendere quello della bimba.). Può effettivamente trovare una persona con gli stessi sentimenti e con la stessa magia repressa in cui entrare? Se è così ... è possibile che l'Obscurus di Ariana sia sopravvissuto? Cambiando anche vari ospiti e adattandosi di volta in volta prima di arrivare a Credence? Se Grindewald quando dice "Tuo fratello cerca di ucciderti non parlasse con Credence ma direttamente all'Obscurus? Tutto quello che fa è inventarsi un nome per imbrogliare la parte umana di Credence. Se in Credence sopravvive un pezzettino di Ariana si spiegherebbe anche la fenice finale.   E se la la rowling fa quadrare tutto questo.....CIAOOOOOOO ZIAAAAAA :c8:   DIVENTA LA MIA EROINA 2 VOLTE

Si, in effetti era una delle teorie che avevo riportato nello sproloquio :ehm: Mi sa che solo Maggy ha avuto il coraggio di leggerlo tutto :rotolo:

Comunque, è possibilissimo che a fine film abbiano portato una bombola d'ossigeno al povero Flamel... :rotolo:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Averyn su 21 Novembre 2018, 02:14:49 am
Dunque dunque riemergo (?) eccomi qua   :yeah: visto anche io il film sabbbbato, ma con molte meno aspettative rispetto a Herm e spoilerandomi tutto alla fine prima della visione, perché ho capito che se lo faccio mi salvo dalla delusione e dalla bomba atomica che potrei scatenare  con film/libri/cose/eventi/mia nonna in cariola, e devo dire che ha funzionato, perché mi ha permesso di guardare alla trama salvandola da un "CHE CACCABOMBA HO VISTO" con un  "Meh...Ni. Sì ma no". Quindi direi che premesso questo, posso partire con la mia opinione.  :volo:

Avete già detto tutto voi praticamente, ma concordo generalmente su tutto quanto. Divido anche io categorie anche se ci faccio una figura brutterrima perché non sarò così dettagliata ( forse è l'ora,  boh   :noncapisco:)  Gli asterischi sono enfatizzazioni Sottolineature marcate del mio punto di vista.

PERSONAGGI

Parte che mi preme e anche parecchio. Premetto che non mi ha dato fastidio la presenza di Nicolas Flamel, e anche se a livello di utilità era piuttosto inutile e   mi è piaciuto vederlo lì  con la Pietra Filosofale e via dicendo * FANSERVICE, eccoci qui! *   rispetto ad altri almeno che ci sono sempre e non servono a niente   *   Nagini, sei stata nominata. L'attrice è gnocchissima, mi piace un botto, trovo che la scelta come Maledictus ci stia tutta, ma è tipo un fantasma che sta dietro a Credence quindi booooh. Sta con i buoni a fine seconda puntata, magari anzi spero che sia sviluppata prossimamente su questi schermi   *   .

Non ho nulla da dire sulla caratterizzazione di Newtone Scafandro e Poppe...Prope.... Tina  e di Giacobbe  *forse qualcosa su di lui ma sfociamo in trama,  lo vediamo dopo*: loro tre sono stati fedeli all'incirca al primo film, sebbene soprattutto Tina segua la line della delusione amorosa  e quindi stona. Perché stona la motivazione in sé, di conseguenza anche lei.  

Mi è piaciuto parecchio Grindelwald  *che per comodità chiameremo Lelly Gelly  *   anche se un poco abbozzato ( ma l'interpretazione  di Giovanni dev'essere magistrale in inglese e non vedo l'ora di vederlo in originale!).
Ho trovato invece finalmente un Silente in Giuda Legge  *   per gli amici più intimi Jude Law  *  piuttosto azzeccato e che *  NONOSTANTE I VESTITI  ma lì ho da ridire su tutti, TUTTI, quindi basta sto zitta *  mi ha pienamente convinta e mi ha ricordata tanto il Silente dei libri come carattere.

Quella che mi  ha fatto un po' schif deluso *  DELUSO!1!!!1!  * è stata Queenie conosciuta ai più come Reginetta * PFFFFFFT ma che nomi metti ai tuoi personaggi, a Rowling !!1!!1!*, ma vedo che è opinione condivisa: dalla prima sequenza del film l'ho vista forzata. No regà, cioè, ok che era un po' svampitella anche nel primo, ma sembrava, appunto, in realtà era intelligente, si vedeva, ha salvato Giacobbe, Isaac Newton e Prope...Porpe....* Vabbe la madre le voleva malissimo  *  la sorella insomma, dalla sentenza di morte di Graves e ORA la fate rimbambita come na zucchina e capricciosa che lascia Giacobbe per motivi stupidi e vaga per Parigi DA SOLA senza mandare neanche un messaggio a Tina, oltre che altre scelte che boh, non so. L'ho trovata proprio scema, cioè una pazza psicopatica, citando TUTTE VOI *o quasi, vbb sono brv!* peggiorata rispetto a Dove Trovarli * era uno dei miei personaggi PREFERITI .V. * Mi è piaciuto il fatto che sia passata al Lato Obuscrus della Forza, ci sta, ma se la spiegazione sta nella caratterizzazione iniziale psicolabilizzata che la porta INEVITABILMENTE a dare quella motivazione assurda che in teoria cozza con le reali intenzione di Lelly Gelly * ???  * ... allora è un super big no.

Leta anche detta Letizia è interessante ma è utilizzata malissimo e il suo spiegone finale e il sacrificio che la rende martire a caso NO * Ma quella è trama....E' trama... * Peccato perché sarebbe stata molto interessante da approfondire.

Teseo pure mi è piaciuto ma vabbé anche lui sta lì e....Basta. Sono sicura che lo inquadrerò meglio nei prossimi episodi, ce ne sono tre quindi non mi impaurisco.

Credenza/Aurelio un enorme boh a livello di personaggio, non mi sto a dilungare sulle teorie anche se credo anche io che possa essere tutto, e niente, personalmente potrebbe essere una mega trollata da parte di Lelly Gelly, oppure l'Obscurus di Ariana che è entrato dentro di lui...Ma aspetto di vedere cosa bolla in pentola per il prossimo film, in merito ci avete pensato a sufficienza voi. Comunque a me l'attore Ezra Miller  ha conquistato in Noi Siamo Infinito, dove finora ho visto la sua performance più genuina insieme a quella di Emma Watson *   quindi è bravo  * .

INVECE La McGrannitt no regà, no. NO. Ok che il 1935 come data di nascita è una supposizione e basta, ma facendo i calcoli rispetto a quello che ha scritto l'autrice nel 5o Libro, non è stata nemmeno concepita nell'utero materno quando lei insegna ad Hogwarts in questo secondo capitolo di FB.   *   Anzi la madre molto più verosimilmente andava a raccogliere margherite nei prati nel 1927,   VERO ROWLING?1??1??   * La Rollante Rowling ha ammesso il suo errore su Twitter quindi vediamo come aggiustano le cose.

Per il resto regà TROPPI PERSONAGGI. Troppi. Cioè in un libro come HP funziona, ci sono maghi abbozzati che ritornano anche come personaggi di sfondo o accennati nell'arco di tutti e 7 i libri ma in un film non può funzionare a meno che non fai una serie tv, allora sì, puoi metterli. Ah, e poi li devi presentarli: tipo il tizio che inseguiva Nagini e Aurelio che era un Auror ma faceva il doppio gioco, CHI BARBAGIANNI E'?

Pure la tizia sexy con gli occhi da cerbiatta che serve Lelly Gelly, non si sa chi sia.  

l'aiutante di Newton era caruccia, dai. Anche se non so se la rivedremo mai più.

Yusuf Mustafà me lo ero anche dimenticato e non ricordo che fine faccia. Tutto apposto.

TRAMA

COSA MI E' PIACIUTO (?) :  

Le scene di magia, le sequenze di azione, *  la fuga di Grindelwald  e si, anche quelle inutili.... * , Le creature magicissime  *  Zowu, o come si chiama, il gattone insomma *.* * , alcuni botta e risposta di Isaac Newton e Giacobbe anche quando non facevano ridere, gli omicidi della versione 1.0 dei Mangiamorte al servizio di Lelly Gelly, il discorso di Lelly Gelly e il riferimento alla 2a Guerra Mondiale E OVVIAMENTE Hogwarts e tutti i fanservice; la colonna sonora straordinaria.

COSA NON MI E' PIACIUTO:

TUTTO IL RESTO. No, scherzo. Andiamo con calma. Non sto a fare teorie non teorie affini ai libri su Silente e il patto di sangue ( non mi torna eh, però magari qualche motivazione forzata c'è, aspetto di vedere che si inventano), avete detto tutto voi. Il film non penso sia brutto alla fine, e capisco alcuni errori, per così dire, perché avendomi  la Rowling imprintingato * ?????????? * a livello di stile formale e  siccome capito  spesso anche io nei suoi stessi orrori quando scrivo, ho " empatizzato* . Mi limiterò a osservazioni tecniche di costruzione della trama, di cosa va e cosa non va secondo la mia UMILERRIMA opinione di amatorA.

1) scene abbozzate: tipo il circo, che compare e poi scompare, ma come l'hanno montato sto film? :facepalm: oppure scene inutili e lasciate lì, ma che è?

2) Personaggi che stanno dove non dovrebbero essere o che fanno cose SENZA SENSO ( vedi Reginetta ) e SENZA UNO SCOPO ( Nagini) o MUOIONO TROPPO PRESTO ( Irma l'elfa).

3) a livello di trama: troppa roba così come troppi personaggi. Una storia che funzionerebbe benissimo su carta o come serie tv, dove si da' ampio respiro e approfondimento alle storie e ai caratteri dei protagonisti, ma il tutto è fin troppo strizzato sul grande schermo per via dei limiti di tempo imposti dalla produzione e penalizzata da un montaggio PESSIMO, * SOTTOLINEO *  che ci sbanda completamente o quasi e fa succedere cose dalle risoluzioni troppo veloci o TAGLIATE. I personaggi ad esempio hanno in mano informazioni a caso, parrebbe per scienza infusa o illuminati dal Sapere Superiore di Chicchessia,  e invece non è così. Anche la voglia di rendere il tutto corale ( c'è e si vede) dona un contenuto a tratti confundus.

4) torno al punto uno e parliamo dei flashback. Perché aprire un siparietto nei ricordi di Leta sull'infanzia con Newt se poi non mi approfondite la questione  * tipo dell'espulsione di Newt o qualcosa che riguarda Silente magari COFF COFF *  ma mostrate lì Newtone e Letizia così a vagare per la scuola senza un contenuto? Al contrario di un romanzo, dove ci si può dilungare ( anche se la Rowling  fa sempre avvenire qualcosa di importante in tutti gli episodi del Pensatoio, dai ricordi di Silente nel quarto libro a quelli su Voldemort nel sesto quindi sono perplessa) si deve portare l'informazione in una scena.  Ha commesso l'errore che mi hanno sempre rimproverato nei corsi di formazione in sceneggiatura: MAI METTERE TROPPA CARNE AL FUOCO o troppi personaggi, ma SNELLIRE per rendere il tutto più scorrevole e piacevole alla visione e soprattutto comprensibile. Non che le scene nominate siano criptiche, ma però boh, sono inutili. O forse lo sapremo nel prossimo film se è davvero così?

5) GLI SPIEGONI. si ricollega al punto 4 di cui sopra: il film parla per immagini, soprattutto. Ciò vuol dire che serve mostrare più che dire, far percepire le emozioni attraverso le azioni dei personaggi: dall'esterno all'interno, non dall'interno all'esterno. Personalmente non ho percepito sempre questa cosa nel film, e anche se ero coinvolta da Potterhead, gli spiegoni ci sono stati e NON MI E' PIACIUTO per niente l'utilizzo che hanno fatto della mezza elfa per poi ambientare tutta la rivelazione al cimitero in maniera troppo lunga.  Ho percepito la staticità pure se c'era il flashback e la giustificazione l'ho trovata troppo MEH dello scambio dei bambini, porella porella insomma  *  qui commento sulla risoluzione del FATO di CREDENZA : non si potevano inventare niente di meglio? forse no. vbb *

7) IL RITMO nella storia. Il ritmo. NO. Chiaramente c'entra il montaggio, è sempre colpa del montaggio. Primo tempo più avvincente del secondo, di cui si salva solo il discorso di Gelly, per il resto sfaciola tutto. Ma accettabile nel complesso.

ORA sulla trama non mi viene niente altro da aggiungere ( magari modificherò in seguito, boh) PERO' so che su PORTUS hanno elencato tutte le scene tagliate e in parte ho tirato un sospiro di sollievo: c'è l'approfondimento del passaggio al lato oscuro da parte di Queenie che interagisce tantissimo co Lelly Gelly in queste situazioni, e fra l'altro dovrebbe vedersi tantissimo il lato manipolatorio di costui appena accennato nel filme; lo spaesamento di Credence e l'amicizia con Nagini e la sua entrata nel circo; i personaggi giustificano il loro sapere le cose ( che nel film sono a caso)  con degli incontri NON casuali; l'incontro fra Letizia e Teseo e dei due fratelli Scafandro; lo scontro prolungato fra Chibarbagianniè e Credenza, così da giustificare la morte improvvisa di Irma; Albus e Newton hanno una scena molto più lunga  di interazione in cui Albume Silenzioso utilizza il suo Deluminatore. PECCATO che tutte ste scene appaiano nel trailer e non nel risultato finale. Confido in un film di quattro ore versione blue ray o almeno tutte le scene eliminate nel bonus disc sennò  sfenicio.
Come ribadisco per la 6000000000.00000 volta, non aggiungo null'altro su teorie mica teorie, è un capitolo di passaggio, e se conosco * spero* abbastanza la Rollante Rowling ci darà le spiegazioni che dobbiamo alla fine. TIPO LA TROLLATA di GELLY, VERO ROWLING?????


AMBIENTAZIONI E COSTUMI

Bella Parigi. Bella sì, peccato che non si veda praticamente nulla se non l'interno del cimitero, che è l'interno appunto. Vabbe. E la via magica, non sappiamo se siamo nel mondo magico oppure in quello babbano, i maghi rimangono stupiti degli incantesmi di Newtone come i babbani francesi. Andiamo spesso per intuizione, ma ripeto, SECONDO ME E' COLPA DEL MONTAGGIO. E i costumi? Non aiutano a livello di ambientazione e location: sia a Londra che nel Mondo Americano c'era qualcosa di magico, qualche elemento almeno negli accessori o in ciò che utilizzavano; c'erano i negozi e il ministero. Invece qui? Nulla. BOH.

Nel complesso comunque il film mi è piaciuto, non è perfetto e io ho scritto un sacco di cavolate. Condivido le analisi di Night, Cloak, Herm e voi tutti,, soprattutto sui personaggi. Questa è la mia recensione senza senso, spero almeno sia buffa!  :uhuh:

  


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Rune su 21 Novembre 2018, 07:06:00 am
Si, in effetti era una delle teorie che avevo riportato nello sproloquio :ehm: Mi sa che solo Maggy ha avuto il coraggio di leggerlo tutto :rotolo:

Comunque, è possibilissimo che a fine film abbiano portato una bombola d'ossigeno al povero Flamel... :rotolo:

Ups... deve essermi sfuggito....(sono sincera..non ho letto tutto tutto tutto...:uhuh: mea culpa.....)pardon XD se l'avevi scritto pure tu.....sono d'accordoXDXD


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Maggydrake su 21 Novembre 2018, 09:45:27 am
Averyn che cavolo ti sei bevuta prima di venire qui a scrivere??? xD mi hai fatto morire comunque, il lato obscurus della forza x'''D però hai ragione su tutto mi pare che siamo tutti d'accordo xD mi interessano moltissimo le scene eliminate!! Le voglio vedere!


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: NightMagic191 su 21 Novembre 2018, 08:23:28 pm
sono sincera..non ho letto tutto tutto tutto...
Non fosse stato il mio commento, nemmeno io l'avrei letto tutto :rotolo:

Av, ma :rotolo: Davvero, a un certo punto ho iniziato a non capirci più niente, tra le Jelly Babies e i Silenti :rotolo: Comunque si, hanno davvero tolto un sacco di cose fondamentali per la trama... Pare quasi di vedere un riassunto (fatto male) della storia! :roll:
L'attrice che interpreta Bunty (non ricordo il nome :ehm: ) ha detto che il suo personaggio avrà un ruolo di maggiore spicco nel prossimo film... A questo punto, mi chiedo un paio di cose: primo, se tutti avranno un ruolo importante nel prossimo film, quanto durerà? E soprattutto, perché in questo allora si è sorvolato tanto? :nuo:
Post Unito in automatico!

Ok, scusate, leggendo ho pensato un'altra cosa...
Ma se effettivamente Aurelius fosse fratello di Silente, i due dovrebbero necessariamente avere almeno un genitore in comune... Quindi, se il legame non fosse di sangue ma affettivo? Se ci fossero delle adozioni di mezzo? Che ne so, magari nemmeno Albus è davvero figlio di Kendra e Percival XD Magari Aurelius è un nome a puffo, oppure erano fratelli e boh XD
Ok, mi taccio, non ha senso :rotolo:

P.s.: Stavo per scrivere rotolo invece di spoiler... Potete prenotarmi una stanza al manicomio? :rotolo:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Averyn su 22 Novembre 2018, 05:30:12 pm
Ehm...Forse effettivamente ho esagerato un pochino  :ehm: ma regà cioè è stato uno sclero dovuto, solo voi Teste di Potter come me potete capirmi X°D Non sono riuscita a trattenere il conflitto interiore perché amo tantissimo sto film per tante cose ma lo ODIO per tutto il resto XD Adoro il primo, veramente, e questo mi è piaciuto di meno ma non lo condanno del tutto, considerandolo solo un capitolo di passaggio, questo è chiaro...Certo non ha proprio un arco narrativo compiuto neanche se ci aggiungi le scene eliminate, ma almeno si capisce qualcosa di più, Eh, Maggy ...anche io non vedo l'ora di vederle, almeno mi sento più completa. Non so neanche se incolpare davvero il Montaggio  :facepalm:( lo odioodioodioodioodioodio :wall:) o la scrittura, ma di certo se accorpata alle scene eliminate almeno la seconda si salva un pochino ai miei occhi, e mi da' la conferma che è scritto VERAMENTE come se fosse un romanzo. Ma Dove Trovarli NON ERA così però, quindi non capisco   :noncapisco:. Forse potrebbero affiancarle davvero qualcuno con più esperienza, come leggiucchio in giro nei commenti sotto le recensioni dei film, così da stendere meglio le linee della storia, snellirle eccetera per renderle meglio a livello filmico?

A livello di trama sono meno sconvolta di voi...Cioè sia sul fatto del patto di sangue che sull'identità di Aurelio sono sicura che ci sia una spiegazione logica, dopottutto siamo al 2/5, sarà come per la faccenda di Sirius, dove sembravaa in un modo e invece era  un altro ( l'ha detto persino Ezra Miller  :pazzo:) quindi per me tocca avere fiducia e continuare a fare congetture senza impazzire. Siamo spettatori, attendiamo e vediamo. L'importante è che non mi snaturano i personaggi...La storia la fanno loro alla fine!

Night , in effetti...Bunty è il secondo personaggio che dovrebbe avere un ruolo più importante nel prossimo film. La Rollante Rowling aveva detto che pure Nagini avrebbe avuto un ruolo più importante, questo rende il terzo capitolo di nuovo corale, speriamo bene!


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Ma_AiLing su 22 Novembre 2018, 07:48:11 pm
Stavo leggendo tutti i commenti ma sono arrivata al papiro di Night  e ho pensato che forse prima posso scrivere la mia impressione, e poi torno indietro a leggere e commento se ho da commentare XD


Appena è finito il film ho pensato che fosse stato una gran cavolata. E concordo nel salvare gli attori, fantastici. Ma manca una trama, ovvero, ci sono molte sottostare che portano tutti i personaggi allo stesso luogo, la battaglia finale, senza spiegare però con precisione il perché... Perché sono lì, perché scelgono di agire così. Siamo noi a trovare delle giustificazioni e a pensarci, cosa divertente e stimolante, ma avrei preferito qualcosa di più esplicito.
Passo ai personaggi quindi.

Queenie
La'vevo amata nel primo film, e anche se sembra stravolta, non lo è troppo. Ovvero: sono passati mesi dal primo film, 5-6 mi pare di ricordare. Alla fine del primo film va a cercare Jacob, che si ricordava di lei!! Ma non le aveva detto niente perché secondo lui non vale la pena che lei sia "esiliata" o messa in prigione solo perché lo ama. Un po' come Harry che lascia Ginny per non metterla in pericolo. Solo che Voldemort era un pericolo reale, Queenie e Jacob potrebbero semplicemente andare in Inghilterra. Comunque, lei ha già provato più volte a incantarlo, e mi sa che è il motivo per cui lei e Tina hanno litigato... Magari non si parlano da settimane, a parte qualche lettera/cartolina.
Quando anche Newt la disapprova, si sente come se non avesse più alcun appiglio, come se nessuno la capisse... nonostante lei per prima sbagli a incantare Jacob. Quindi si ritrova sola a Parigi, nella confusione più totale, circondata da pensieri che non capisce... E arriva magicamente questa tipo che le crea il silenzio attorno. E chissà, magari le promette di insegnarle a controllare il suo potere al meglio.
Poi, la scelta di seguire Grindelwald... Qua potrei aprire una parentesi su Grindewald senza finire più...

Grindewald:
Il suo discorso fila. Affascina, dice quello che uno vorrebbe sentirsi dire, soprattutto se ha una debolezza (Queenie, Croyance, Leta...). Dice una cosa, ma dice anche l'altra. "I Babbani non sono inferiori, sono diversi". Non dice che i Maghi sono superiori, ma afferma che sono DIVERSI. Diversi come? Queenie pensa nel bene, i Purosangue e chi li odia nel male. Lascia la possibilità di pensarla come si vuole, ma nel frattempo li unisce. Quasi quasi convince anche Jacob, quando mostra che ci sarà una seconda GM! E' subdolo, gioca molto con i desideri e le debolezze...
Queenie in quel momento è senza speranza, sa che Grindewald è malvagio, ma in quel momento è il male minore. Magari potrà sfruttarlo a suo vantaggio, così come crede Credence, secondo me.
Vabbè, ho parlato più degli altri personaggi che di Grindy, ma penso che il suo personaggio sia molto legato alla persuasione, al convincere una persona che sta agendo secondo la sua testa, mentre invece fa ciò che Grindy vuole.
Ho adorato Johnny Depp in questo ruolo perché non lo si riconosce. Non ho visto il pirata o il matto, ma un ammaliatore, uno che affascina e che ti dice "fa come vuoi, se vuoi seguimi, ma deve essere una tua scelta"... E' potente!

Devo andare a cena, continuo dopo.


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: NightMagic191 su 23 Novembre 2018, 03:38:51 pm
Stavo leggendo tutti i commenti ma sono arrivata al papiro di Night  e ho pensato che forse prima posso scrivere la mia impressione, e poi torno indietro a leggere e commento se ho da commentare XD

Devo andare a cena, continuo dopo.

Che suspance :nuo:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Maggydrake su 23 Novembre 2018, 09:47:46 pm
Ahahah Night ma pure tu adesso ti ci metti con adozioni e quant'altro? xD poveri Silente.. non ci resta che attendere...

A me invece Johnny Depp non ha detto nulla a-a


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: SARAH su 23 Novembre 2018, 10:27:56 pm
Ragazzi finalmente l'ho visto *.*
Non ho parole per descriverlo, è semplicemente magnifico *.**.**.*

P.S come faccio a mettere in spoiler?  :ehm:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Rune su 24 Novembre 2018, 12:02:43 pm
quando fai click su risposta...  nei pulsanti sotto la B del grassetto c'è Sp...fai click e ti compariranno le parentesi ....scrivi lì dentro :^.^:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: SARAH su 24 Novembre 2018, 01:43:24 pm
Ok ora per la prima volta in vita mia posto un papiro (muahahha).

Allora.... Inizio con la premessa che io ho adorato questo film anche se ci sono state alcune cose che non mi sono piaciute. Comincio con l'analizzare i vari personaggi:

NEWT:
A me non è sembrato il Newt di Animali Fantastici, sembra più serio, più consapevole, ma comunque l'ho adorato per il suo modo di recitare, bravissimo *.*
E solo lui poteva parlare di salamandre in una dichiarazione d'amore :rotolo:

TINA:
Tina è la stessa, sempre fissata con le leggi e seria come sempre, ma a me così piace :D

QUEENIE:
Allora, abbrevio il discorso perché qui potrei scrivere un poema :rotolo:
Queenie non l'ho quasi riconosciuta: non aveva bisogno di un filtro d'amore per conquistare Jacob dato che lui era già stato stregato da lei (in senso positivo) e poi il fatto che si unisce a Grindelwald NON MI È PIACIUTO PROPRIO :x:
Ovviamente queste cose sono comprensibili perché per il filtro d'amore un po' aveva ragione dato che è assurda questa legge che impedisce a maghi e babbani di sposarsi ma lei non può obbligare qualcuno contro la sua volontà :nuo:
Invece per il fatto di Grindelwald NON È GIUSTIFICATA. Punto. Non può passare al lato oscuro così, come se nulla fosse. Poi tra l'altro ha anche abbandonato Jacob come se nulla fosse, mentre prima gli aveva somministrato il filtro d'amore... E che sono sto cambi di umore? :noncapisco:
P.S. meno male che ho abbreviato :lol:

JACOB:
Vabbè lui è sempre lo stesso, come Tina. A parte che le sue conversazioni con Newt erano da schiattare dalle risate: io e Mattia al cinema ci rotolavamo sui sediolini :rotolo:

SILENTE:
ok. Silente è Silente. Non c'è nessuno come lui *.*
Ha recitato benissimo, perfetto anche nei modi di fare, identici a quelli del Silente della saga. Solo i vestiti. Si può fare Silente in GIACCA E CRAVATTA? NO. :rotolo:

GRINDELWALD:
Qua siamo arrivati al punto. Jhonny Depp è stato fantastico, recitava benissimo quella parte sembrava fatta apposta per lui *.*
Ha reso benissimo l'idea del cattivo che però non obbligava, ma incantava, seduceva :D semplicemente FANTASTICO, grazie a lui un po' si capisce il perché del passaggio di Queenie al lato oscuro, è molto suadente.
Intelligente il fatto che lui invece di dire che dovevano sterminare i babbani perché i maghi erano esseri superiori (cosa che in realtà pensava), sosteneva che li dovevano eliminare perché erano un pericolo per i maghi, attirando così più seguaci avendoli convinti con i suoi modi di fare.
Ok la pianto :lol:

FLAMEL:
Io ho adorato che c'era lui nel film e, incredibile ma vero, era ESATTAMENTE come l'avevo immaginato :D anche se avrei preferito che avesse avuto un ruolo più importante...
Poi la pietra filosofale... Awww *.**.*.*

LESTRANGE:
Lita in generale non mi è simpaticissima, ma nemmeno la odio, anche se nel flashback quando l'hanno chiamata "signorina Lestrange" ho pensato fosse Bellatrix :rotolo: anche se però ha i capelli tali e quali :nuo:
Mi è dispiaciuto per la sua morte ma anche io non ho capito a chi era rivolto quel "ti amo" finale :noncapisco:

NAGINI:
vabbè non ha avuto un ruolo fondamentale nella storia ma mi è piaciuto sapere le sue origini :D

Ok ora passo alle scene

Quelle che mi sono piaciute sono state soprattutto quella dell'evasione di Grindelwald, quella del fuoco azzurro di grindelwald, quella dei flashback di Hogwarts (quando hanno intonato Hedwing's Theme ho fatto i salti di gioia*.*), e mi è piaciuta molto quella del molliccio (fa parte dei flashback ma lo volevo precisare ;) )
Invece quella della storia dello scambio tra Credence e l'altro bambino (che poi qualcuno sa chi era? :noncapisco: ) mi ha commosso un sacco, con il velo che cadeva in acqua... :(:(

In complesso il film mi è piaciuto tantissimo *.*


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Elyn LC su 25 Novembre 2018, 12:43:42 am
Visto oggi pomeriggio in 3D, che ho apprezzato tantissimo.
A me il film non è dispiaciuto, anche se in effetti alcune parti mi mettono dei dubbi...
Credence fratello di Silente proprio NO!! Nell'ultima scena continuavo a ripetere "nondireSilente-nondireSilente! - Ha detto Silente!" :facepalm: Al che ho pensato subito a un cugino. La famiglia di Albus Silente è già stata sviscerata in lungo e in largo e mi pare già abbastanza bistrattata, ci vogliono davvero aggiungere un fratellino abbandonato e spedito in America? Ho letto l'ipotesi che sia figlio di Ariana, ma lei era stata attaccata dai babbani quando ancora era piccola, ancora prima di essere chiamata per Hogwarts, quindi la vedo dura la faccenda.

Leeta Lestrange dovrebbe essere l'ultima della sua stirpe? e i Lestrange che conosciamo noi da dove spuntano fuori? A meno che il fratellino alla fine sia sopravvissuto e nel prossimo film scopra chi è veramente. Però: 1) ok l'agitazione del naufragio ecc, ma la tata non si accorge che il bambino è stato scambiato? 2) quante probabilità c'erano che in una nave nella cabina proprio di fronte alla loro ci fosse un'altra famiglia di maghi con un neonato?

Quinee me la ricordavo un po' ingenuotta e, rimasta da sola, secondo me ci può stare che il suo amore per Jacob e la voglia di sposarlo la portino ad appoggiare Grindelwald, rendendola cieca a tutto quello che non va.

Nagini interessante. Per adesso diciamo che non è servita a granchè, ma almeno sappiamo da dove viene il serpente di Voldemort.

Bellissimi gli animali *.* e la riserva di Newt sotto casa sua *.* e l'interno della sua valigia!
Newt e Jacob mi sono piaciuti come sempre e anche il fratello Theseus è promosso, così come Silente.

Inoltre, da fan di Doctor Who...
quando ho visto la statua muoversi per far entrare Tina nella Parigi-magica mi è venuto un colpo pensando agli angeli piangenti  :o poi nella scena dopo si è visto un palloncino rosso e ho pensato subito a 'Sorella Mia' di Humans Nature :rotolo:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: NightMagic191 su 25 Novembre 2018, 02:25:03 pm
Sarah, del misterioso bambino abbiamo parlato in più di un commento :ehm:

Elyn, il "Don't Blink" è uscito spontaneo anche a noi :rotolo:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: SARAH su 25 Novembre 2018, 02:34:55 pm
Night mi scoccio di rivedere nei commenti, mi dici in quale si parla del bimbo? :ehm:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: NightMagic191 su 25 Novembre 2018, 02:57:09 pm
Gioia mia, secondo te posso ricordarmi in quale dei millemila se ne parla? :rotolo: Io ne ho scritto, ma il mio commento è talmente lungo che non lo rileggerei nemmeno io XD


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: SARAH su 25 Novembre 2018, 03:01:07 pm
Oddio allora mi scrivi chi era quel bimbo? :rotolo:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: NightMagic191 su 25 Novembre 2018, 03:13:52 pm
Oddio allora mi scrivi chi era quel bimbo? :rotolo:
Il bambino era originariamente Aurelius Silente, portato via da sua zia Honoria sulla nave per l'America. Quando Leta scambia suo fratello Corvus con l'altro bambino, in pratica lo fa annegare insieme a Honoria, e si salva con la tata Irma (la mezz'elfa) e Aurelius.
Successivamente, Aurelius (creduto ancora Corvus) viene dato in adozione a Mary Lou Barebone, che lo "rinomina" Credence e lo cresce insieme a Modesty e Chastity.
Il problema è che ancora non si sa bene da dove venga 'sto Aurelius! :roll:
Per quel che riguarda il fratello di Leta, le cose sono più semplici: Corvus Lestrange senior era invaghito della moglie di Mustafa Kama, un potente mago africano. Con un Imperio la costrinse a lasciare suo marito e ad andare da lui. Dopo qualche tempo, dai due nacque una bambina, Leta Lestrange, ma la donna morì dandola alla luce. Corvus Lestrange senior si risposò, e dalla nuova moglie ebbe un maschietto, che chiamò Corvus. Il problema era che Mustafa Kama, papà di Yusuf, logicamente accecato dall'odio verso l'uomo che gli aveva portato via la moglie, costrinse suo figlio a giurare che avrebbe ucciso chi per Corvus senior fosse più caro al mondo... ovvero Corvus junior. Yusuf, sotto Voto Infrangibile, iniziò a dare la caccia al bambino, e così Corvus senior spedì Irma e i due bambini in America, sperando di nasconderli dalla furia vendicativa della famiglia Kama. Così, Honoria e Aurelios si ritrovano sulla stessa nave di irma, Leta e Corvus, e il resto lo si ricollega a quanto ho detto sopra :ehm:
Ed ecco il riassunto XD


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: SARAH su 25 Novembre 2018, 03:39:05 pm
Aaaah capito tutto grazie mille *.*


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Opaleye su 25 Novembre 2018, 08:57:44 pm
Ciao. Risponderò più avanti, ora non ho molto tempo, ma, siccome per il resto mi trovo d'accordo con cose già dette, vorrei oggi aggiungere solo un altro elemento.

Me lo ha fatto notare ieri una mia amica, quindi ho pensato di scriverlo e a maggior ragione mi ha spinto a farlo la data di oggi.
Secondo questa mia amica (e io condivido pienamente), viene introdotto un tema troppo delicato e viene trattato in modo assolutamente troppo leggero. La mamma di Leta è stata stuprata da Corvus Senior. Questa cosa non può essere trattata come "se ne era innamorato quindi le fece un imperio e la sedusse, ecco spiegata la situazione familiare" o.O

Quindi il punto è o non ce la metti proprio una cosa del genere (e sarebbe stata la cosa migliore) o sennò va chiarita la gravità della questione... si rischia altrimenti di "normalizzare" questo tipo di violenza...


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: SARAH su 25 Novembre 2018, 09:13:00 pm
Vero, hai proprio ragione, non avevo pensato a questa cosa :nuo:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: NightMagic191 su 25 Novembre 2018, 10:03:41 pm
Opal, credo che la cosa sia stata solo narrata in termini più leggeri, ma era ben chiaro cosa fosse effettivamente successo...
Il solo fatto che Mustafa vincolasse suo figlio Yusuf a compiere la sua vendetta è chiaro sintomo della gravità della questione, e della rabbia covata dal marito che non era riuscito a liberare la donna e neppure a darle giustizia.
C'è comunque da considerare che è una storia rivolta a fasce d'età diverse e, come per tutte le "storie" della Rowling, ognuna capta diverse sfaccettature degli eventi. I più giovani la leggono come "la donna è stata incantata", i più grandi invece come "la donna è stata vittima di violenze". La storia però non cambia...!


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Elyn LC su 26 Novembre 2018, 11:58:03 am
Ciao. Risponderò più avanti, ora non ho molto tempo, ma, siccome per il resto mi trovo d'accordo con cose già dette, vorrei oggi aggiungere solo un altro elemento.

Me lo ha fatto notare ieri una mia amica, quindi ho pensato di scriverlo e a maggior ragione mi ha spinto a farlo la data di oggi.
Secondo questa mia amica (e io condivido pienamente), viene introdotto un tema troppo delicato e viene trattato in modo assolutamente troppo leggero. La mamma di Leta è stata stuprata da Corvus Senior. Questa cosa non può essere trattata come "se ne era innamorato quindi le fece un imperio e la sedusse, ecco spiegata la situazione familiare" o.O

Quindi il punto è o non ce la metti proprio una cosa del genere (e sarebbe stata la cosa migliore) o sennò va chiarita la gravità della questione... si rischia altrimenti di "normalizzare" questo tipo di violenza...


Anche io in effetti su questo punto non ci avevo riflettuto
probabilmente perchè mi stavo concentrando sulla storia di Yusuf, l'avrei notato a una seconda visione.
Però in effetti ha ragione Night: essendo un film anche per bambini non si è specificata la cosa. Così come la Rowling nel libro non ha mai specificato cosa avessero fatto i babbani ad Ariana: a 10 anni si pensa a una cosa, a 20 si pensa a qualcos'altro. E da qui nascono le teorie su Credence di cui sopra.

Secondo me è grave anche il fatto che il padre di Yusuf abbia stretto con il figlio un Voto Infrangibile per fargli uccidere 'colui a cui Corvus voleva più bene'. (Almeno, io l'ho capita così dato che venivano notati i tagli derivanti da un Voto Infrangibile sulle mani di Yusuf)


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Maggydrake su 26 Novembre 2018, 01:52:40 pm
Ma possiamo smettere di scrivere in spoiler? chi è che entra qua a leggere se non ha visto il film è perchè vuole leggere!

Mi sembra un'esagerazione dire che passa per normalità lo stupro. A parte che da come lo dicono uno non ci pensa nemmeno che sia stata stuprata, come ha detto nonricordo chi, passa: è stata incantata. Passa comunque come cosa fatta contro la sua volontà e quindi ingiusta, così come è stato incantato Jacob (sarà stato stuprato anche lui? u-u ) io non vedo questo problema.


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Averyn su 26 Novembre 2018, 06:57:10 pm
Rega, per me ha ragione lui:
https://www.youtube.com/watch?v=V-r3RGyyzsw

Magari è una cavolata tutto, però se ci pensate ha senso!


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: SARAH su 26 Novembre 2018, 07:12:27 pm
Ehm.... Si potrebbe avere un riassunto che non voglio spendere mezz'ora della mia vita appiccicata al cellulare? :ehm:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Averyn su 26 Novembre 2018, 07:41:07 pm
Nooooo troppo lungo, analizza tutti collegamenti del film XD XD vedilo con calma, tanto sta lì! Poi ditemi che ne pensate!


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: dumbledore_03 su 26 Novembre 2018, 09:55:09 pm
Rega, per me ha ragione lui:
https://www.youtube.com/watch?v=V-r3RGyyzsw

Magari è una cavolata tutto, però se ci pensate ha senso!


Quoto, stavo per postarlo pure io XD


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: NightMagic191 su 26 Novembre 2018, 11:53:37 pm
Caleel è già un fenomeno, spesso guardo i suoi video e mi ritrovo pienamente con le sue teorie/spiegazioni. Quel che ha fatto è stato ragionare "alla Poirot", che è d'altronde quel che ci vuole con la Rowling... Ha preso tutto il plausibile derivato dalle fan theories, e credo lo abbia incastrato alla perfezione! Devo solo ricontrollare questa cosa della zia, perché non so dove ma ho letto che si trattava di una Silente (non so da parte di chi, però!) e non veniva specificato fosse una babbana...! Ad ogni modo si, mi trovo pienamente d'accordo con la sua analisi! (un po' meno con il linguaggio, ma non si può avere tutto dalla vita... :roll: )! :D


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: dumbledore_03 su 27 Novembre 2018, 02:26:44 pm
Fosse per te o per Cloakkino parleremmo tutti come Manzoni, ma grazie al cielo non la prendi tu questa decisione XD

Comunque ora mi sa che mi addentrerò nel video di un'ora di analisi della trama che ha fatto prima di questo.... Spero che mi faccia venire voglia di studiare :rotolo:

EDIT:

L'analisi di un'ora è qui:
https://youtu.be/KM3JylcCx6s

GW e Caleel la pensano allo stesso modo.
GW APPROVE CALEEL


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Maggydrake su 27 Novembre 2018, 02:42:34 pm
No io non ho voglia di guardarlo a-a ho visto i primi 5 minuti e mi sono già scocciata a-a è noioso
Dumble ti quoto su Night e Cloak xD (con affetto obv!)


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: SARAH su 27 Novembre 2018, 04:10:22 pm
L'ho visto alla fine :lol:
Ma é plausibile questa ipotesi..... Forse ha ragione...


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: NightMagic191 su 27 Novembre 2018, 05:24:52 pm
[Scusatemi, ma dire 4 parolacce su 5 parole di discorso (del tutto inutili ai fini dello stesso, per giunta) non mi sembra niente di intelligente! :roll: Se sono motivabili allora passino pure, ma davvero è un fiume in piena XD E preferisco Manzoni agli sboccati... con affetto! ;) E sono romana, alias la patria degli sboccati :rotolo: ]

C'è giusto qualcosina che, rivedendo il video, non mi torna... Se leggete i commenti sotto il video vi accorgete che qualcun altro ha provato a smontare la teoria, e ci è riuscito piuttosto bene! Non mi torna tanto la questione della Fenice, come anche il semplice Obscurus... Ma al momento non ho modo di mettermi e scrivere decentemente (per vostra fortuna), quindi arrivederci alla prossima puntata :rotolo:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Maggydrake su 29 Novembre 2018, 10:27:47 pm
Night comunque hai ragione lui mi pare che le parolacce le metta a caso perchè pensa di essere figo xD così mi fa un po' schifo pure a me!
Ma per non andare troppo OT mi toccherà vederlo sto video insomma xD che barba! Vedo se posso stasera sennò domani!
Post Unito in automatico!

Ok ho visto il video, e per chi non avesse 27 minuti di tempo per guardarlo farò anche un riassuntone 8)
In pratica analizza il fatto che Credence sia un Silente, ma prima parte con una parentesi su Corvus, che probabilmente è ancora vivo, perchè:

-Il tipo di colore (che non ricordo mai come si chiama Yasuf?? xD) dice che ha fatto un voto infrangibile per uccidere Corvus e dato che il voto vale ancora significa che non è morto! (tra l'altro dice ne porta i segni fisici? Sta cosa l'avevo persa è da rivedere!)
-Quando Queenie entra nel ministero cercando Tina si vede lo scagnozzo di Grindy che aveva trafugato roba con la pozione polisucco (trasformato in vecchina), ovvero ha rubato l'albero genealogico dei Lestrange, che poi si rivede alla fine quando sono tutti alla tomba al cimitero a-a solo che si capisce dal discorso che fa Theseus con Leta quando le dice 'sai chi potrebbe essere Credence' (alludendo a Corvus) e lei risponde 'ah no ancora sta storia' (perchè sa di averlo ucciso) ma lui le risponde 'gli archivi parlano chiaro' come ad intendere che se sull'albero genealogico non appare morto significa che non è morto, ergo nell'albero genealogico non appariva morto a-a però alla fine quando sono tutti alle tombe appare morto, probabilmente perchè contraffatto da Grindy u-u
Dice anche che (qui me la sono presa anche io) che la profezia in italiano è stata tradotta male, ora però non mi ricordo il testo, in italiano dice che due persone risorgeranno pare che alluda a Leta e Corvus, mentre in inglese è al singolare, quindi probabilmente si tratta solo di Corvus (altra prova a sostegno che non sia morto).
Ultima prova a sostegno di questo il fatto che nel film si dica che Corvus è l'ultimo erede maschio ma noi sappiamo che i Lestrange non si sono estinti e quindi .. xD

Su Credence dice semplicmente la teoria che avevano espresso Night e Rune, ovvero che l'obscurus presente dentro Credence probabilmente è quello di Ariana, perchè figlio naturale non può essere considerate le date (Kendra e Ariana sono morte nel 1899, Credence è nato nel 1904) e fin qui ha senso. Dice che l'obscuriale si attacca come un parassita alle persone (però io su questa cosa non saprei non mi pare venga specificata così nel film).
Quindi Grindy non mentirebbe quando dice che Silente è suo fratello, però secondo lui mentirebbe sul nome, se lo sarebbe inventato a-a (tra l'altro carina la cosa che ha trovato Ariana significa argento, Aurelius invece oro).

C'erano delle robe a sostegno ma non mi ricordo più l'ho visto prima di cena me ne sono già dimenticata xD però almeno sapete a grandi linee di che parla.
Ah la cosa che dice all'inizio della fenice che arriva nel momento del bisogno anche a me non torna molto è da capire o-O


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: NightMagic191 su 30 Novembre 2018, 02:02:32 pm
Riguardo l'Obscurus, del fatto che sia un parassita magico ne parla nel primo film (vado a pescarmi la parte nello screenplay :uhuh: )...

GRAVES: Quindi è inutile senza un ospite?
NEWT: Inutile? Inutile? Questo è un parassita magico, una forza che ha ucciso una bambina, che uso se ne può fare?
(pag. 152)

Parlando della Fenice, invece... C'è una cosa che mi tormenta da un po'. Citando Silente ne La Camera dei Segreti, "Devi avermi dimostrato una vera lealtà, giù nella Camera. Soltanto quella può aver indotto Fanny ad avvicinarsi a te". Ora mi chiedo... La lealtà a chi o a cosa? Perché si può essere leali verso un ideale, giusto o sbagliato che sia in modo etico. Quel che voglio dire è questo: se la Fenice è legata ad Albus Silente, e si palesa a Harry perché lui è leale al Preside, magari la fenice di "Aurelius" è leale a *boh* Grindelwald? Cioè, non sta scritto da nessuna parte che solo i Silente abbiano Fenici leali, dalla notte dei tempi...! :noncapisco:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Ma_AiLing su 30 Novembre 2018, 05:40:10 pm
Io pensavo che Croyance fosse figlio di Grindewald, fate conto un po' voi...
Buona la teoria che la Fenice non sia Fanny... Che poi nel caso a breve dovrebbe passare a Silente, dato che darà le due piume per le bacchette di Voldemort (11 anni dopo circa) e Harry. Quindi non resterà con Croyance a lungo.

(devo ancora finire il mio commento sul film ma pazienza XD )


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: NightMagic191 su 01 Dicembre 2018, 12:00:00 pm
Io pensavo che Croyance fosse figlio di Grindewald, fate conto un po' voi...
Buona la teoria che la Fenice non sia Fanny... Che poi nel caso a breve dovrebbe passare a Silente, dato che darà le due piume per le bacchette di Voldemort (11 anni dopo circa) e Harry. Quindi non resterà con Croyance a lungo.

(devo ancora finire il mio commento sul film ma pazienza XD )

Che sia sempre Fanny io lo darei "quasi" per scontato, in fin dei conti non sappiamo come finiranno le cose... Forse ci sarà l'ennesimo cambio di bandiera e la Fenice passerà a Silente in quanto leale (magari nei confronti di Aurelius? Visto che Grindelwald vuole fare in modo che sia l'Obscuriale a uccidere Albus, magari sarà lo stesso Albus a fargli cambiare idea e a dimostrargli che si è fidato di chi voleva solo il suo male... Delirio time XD)...

No no, che pazienza e pazienza :nuo: Il tuo commento ci serve u.u


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Averyn su 01 Dicembre 2018, 01:02:44 pm
Io pensavo che Croyance fosse figlio di Grindewald, fate conto un po' voi...
Buona la teoria che la Fenice non sia Fanny... Che poi nel caso a breve dovrebbe passare a Silente, dato che darà le due piume per le bacchette di Voldemort (11 anni dopo circa) e Harry. Quindi non resterà con Croyance a lungo.

(devo ancora finire il mio commento sul film ma pazienza XD )

Solo una domanda Ail, perché lo chiami Croyance?  :noncapisco: mi perdo i pezzi  :uhuh: e in ogni caso Croyance mi fa pensare a Croissant   :sbav: Ad ogni modo credo che, come ho letto di sopra da qualcuno, effettivamente Credence Croissant si sia alleato momentaneamente con Lelly Gelly solo per scoprire chi è, quindi con il fine di trovare un'identità e una casa. Se ci pensate sotto forma di Graves, Lelly Gelly aveva già cominciato a sedurlo per usarlo per trovare l'Obscuriale. Poi anche qui ci sono dei passaggi che non mi quadrano, le supposizioni di Geraldo ( conosciuto come Grindelwald) del primo film sul fatto che l'Obscurus fosse effettivamente una bambina e che non aveva più di 10 anni...Intendeva forse Ariana? Ma poi aggiunge che sarebbe stato Credence a convincerla...Non mi torna.  E poi Ariana è morta a 14 anni. Quando vidi il primo film pensavo che intendesse la bambina nell'orfanotrofio, quindi ho un po' di confusione in testa.  :nuo:

Aspettiamo che tu finisca il commento sul film  Ail :yeah:
Ho letto tutti i vostri deliri più o meno sensati  :rotolo:

Maggy e Night, A me non danno fastidio le parolacce, forse perché sono sboccata anche io   :sorry: ma Caleel non mi pare le  usi spesso nei suoi video e qui era effettivamente per sottolineare il suo sclero...Insomma, se ci pensate a una singola visione è abbastanza normale essere confusi, lui se lo è scaricato il film e per analizzare ogni singola cosa se lo sarà visto diciotto volte...Questo non lo giustifica ma è comprensibile dal mio punto di vista :bounce:

Night, vedendo il film mi era sfuggita lo scambio di battute che hai riportato, grazie. Ero convintissima che L'Obscurus uscito da una persona e dopo averla uccisa si spegnesse, diciamo,  proprio perché apparteneva al bambino specifico che l'aveva creata.


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Opaleye su 02 Dicembre 2018, 11:56:11 am
Ma possiamo smettere di scrivere in spoiler? chi è che entra qua a leggere se non ha visto il film è perchè vuole leggere!

Mi sembra un'esagerazione dire che passa per normalità lo stupro. A parte che da come lo dicono uno non ci pensa nemmeno che sia stata stuprata, come ha detto nonricordo chi, passa: è stata incantata. Passa comunque come cosa fatta contro la sua volontà e quindi ingiusta, così come è stato incantato Jacob (sarà stato stuprato anche lui? u-u ) io non vedo questo problema.

Ahah, a questa cosa di Jacob ci ho pensato dopo; uno non ci pensa perché lui e Queenie stavano insieme (e poi lei dovrebbe, in teoria, essere un personaggio positivo), però effettivamente non sappiamo cosa sia successo nei dettagli. E poi, mentre per l'Imperio sappiamo bene cosa fa come incantesimo, quella roba che ha fatto Queenie cosa fa? Cioè, oltre ad avere un effetto tipo l'Amortentia (e fin lì, cambierebbe i sentimenti, ma Jacob era già innamorato di lei), lo ha convinto a sposarla, quindi in qualche maniera manipola le scelte... quindi, certo, Queenie avrebbe avuto modo di stuprarlo.... e ripensandoci Jacob dice una cosa tipo "cosa aspettavi? Il quinto figlio?"
La nuova Queenie mi piace sempre meno.

Per il resto quello che dice Night mi convince un sacco, anche se devo essermi persa qualcosa ahahah Sicuramente dovrei riguardarmi il film una seconda volta ;)


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Maggydrake su 02 Dicembre 2018, 12:01:20 pm
A parte la parentesi sulle parolacce xD (che poi considerata la durata del video alla fine non ne dice chissà quante in effetti xD)

Croyance suppongo sia semplicemente il nome francese e ail vuol fare l'acculturata 8)

ok per l'obscuriale, non ricordavo dicesse la parola 'parassita'. Pensavo fosse la stessa persona che si trasformava in obscuriale o-O per via della sua instabilità magica.. ma quindi è una specie di creatura che appare quando uno è instabile? o si forma quando è instabile e poi può possedere chiunque? :noncapisco: sarebbe interessante analizzarlo..

Per la fenice anche io immagino sia Fanny, comunque non ho mai pensato ad un legame tra i Silente e le fenici xD semplicemente pensavo che Fanny fosse affezionata a Silente e 'obbedisse' solo a lui e quindi avesse aiutato Harry solo perchè era fedele a Silente, se mi capite.

Bella l'idea di Credence figlio di Grindelwald xD fatto con chi?


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Opaleye su 02 Dicembre 2018, 12:56:20 pm
ma infatti se è un parassita, come fa Credence ad essere un Silente?? Cosa c'entra??Non è che se abbiamo avuto lo stesso parassita siamo fratelli!!
La teoria oer il resto è carina e fa coincidere le date che sennò non tornerebbero, ma non sono molto sicura che in questo film abbiano fatto attenzione alle date (vedi la McGranitt)


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: NightMagic191 su 02 Dicembre 2018, 01:18:02 pm
Scrivo al volo :ehm:
L'Obscurus è in effetti la versione repressa dell'energia magica sviluppata dai bambini in età pre-scolastica. Diciamo che equivale un po' all'acne giovanile, quando scattano gli ormoni si manifestano in modo piuttosto "esplosivo" :uhuh: Il guaio è che l'Obscurus funziona come gli Alien, prende il sopravvento sul povero bambino (che ovviamente non è proprio in grado di gestire una forza così dirompente) e si nutre della sua energia, proprio come un parassita.
Il fatto che Credence (o Croyance, che dir si voglia) sia sopravvissuto così a lungo mi ha fatto riflettere... E se il suo Obscurus sia giunto in età avanzata? Cioè, siccome è un parassita, nessuno ci vieta di pensare che l'Obscurus si sia attaccato a lui che so, dagli 11 anni in poi... Sicuramente un bambino mago in età scolastica ha più probabilità di saperlo gestire di un bimbo, un po' come se avesse dei poteri in più.
Secondo alcuni, l'Obscurus di Credence sarebbe lo stesso che portava in corpo Ariana Silente, e per questo potrebbe contenere in sé ancora "parte dell'anima" della bambina. Questo non farebbe di Credence un Silente a tutti gli effetti, ma teoricamente sarebbe un "Silente acquisito"! :uhuh:

Per Queenie... c'è un passaggio piuttosto interessante, vedo se riesco a pescarvelo. Avete presente quei bellissimi libri della Harper Collins? Lì spiega che il piano intorno a Queenie è decisamente più complesso di quello che si possa credere. Passo a spiegare: sembrerebbe che Grindelwald fosse a conoscenza delle intenzioni della Legilimens, e che abbia inviato Rosier a prenderla quando era sola e spaurita per le vie di Parigi. Il vero piano era semplice: indurla a fidarsi di lui, come d'altronde ha già fatto (o farà?) per Credence. La descrizione riporta letteralmente: "Dopodiché invia la Rosier a rapire Queenie, per poi stregarla e convincerla ad abbracciare i suoi ideali malvagi". Se domani mi riesce di passare in libreria, provo a fare una foto della pagina in questione e la allego qui! :ehm:

inoltre, quei furboni della Warner Bros. hanno tagliato (a quanto pare) una scena fondamentale per la più agile comprensione del problema. C'è un'immagine (che allego qui sotto, se riesco a ritrovarla) in cui vediamo Grindelwald e Queenie chiacchierare pacificamente nel salotto della casa dove Vinda Rosier l'ha condotta. Che caspita si saranno detti? E soprattutto, cosa ha detto lui a lei?
(https://pbs.twimg.com/media/DsR98iOXgAEuBjD.jpg)
Un'altra li mostra addirittura in un giardino (mai visto nel film, nemmeno di striscio)...
(https://i1.wp.com/66.media.tumblr.com/bb39046da6dfe9fb68018012ca34a6be/tumblr_pips9iYxHj1rglixoo1_1280.jpg?w=605&ssl=1)

Ah... Opal, credo che quella di Maggy fpsse una battuta XD Non penso che incantare qualcuno voglia per forza significare che si abbia intenzione di violentarlo, insomma! A mio avviso Jacob era già a conoscenza del piano di Queenie di sposarsi in Inghilterra, ma le aveva detto di non essere d'accordo per i motivi che ha spiegato nel film. Quindi lei, presa dal panico, decide di incantarlo. L'incantesimo riesce bene per due motivi: uno, lui è un Babbano; due, lui la ama. La battuta di Jacob è da prendersi per quello che è, una battuta! Si, ci avrà pensato, ma non credo che fosse sotto incantesimo da molto tempo... Tanto più che gli incantesimi ripetuti hanno effetti collaterali sulle persone (pensiamo ai Barty Crouch padre e figlio), e che la stessa Merope Gaunt dovette letteralmente riempire di intrugli amorosi Tom Riddle per lungo tempo!

Per far sì che Credence sia figlio di Grindelwald, è necessario che sia anche figlio di Kendra... Cioè, capite che non è proprio possibile? XD Anche mettendoci su tutte le assurdità del firmamento, Kendra è morta nel 1899 e Credence non è nato prima del 1900!


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Ma_AiLing su 02 Dicembre 2018, 02:36:14 pm
Nella mia testa è Croyance, scusate XD Credence mi sa di credenza XD preferisco Croyance (versione francese in cui l'ho visto la prima volta... quando l'ho visto in italiano mi sono stupita si chiamasse Credence, dettagli XD)
Il fatto che sia figlio di Grindewald l'avevo pensato prima che gli dicesse di essere un Silente, ora ovvio che non regge come teoria.

Caspita, come mi sarebbe piaciuto vedere Grindewald e Queenie!!! In effetti finché non riappare non sappiamo cosa Grindewald le abbia fatto... io pensavo l'avesse torturata, invece mostrano immagini di un giardino fiorito... Fiore come metafora della vita... da cogliere prima che muoia, e quindi Queenie deve agire se vuole avere una possibilità di vivere con Jacob... Ok, mi sto facendo dei film mentali. Ma ce lo vedo Grindewald che ammalia con le parole e con le cose semplici.

Sull'Obscurus forse avete ragione con la teoria che fosse quello di Ariana... Bloccato all'età della ragazzina (Grind nel primo film chiede a Credi di una bambina... come se Credence lo stesse "combattendo" e tenendo sotto controllo, impedendogli di crescere troppo...)


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Opaleye su 02 Dicembre 2018, 02:38:25 pm
io non sto capendo... scusate... in Ariana che non riesce a gestire la magia nasce un Obscurus, questo quando lei muore esce da lei, si attacca ad altra gente e alla fine a Credence. Ma in ogni caso quella non è mica l'anima di Ariana, noooo??


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: SARAH su 02 Dicembre 2018, 02:40:39 pm
No è l'obscurus di ariana, il parassita che si era attaccato a lei e che alla sua morte é andato da Credence  :ehm:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Ma_AiLing su 02 Dicembre 2018, 03:07:53 pm
Secondo me Ariana ha fatto nascere dentro di lei l'obscurus, che era talmente forte che alla sua morte è sopravvissuto e si è attaccato a Credence... Magari al Credence neonato prima che si imbarcasse per l'America


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: dumbledore_03 su 02 Dicembre 2018, 03:19:57 pm
Scusate se interrompo:

(https://i.postimg.cc/tg5LqDWK/asdc.png)


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Opaleye su 02 Dicembre 2018, 03:29:14 pm
Secondo me Ariana ha fatto nascere dentro di lei l'obscurus, che era talmente forte che alla sua morte è sopravvissuto e si è attaccato a Credence... Magari al Credence neonato prima che si imbarcasse per l'America
Ok ma in ogni caso non è la sua anima... quindi non vedo perché debba essere un problema per Silente ucciderlo


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: SARAH su 02 Dicembre 2018, 05:15:55 pm
Perché é una parte di sua sorella, lui cerca disperatamente un modo per sentirsi meno in colpa per quello che é accaduto, ovvio che vuole trovare una somiglianza anche se minima di sua sorella in qualcuno :(


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: NightMagic191 su 02 Dicembre 2018, 05:46:41 pm
Perché é una parte di sua sorella, lui cerca disperatamente un modo per sentirsi meno in colpa per quello che é accaduto, ovvio che vuole trovare una somiglianza anche se minima di sua sorella in qualcuno :(
Precisamente! Inoltre, per lui sarebbe come "ucciderla" una seconda volta... Sappiamo quanto sia giustamente sensibile, il nostro Albus! :roll:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Maggydrake su 02 Dicembre 2018, 10:18:59 pm
Dumble sei fantastico x'''''D muoio.. (anche se penso sia credenza nel senso di cosa a cui si crede non il mobile xD)
Comunque com'è il nome originale Croyance o Credence? (o nessuno dei due? xD)

Allora anche a me non piace sto obscuriale che nasce da una persona e poi prende vita propria e va in giro in altre persone xD cioè sono un po' perplessa anche io come Opal. Cioè ho capito benissimo cosa dite e mi torna tutto ma non mi piace!

Cioè io pensavo proprio che io Ariana mi sento instabile e mi TRASFORMO in un obscuriale, infatti quando ho visto Credence che si trasformava ho pensato fosse la conferma. Quindi pensavo fosse Ariana stessa, trasformata, ad infilarsi dentro Credence semmai.. parlando di parassiti mi sto immaginando un vermone antipatico a-a
Oltretutto sono d'accordo con Opal uccidere il verme che abitava tua sorella non è come uccidere tua sorella xD



Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Hermione Jane Granger su 03 Dicembre 2018, 09:25:51 am
Ragazzi, non ho mai un secondo per rispondere, ma sto seguendo tutto : o
Maggy, la versione originale è Credence, immagino che Croyance sia quella francese
Grazie millissime per il riassunto del video :rotolo: in generale torna ma ci sono alcune cose che non mi convincono,
Poi se avrò tempo tornerò a integrare ç.ç sennò pace, tanto ho già detto millemila cose all'inizio XD


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Opaleye su 03 Dicembre 2018, 04:30:02 pm
Dumble sei fantastico x'''''D muoio.. (anche se penso sia credenza nel senso di cosa a cui si crede non il mobile xD)
Comunque com'è il nome originale Croyance o Credence? (o nessuno dei due? xD)

Allora anche a me non piace sto obscuriale che nasce da una persona e poi prende vita propria e va in giro in altre persone xD cioè sono un po' perplessa anche io come Opal. Cioè ho capito benissimo cosa dite e mi torna tutto ma non mi piace!

Cioè io pensavo proprio che io Ariana mi sento instabile e mi TRASFORMO in un obscuriale, infatti quando ho visto Credence che si trasformava ho pensato fosse la conferma. Quindi pensavo fosse Ariana stessa, trasformata, ad infilarsi dentro Credence semmai.. parlando di parassiti mi sto immaginando un vermone antipatico a-a
Oltretutto sono d'accordo con Opal uccidere il verme che abitava tua sorella non è come uccidere tua sorella xD



E' esattamente quello che volevo dire. Se tua sorella aveva la tenia e tu uccidi la tenia, non hai ucciso tua sorella XD


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: NightMagic191 su 03 Dicembre 2018, 09:08:21 pm
E' esattamente quello che volevo dire. Se tua sorella aveva la tenia e tu uccidi la tenia, non hai ucciso tua sorella XD
Diciamo che il concetto è lievemente diverso... La tenia è un corpo estraneo, mentre l'Obscurus è una parte di te che si evolve, non è propriamente una cosa già esistente. Si, funziona come un parassita, perché si nutre del suo ospite e può attaccarsi ad altri per sopravvivere, ma si forma solo grazie ad un bambino che reprime il proprio potere, pertanto non si tratta della sua anima, ma di un pezzetto di Ariana, se vogliamo dire così! :)

P.s.: Ho appena comprato lo screenplay, se ci sono delle parti che vi sono poco chiare posso trascriverle! 8)
P.p.s.: Il libro costa 18€, ma se avete la tessera della Feltrinelli vi costa 15,35€!!! :D


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Opaleye su 03 Dicembre 2018, 10:07:11 pm
Però che succederebbe se morisse Credence? L'Obscurus mica morirebbe, no? Quindi non mi convince comunque


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: NightMagic191 su 03 Dicembre 2018, 10:45:40 pm
Però che succederebbe se morisse Credence? L'Obscurus mica morirebbe, no? Quindi non mi convince comunque
No, non morirebbe... Ma non è proprio da Silente uccidere, non se può evitarlo e non se il suo avversario è un ragazzo... E poi c'è da considerare l'elemento rimorso, che logicamente Grindelwald gestisce comodamente: Silente non sa chi effettivamente abbia ucciso Ariana, ed è possibile che sia stata colpa sua... Trovarsi davanti Credence, anche ammesso che l'Obscurus non sia lo stesso di Ariana, risveglierebbe ricordi troppo dolorosi per potergli consentire di agire in modo lucido. Diciamo che l'ostacolo è più la coscienza che la materia, ecco!


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Maggydrake su 04 Dicembre 2018, 01:08:05 am
Bah, alla fine Silente potrebbe far qualcosa anche senza uccidere Credence eh u-u pappamolla


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Opaleye su 04 Dicembre 2018, 06:34:11 pm
No, non morirebbe... Ma non è proprio da Silente uccidere, non se può evitarlo e non se il suo avversario è un ragazzo... E poi c'è da considerare l'elemento rimorso, che logicamente Grindelwald gestisce comodamente: Silente non sa chi effettivamente abbia ucciso Ariana, ed è possibile che sia stata colpa sua... Trovarsi davanti Credence, anche ammesso che l'Obscurus non sia lo stesso di Ariana, risveglierebbe ricordi troppo dolorosi per potergli consentire di agire in modo lucido. Diciamo che l'ostacolo è più la coscienza che la materia, ecco!

Ok, questo può essere


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Averyn su 05 Dicembre 2018, 11:46:35 pm
Scusate se interrompo:

(https://i.postimg.cc/tg5LqDWK/asdc.png)

Allora avevo ragione a chiamarlo Credenza nella mia non recensione  :rotolo: e io che volevo solo scherzare, VABBE. Illuminazioni altissime!



Cioè io pensavo proprio che io Ariana mi sento instabile e mi TRASFORMO in un obscuriale, infatti quando ho visto Credence che si trasformava ho pensato fosse la conferma. Quindi pensavo fosse Ariana stessa, trasformata, ad infilarsi dentro Credence semmai.. parlando di parassiti mi sto immaginando un vermone antipatico a-a
Oltretutto sono d'accordo con Opal uccidere il verme che abitava tua sorella non è come uccidere tua sorella xD



Sarebbe più interessante e giustificherebbe più la storia a mio parere, ma hanno ragione le altre mi sembra...vediamo come la sistema la Row...
No, non morirebbe... Ma non è proprio da Silente uccidere, non se può evitarlo e non se il suo avversario è un ragazzo... E poi c'è da considerare l'elemento rimorso, che logicamente Grindelwald gestisce comodamente: Silente non sa chi effettivamente abbia ucciso Ariana, ed è possibile che sia stata colpa sua... Trovarsi davanti Credence, anche ammesso che l'Obscurus non sia lo stesso di Ariana, risveglierebbe ricordi troppo dolorosi per potergli consentire di agire in modo lucido. Diciamo che l'ostacolo è più la coscienza che la materia, ecco!
Secondo me per esigenze "di trama" è quasi chiaro che le cose siamo collegate e per l'appunto diamo per scontato già che l' Obscurus sia un pezzetto di Ariana (che a questo punto assomiglia per certi aspetti un po' a un horcrux...) se non si tratta dello stesso parassita sicuramente ce lo faranno credere per un po' e ho la sensazione che se non si giocano bene sti colpi di scena potrebbe finire malissimo XD sicuramente è uno degli elementi che potrebbe portare allo scontro finale...quanta importanza avrà il patto di sangue fatto da Albus e Gerardo asto punto?

Però che succederebbe se morisse Credence? L'Obscurus mica morirebbe, no? Quindi non mi convince comunque

 A sto proposito invece mi chiedo...Se il parassita non trova un'ospite che fine fa? Muore? Si spegne? Lo avevano detto nel primo film? Non ricordo  :facepalm:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: NightMagic191 su 06 Dicembre 2018, 12:21:48 am
Si, l'Obscurus muore senza un ospite! Newt lo tiene nella bolla per mantenerlo in vita, altrimenti svanirebbe nel nulla... :ehm:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Averyn su 06 Dicembre 2018, 12:42:18 pm
Ecco, mi perdo i pezzi come è ovvio <.<

Invece, a proposito delle scene tagliate ecco l'articolo che riporta tutte le scene fatte fuori ed elenca anche i pezzetti mancanti di alcune sequenze presentate al cinema. Ci sono anche le descrizioni delle stesse e indica anche in quale momento della storia avrebbero dovuto presentarsi. Dovrebbero dirci qualcosa in più sulla trama, rispetto alla versione finale del film:
http://www.hogwartsprofessor.com/crimes-of-grindelwald-deleted-scenes/

Quello che penso io ( e l'articolo ne è la conferma, anche se molti altri  sono meno dettagliati di questo) è che sicuramente la Rowling è bravissima a tramare, ma un editor o qualcuno che l'affianchi le serve, perché c'è veramente troppa roba, tantissimi dettagli che servono a comprendere  e a collegare i pezzi. Senza un piccolissimo e insignificante elemento la storia cade e non ci si capisce più nulla...E questo film ne è la prova  :ehm:


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Maggydrake su 06 Dicembre 2018, 08:29:01 pm
Ma è in ingleseeeeeeeee xD


Titolo: Re: Crimes of Grindelwald - Cosa ne pensa GW?
Post di: Averyn su 06 Dicembre 2018, 10:01:26 pm
L'unico articolo che ho trovato completo è questo, su Portus ci sono la metà delle scene e in più non mi copia il link XD
Post Unito in automatico!


Ho trovato anche questo, che non è in inglese, gli articoli in italiano sono tutti uguali XD mancano alcune cose elencate dell'altro, però ci sono tutte le scene tagliate principali:


https://www.badtaste.it/2018/11/19/animali-fantastici-i-crimini-di-grindelwald-le-scene-che-mancano-allappello-incluso-il-finale-alternativo/344363/