GiratempoWeb Forum

Harry Potter => Attori => Topic iniziato da: George_sln su 16 Marzo 2015, 05:09:49 pm



Titolo: Johnny Depp
Post di: George_sln su 16 Marzo 2015, 05:09:49 pm
Secondo voi un attore quale Depp non si meriterebbe almeno un oscar?


Titolo: Re: Johnny Depp
Post di: Averyn su 17 Novembre 2017, 11:13:12 pm
 Ragaziiii, allora cercavo un posto dove pubblicare un topic, ma credo che questo capiti proprio a cecio  :uhuh: Dunque, come sapete Depp è ormai il nostro conclamato volto cinematografico per Grindelwald. Di recente, si sono ripresentate altre proteste alla produzione e agli autori del film proprio per questa scelta, non ritenendo la sua selezione adatta per il ruolo...Sta facendo un vero e proprio giro del web. Girando per i miei fidati siti di cinema, e le versioni online delle mie rivista cinematografiche preferite ( Best Movie e Ciak) ho trovato che sono stati riportati addirittura i tweet dei fan ribelli, che intimano di rigirare daccapo il secondo capitolo di AF, sulla falsa riga di Ridley Scott che, licenziando Kevin Spacey, ha rifatto daccapo tutto il suo prossimo film in un mese. Beh, insomma, voi che ne pensate?

Intanto vi dico la mia: credo che questa protesta sia stata fatta a priori. Certo, neanche a me piace particolarmente l'aspetto di Depp in AF e non apprezzo l'attore stesso in tutti i suoi film ( i miei preferiti sono Chocolate e I Pirati dei Caraibi,  anche se credo di averlo apprezzato in qualche altra cosa che ora non ricordo) e secondo la mia opinione ha un suo modo di recitare 'standard'.
Ma non è mica l'unico: non apprezzo neanche pienamente Emma Watson nel suo lavoro di attrice perché non la trovo spontanea nella maggior parte dei film ( non la ricordo più come Hermione, l'ho apprezzata quasi unicamente in Noi Siamo Infinito e un po' in Bling Ring, perché l'ho vista molto vera, mi è arrivata soprattutto nel primo citato), eppure non le vieterai MAI di partecipare a una produzione o precluderle un ruolo, perché come posso dire "c'è speranza" proprio poiché in qualche film mi ha convinto veramente, e spesso e volentieri è la mano del regista che ti guida nel modo in cui devi recitare, e sviluppi un tuo stile ma riesci a calarti bene o male nella parte per le tue capacità.
* piccolo appunto:Emma è praticamente il mio idolo. La seguo in tutte le interviste e i suoi progetti Heforshe e Oursharedshelf, sono una grande fan! *
Allora che dire di Ryan Gosling? Al contrario degli altri due, ho apprezzato quasi tutti i film in cui l'ho trovato, e mi è sembrato calato nella parte nonostante l'additata "monoespressività".

A sto punto mi chiedo: perché quindi screditare un attore solo perché non ti è piaciuto in qualche film, o giudicandolo a prescindere escludendo capolavori della critica in cui ha preso parte? Per via del make up poco convincente? Perché il volto non è come te l'eri figurato? O per via della sua vita privata che, al contrario di Spacey, è comunque tutta una supposizione?
Ora, al di là che le storie sul suo essere poco raccomandabile siano vere o false, penso sia ingiusto escludere Johnny Depp come attore principale solo per via della sua vita privata, che è in forse. Se un attore è stato scelto, e si spera provinato, ma a ogni modo ritenuto adatto, credo che insomma, non spetti ai fan decidere, ma alla produzione. E sinceramente ho visto ben poco di Depp in tutto AF, e anche poco Grindelwald, quindi sono curiosissima di saperne di più, e speriamo bene.

* bene, l'arringa è finita ahaha*

qual è la vostra opinione, invece?


Titolo: Re: Johnny Depp
Post di: Moony Moon su 18 Novembre 2017, 06:44:46 am
Da quello che so io il problema non è tanto di avere Grindelwald interpretato da Depp, ma il fatto che sia interpretato da una persona che è stata denunciata per violenza domestica (denuncia ritirata nel momento in cui la ex moglie ha ottenuto il divorzio e che non sembra aver riscontrato fondamento nelle investigazioni successive). La questione era emersa già quando fu ingaggiato, ma ora, sulla falsa riga dei casi Spacey e simili, è riemerge in grande stile, al punto che ci sono fan che vogliono boicottare la visione del film. Non ho niente contro Depp che interpreta Grindelwald, un minuto in scena non possono farti avere un'idea definitiva sulla resa di un personaggio, posso dire che non mi piace l'aspetto che gli hanno dato, pensavo più a qualcosa come il personaggio di Depp ne "Nemico Pubblico", solo biondo scuro (non certo platinato).
Riguardo la recitazione,penso che l'errore che si fa in genere con Johnny Depp sia quello di dargli carta bianca sulla costruzione del personaggio, cosa che è stata fatta anche con AF, alla fine è ovvio che tenda a recitare sempre nello stesso registro.
Riguardo alla protesta... Penso che certe cose stiano iniziando ad andare un po' troppo fuori controllo, è giusto che nel momento in cui io ho commesso reato, e ciò viene comprovato, ne paghi le conseguenze, sia in un'aula di tribunale che poi nella mia vita lavorativa, ma nel momento in cui vengono mosse accuse non comprovate (anzi in questo caso sono state anche ritirate), è giusto mettere alla gogna e boicottare il lavoro di qualcuno nel momento in cui i suoi superiori lo reputano degno di fiducia? Secondo me no.


Titolo: Re: Johnny Depp
Post di: NightMagic191 su 18 Novembre 2017, 11:50:48 am
Anch'io la penso così... non ha senso "scagliare pietre" contro chi non ha avuto una condanna che sia sorretta da prove fondate. Quando e se si troveranno indizi sufficienti ad incolparlo, allora sarà possibile fare un passo indietro e ripensare al personaggio.
Riguardo la scelta di Depp come interprete di Grindelwald, non posso dire di esserne stata felice: purtroppo il suo è uno stile troppo riconoscibile, e in effetti tende a comportarsi sempre nello stesso modo quando gli viene dato il via libera... poi, c'è da considerare che non è stato fatto molto per "camuffarlo"... certo, non pretendo una maschera prostetica, ma più dettagli strani inseriscono e più mi viene facile associarlo a ruoli che ha avuto in precedenza (vedesi Pirati dei Caraibi o Edward Mani di Forbice)...
E comunque si, bisognerà attendere di vederlo in azione nel secondo per poter giudicare come si deve: quei quattro secondi in scena non possono certo dare l'idea di ciò che verrà! :roll: