GiratempoWeb Forum

Harry Potter => Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban => Topic iniziato da: Kiaretta su 25 Settembre 2012, 09:28:00 pm



Titolo: Cosa faresti per il tuo migliore amico?
Post di: Kiaretta su 25 Settembre 2012, 09:28:00 pm
Il titolo dice tutto... e poi...
Sirius ha passato dodici anni in carcere perché aveva vendicato il suo migliore amico ed è evaso per portare a termine la sua vendetta e proteggere il figlio del suo migliore amico.
Voi che fareste?

*silenzio di tomba*


Titolo: Re: Cosa faresti per il tuo migliore amico?
Post di: icon su 26 Settembre 2012, 09:53:00 am
che domanda interessante!
beh... il mio migliore amico è insostituibile e credo che se fosse necessario potrei morire per lui (spero non ce ne sarà bisogno! Razz ). La questione della vendetta è diversa però... io sono particolarmente avverso ad ogni tipo di vendetta perciò non credo mi vendicherei... proteggere la sua famiglia con tutto me stesso però sì, credo proprio di sì.

Grazie del topic kia... fa riflettere e ci fa analizzare sinceramente e quasi in modo "crudo" l’amicizia di per sè, i nostri amici e noi stessi. Wink


Titolo: Re: Cosa faresti per il tuo migliore amico?
Post di: leviosa su 26 Settembre 2012, 02:27:00 pm
io e la mia migliore amica non abitiamo nella stessa città, non andiamo nella stessa scuola e non ci sentiamo tutti i giorni, ma quando ha bisogno mi chiama o la chiamo io e in men che non si dica sono dov’è lei. sarei pronta a scontrarmi con tutti i miei amici pur di difenderla,che abbia torto o meno in pubblico la difenderei sempre e comunque. conosco i suoi genitori da quando ero bambina e mi han sempre trattata come se fossi pure io figlia loro, mi sembra il minimo dire che ricambierei i trattamenti se fosse necessario. la vendetta? la violenza non ha mai fatto parte di me però per lei farei un’eccezione!


Titolo: Re: Cosa faresti per il tuo migliore amico?
Post di: sevy su 26 Settembre 2012, 02:49:00 pm
Non mi vendicherei, neppure per la mia migliore amica, perché non penso che le potrebbe fare del bene.
Ma farei tutto il resto. Ho trovato in lei un’amica fantastica quando non credevo già più nell’amicizia, e per me amicizia significa dare tutti se stessi.


Titolo: Re: Cosa faresti per il tuo migliore amico?
Post di: Kiaretta su 01 Ottobre 2012, 08:39:00 pm
icon ha scritto:
Grazie del topic kia... fa riflettere e ci fa analizzare sinceramente e quasi in modo "crudo" l’amicizia di per sè, i nostri amici e noi stessi. Wink

Di niente.

In effetti, cosa è davvero l’amicizia? E cosa è per noi?
Mah... uccidere non mi sembra fattibile... assoldare un cecchino per vendicare la morte di un amico si uhuh
Amicizia è ridere come matte perché non abbiamo visto neanche una stella cadente, asciugare le lacrime e aiutare a raccogliere i frammenti del proprio cuore inventando insulti nuovi per l’autore del delitto, cercare un manuale quando hai bisogno di uno psichiatra o uno psicologo.

Forse non sono solo le grandi cose che ci fanno capire l’amicizia, quanto le piccole. Voi che ne pensate?


Titolo: Re: Cosa faresti per il tuo migliore amico?
Post di: icon su 01 Ottobre 2012, 08:49:00 pm
a volte è sufficiente la presenza del proprio migliore amico per farti sentire felice, senza bisogno di altro: sono piccole cose... solo apparentemente però! Wink


Titolo: Re: Cosa faresti per il tuo migliore amico?
Post di: Kiaretta su 03 Ottobre 2012, 05:04:00 pm
Si, è vero, le piccole cose da sole non bastano, ma fanno la differenza anche quelle.
Anche perché un cecchino o un serial killer non sono alla portata delle mie finanze  


Titolo: Re: Cosa faresti per il tuo migliore amico?
Post di: @leparty su 03 Ottobre 2012, 05:11:00 pm
Kia, ma come può servirti un cecchino quanto hai la tua apprendista a postata di mano? uhuh

Scherzi a parte, ci ho riflettuto abbastanza, direi...
Cosa farei per il mio migliore amico? Sinceramente sono convinta che non saprei fino a che punto riuscirei a spingermi, a meno che non mi debba trovare davvero in condizione di scegliere.
Beh, penso che per l’amicizia vera, quella per cui vale la pena resistere di fronte alle difficoltà e che vale la pena conservare, sarei disposta chessò... a mentire, se ce ne fosse bisogno, a prendermi carico delle responsabilità non solo mie, ma morire... beh, morire proprio non lo so, e spero di non dovermi mai trovare in una situazione per cui dover decidere...


Titolo: Re: Cosa faresti per il tuo migliore amico?
Post di: sevy su 03 Ottobre 2012, 05:12:00 pm
Hahah Kia Razz

Poi tutto dipende da cosa intendi per piccole cose... È una piccola cosa essere in grado di ridere di stupidate con il tuo migliore amico, di non essere "perfetta" quando sei con lei... È una piccola cosa ma senza quella non sarei la persona che sono, e per me è ciò che vi è di più importante al mondo!
Per cui sì, i migliori amici si riconoscono dalle piccole cose, proprio perché sono gli unici che ne riconoscono l’importanza!


Titolo: Re: Cosa faresti per il tuo migliore amico?
Post di: Kiaretta su 03 Ottobre 2012, 08:20:00 pm
Be, piccole cose è... sorridere, il solito abbraccio quando è una settimana che non ci vediamo, farmi tap tap sulla spalla e ricordarmi che ho un umorismo "alternativo"... quello che alla fine consolida un rapporto.
L’amicizia non è solo morire per qualcuno ( e dopo tanti anni di false amiche...), è anche prendersene cura, stare affianco, alle volte in silenzio... Davvero, penso che non ci siano abbastanza parole per descrivere cosa sia Very Happy


Titolo: Re: Cosa faresti per il tuo migliore amico?
Post di: Hermione Jane Granger su 12 Novembre 2013, 08:59:00 pm
Io sono cresciuta con l’idea che l’amore sia l’essere pronti a morire per la persona amata. L’amicizia è fatta di piccole e grandi cose... è ridere e piangere insieme, essere il prolungamento dell’altra persona, qualcuno su cui si può sempre contare, un punto di riferimento, una spalla su cui piangere e qualcuno a cui si può dire tutto quello che passa per la testa, anche gli scleri e le cose assurde... qualcuno con cui poter essere davvero se stessi, senza vergognarsi, senza nessun tipo di filtro. Io per la mia migliore amica farei di tutto... è la mia anima gemella. Smile


Titolo: Re: Cosa faresti per il tuo migliore amico?
Post di: icon su 13 Novembre 2013, 02:07:00 pm
Hai ragione Hermione, forse addirittura il rapporto che si ha col proprio migliore amico sia da considerarsi separatamente: separatamente dall’amore coniugale e dall’amore amicale.


Titolo: Re: Cosa faresti per il tuo migliore amico?
Post di: Opaleye su 13 Novembre 2013, 02:44:00 pm
Boh, ma secondo me tutti i rapporti sono diversi e anche il sentimento d’amore che si prova per ogni persona è unico. In Anna Karenina c’è scritto tipo "se esistono tanti ingegni quante teste, esistono tanti tipo d’amore quanti cuori", questa frase mi è rimasta impressa e penso che sia assolutamente vero. Non solo, ma ognuno prova un sentimento diverso per ogni persona per cui prova una sorta d’amore. 
Però si può chiamare "amore" ogni sentimento d’affetto veramente profondo e "intimo", nel senso che si sente l’altra persona parte di noi stessi, si soffre sinceramente quando sta male, ci fa star bene nel profondo vederla felice. Non solo perché semplicemente "ci fa piacere".
Poi, sì, la conoscenza dell’altro si può acquisire solo frequentandolo tanto, quindi va a finire che si conoscano le abitudini dell’altro, il suo modo di pensare, lo si capisca con uno sguardo... Il fatto di conoscere i suoi pensieri e la parte di lui che magari fa meno vedere agli altri, ti rendono in sintonia tanto con quella persona. E questo contribuisce a fartela sentire parte di te e quindi va a rafforzare l’amore. I frequenti sguardi complici sono uno dei più bei gesti d’amore secondo me, secondi solo agli abbracci.
Non dividerei il ruolo del "migliore amico" dagli "altri amici" perché, appunto, questi sentimenti sono qualcosa di molto soggettivo. Io ho un "migliore amico" ma lo chiamo così soprattutto perché ci frequentiamo tantissimo e il nostro legame è andato rafforzandosi con la conoscenza e infine la convivenza, ma ho altre amiche che amo profondissimamente, anche se ognuna in modo diverso. Ma sempre amore è.


Titolo: Re: Cosa faresti per il tuo migliore amico?
Post di: Hermione Jane Granger su 20 Aprile 2017, 08:42:56 pm
È un'osservazione con la quale concordo in pieno, Opal: sicuramente l'amicizia è una forma d'amore potente, e per ogni amico esiste un tipo di amore diverso. Non ci sono amici con i quali abbiamo rapporti identici, dipende sempre dalla frequenza con la quale ci si vede, dalle cose in comune... però per ogni amico abbiamo un tipo speciale di amore che è destinato solo e soltando a lui. Me la segno, quella frase di Anna Karenina *.*


Titolo: Re: Cosa faresti per il tuo migliore amico?
Post di: Maggydrake su 21 Maggio 2017, 06:39:00 pm
Credo di non avere un migliore amico/a xD però penso che farei moltissimo già anche per tutte le mie amiche/i quindi più o meno.. u-u


Titolo: Re: Cosa faresti per il tuo migliore amico?
Post di: Hermione Jane Granger su 23 Maggio 2017, 01:03:28 pm
Massì, non servono per forza le classifiche u.u