GiratempoWeb Forum

Harry Potter => Harry Potter e i Doni della Morte => Topic iniziato da: Stephany su 30 Marzo 2010, 02:59:15 pm



Titolo: Traduzione fa rima con... maleducazione
Post di: Stephany su 30 Marzo 2010, 02:59:15 pm
Non vi sembra che Beatrice Masini sia stata un pò maleducata nella traduzione italiana dei doni della morte...?

Ad esempio, a pag 351... Hermione
"Tu... Grande... CATTIVELLO... Ronald... Weasley"

Quì non ho pensato niente... Hermione era letteralmente furiosa... anche se poteva limitarsi a un semplice deficente

...poi ho riletto il libro da capo e ho notato questo...

pag 226
"Sei arrivato bene, allora? "
"No, è ancora incastrato nel ce..o"


Nessuno dice che non sia stata direttamente la Row, ma c'è comunque qualcosa che non quadra...

o forse sono io quella troppo precisa... ???



Titolo: Re: Traduzione fa rima con... maleducazione
Post di: Lollelo su 30 Marzo 2010, 03:01:42 pm
Nono io quando l'ho letto sono rimasta basita, secondo me in inghilterra esistono termine che rendono l'idea ma in maniera raffinata che qua non esistono


Titolo: Re: Traduzione fa rima con... maleducazione
Post di: Jackson Brien su 30 Marzo 2010, 03:56:30 pm
io invece penso che non siano tanto da maleducati, anzi, sono adeguati alla loro età, ormai sono maggiorenni ^^


Titolo: Re: Traduzione fa rima con... maleducazione
Post di: *MeryLove* su 30 Marzo 2010, 03:57:24 pm
ma se non sbaglio leggevo ogni tanto degli imbecil*i XD poi cavolo sono cresciuti i personaggi,mica possono rimanere santini per sempre XD

e poi sono cresciuti anche i lettori ;) (si lo so che ci sono molti molti molti fan ancora piccoli diciamo,ma non penso che ci mettono tanto peso a queste cose oramai ;) )


Titolo: Re: Traduzione fa rima con... maleducazione
Post di: *Summer* su 30 Marzo 2010, 04:39:09 pm
Bhe anche io credo sia stata una traduzione abbastanza letterale, loro ne dicono di peggio anzi XD


Titolo: Re: Traduzione fa rima con... maleducazione
Post di: Lollelo su 30 Marzo 2010, 05:22:15 pm
Scusatemi, ma le brutte parole non si dovrebbero dire ne quando si è piccoli ne tanto meno e soprattutto da grandi


Titolo: Re: Traduzione fa rima con... maleducazione
Post di: Fairy su 30 Marzo 2010, 06:36:01 pm
Scusatemi, ma le brutte parole non si dovrebbero dire ne quando si è piccoli ne tanto meno e soprattutto da grandi

Hai ragione, ma qui si doveva rendere l'idea di una fascia di età e dei suoi modi in generale...quanti 17enni conosci che non dicono nemmeno una brutta parola? Quando si è furiosi a volte scappa anche a quelli più puristi del linguaggio, credimi....e loro, caspita, occasioni per essere disperati e arrabbiati ne hanno avuto fin troppe.... :-)


Titolo: Re: Traduzione fa rima con... maleducazione
Post di: Lollelo su 30 Marzo 2010, 07:22:29 pm
Si lo so , ormai in questa società è così io sono una teenager sono molto giovane io non dico mai le brutte parole tranne deficiente,cretina,stupida e cavolo e vivo benissimo la mia vita, io le parole più pesanti non riesco a dirle è come se avessi una proibizioni che non me le  fa dire .


Titolo: Re: Traduzione fa rima con... maleducazione
Post di: Fairy su 30 Marzo 2010, 07:32:45 pm
Si lo so , ormai in questa società è così io sono una teenager sono molto giovane io non dico mai le brutte parole tranne deficiente,cretina,stupida e cavolo e vivo benissimo la mia vita, io le parole più pesanti non riesco a dirle è come se avessi una proibizioni che non me le  fa dire .

E' un vincolo invisibile che ho anche io ghh...ne dico solo una, raramente... ::) ma non posso pretendere che tutti i Babbani lo abbiano...eh, io sono una Nata Babbana, devo essere paziente, con loro... ;D


Titolo: Re: Traduzione fa rima con... maleducazione
Post di: Lollelo su 30 Marzo 2010, 09:22:52 pm
ahah allora dai siamo pazienti, che prima o poi la pazienza ci porta da qualche parte =)


Titolo: Re: Traduzione fa rima con... maleducazione
Post di: hermione93 su 31 Marzo 2010, 06:16:33 pm
Questa è una delle poche cose per cui sono stata fiera dei traduttori italiani XD (visti i precedenti errori -.-)
Capisco che possa un pò shockare leggere certi termini dai nostri amati personaggi, ma lì ci stavano più che bene. Hermione doveva dire qualcosa, per me, o lo baciava (ero sicura che l'avrebbe fatto o.o e invece no xD) oppure faceva una sfuriata!

Avendo letto il libro in inglese, nel capitolo della battaglia, quando Molly si fronteggia con Bellatrix la definisce "cagna", una traduzione non esattamente letterale di un termine inglese decisamente più volgare  ;)


Titolo: Re: Traduzione fa rima con... maleducazione
Post di: King Harry su 31 Marzo 2010, 09:45:14 pm
Secondo me è una cosa normale: se ricordi anche Sirius nell'Ordine della Fenice definiva se stesso e gli altri Malandrini dei 'piccoli bastardi'. Un pò di durezza ci vuole, fa rendere l'idea che non si tratti di un racconto per bambini dove ci sono i teletubbies che sfociano tutta la loro virilità -___-
Ho appena controllato comunque: nel capitolo "The Silver Doe" (il nostro capitolo "La Cerva d'Argento"), Hermione esclama, dopo aver visto Ron:<< You - complete- arse - Ronald - Weasley! >>
Ho inserito la parola in Google Translator, ed esso la traduce letteralmente come 'asino'.
La cosa mi ha incuriosito, quindi ho cercato nel vocabolario d'Inglese e sono rimasto allibito.. la parola non c'è!
Il che mi fa pensare che sia (in Inglese) una parola piuttosto volgare.
Nella Battaglia Finale, Molly urla a Bellatrix 'bitch', che sarebbe il nome più volgare delle prostitute.
In inglese, però, ogni parola può avere molti significati: lin questo caso, 'bitch' oltre al significato di cui sopra, significa anche 'cagna'.


Titolo: Re: Traduzione fa rima con... maleducazione
Post di: Eterea su 31 Marzo 2010, 10:05:15 pm
Ragazzi, lo dicono anche molti linguisti, le parolacce ogni tanto servono e "ci stanno"! Enfatizzano un concetto!
Sono indispensabili a rendere efficaci l'espressioni di rabbia, derisione, ironia, sfogo. L'importante e saper comprendere dove, quando e in che modo utilizzarle..altrimenti una battuta può diventare gratuitamente volgare!
Io credo molto nelle capacità dei traduttori di libri!!

Sarà che il loro è il lavoro che sogno  ghh eheh!


Titolo: Re: Traduzione fa rima con... maleducazione
Post di: Maghetto4e su 01 Aprile 2010, 09:30:34 am
A me non ha turbato più di tanto perchè nei momenti di rabbia o di delusione non trovo niente di male se capita qualche parolaccia. Io non dico le parolacce, però quando sono irritato o arrabbiato qualche volta mi scappano (ma non di quelle volgari). Anzi, come hanno scritto molti giratempini, credo che i traduttori abbiano moderato i linguaggi: hanno usate parole meno volgari rispetto a quelle che scriveva la Rowling ...


Titolo: Re: Traduzione fa rima con... maleducazione
Post di: Leila93 su 01 Aprile 2010, 11:20:25 pm
non è che deficiente e cretino fossero meglio, no?  :-) le "parolacce" comunque non mi hanno disturbata, anche a me non piace nei libri trovare brutte parole o sentirle dire...però nel contesto ci stavano bene secondo me, hermione ha sofferto molto per l'assenza di ron! e comunque "cesso" per me non è una parolaccia, certo sarebbe più fine dire "water", però insomma, non è linguaggio sporco...a meno che non lo si dica ad una persona e allora lì sono d'accordo con te, ovviamente!!