GiratempoWeb Forum

Harry Potter => Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban => Topic iniziato da: Maghetto4e su 27 Marzo 2010, 09:36:36 am



Titolo: Errori nel Terzo Libro
Post di: Maghetto4e su 27 Marzo 2010, 09:36:36 am
Giratempini, sempre girovagando sul web, ho trovato gli errori che la Rowling commette nel terzo libro:

Errori

    · Pag. 63: I ragazzi caricano i bauli in una carrozza dell'Espresso per Hogwarts che sembrava vuota e poi scendono a salutare. Ma quando risalgono vanno "alla ricerca di uno scompartimento vuoto" (pag. 64). Ancora? E non è possibile che abbiano lasciato i bauli in uno scompartimento diverso da quello in cui si sono seduti poi, perché mentre sono seduti con Lupin che dorme, Harry apre il suo baule per scoprire che il suo spioscopio fischia...

    · Pag. 65: Il nome "Professor R.J. Lupin" era stampato in un angolo del baule che Harry e i suoi amici vedono sul treno a lettere un po' sbucciate. Ma se era il primo anno che Lupin insegnava, perché le lettere erano rovinate?

    · Pag. 223: Malfoy e i suoi amici si travestono da Dissennatore durante la partita Grifondoro vs. Corvonero per spaventare Harry. Lui però gli lancia un Expecto Patronum. Ma nell'Ordine della Fenice, Lee Jordan (che commentava la partita Grifondoro vs. Corvonero nel terzo libro) è sorpreso che Harry sappia fare un Patronus corporeo... Amnesia o cecità?

    · Pag. 313: Sirius dice che Voldemort è stato nascosto per 15 anni. Ma se ha perso i poteri solo 12 anni prima (quando Harry aveva un anno e non è riuscito ad ucciderlo), perché i 3 anni di latitanza in più?

    Pag. 331: Silente afferma di aver dato personalmente le prove della colpevolezza di Sirius durante l'inchiesta-processo condotta da Caramell sulla morte dei Potter, ma nel Calice di fuoco (pag. 448) Sirius dice ad Harry di essere stato catturato e condotto ad Azkaban senza processo

Anche qui, alcuni errori sono già stati citati. ;)