GiratempoWeb Forum

Harry Potter => Harry Potter e i Doni della Morte => Topic iniziato da: Lollelo su 19 Marzo 2010, 03:18:23 pm



Titolo: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lollelo su 19 Marzo 2010, 03:18:23 pm
Alla fine del settimo libro la McGranitt dice che è ora che Serpeverde decida da che parte stare.. ma nella battaglia finale tutta quanta la casa è la prima a scappare..
Quindi secondo voi alla fine Serpeverde ha scelto Voldemort ? O non gli interessava la causa di Harry, di tutto il mondo magico e hanno pensato solamente a salvarsi la pelle ?
Dopotutto quelli che sono rimasti della scuola erano fedeli ad Harry e avevano una speranza di sconfiggere l'Oscuro Signore..

Voi che ne pensate?


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Alexia su 19 Marzo 2010, 05:31:31 pm
Beh io penso solo che fecero quello solo per salvarsi la pelle! Senza dubbio!


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: clorophilla su 26 Marzo 2010, 11:03:55 am
a me sembra che la Mac Granitt quando parlasse di scelte da che parte stare parlasse in generale, ma per quanto riguarda la battaglia mi pare di ricordare che invitò tutta la casa di Serpeverde ad uscire da Hogwards, dopo l'uscita di Pansky Parkinson che voleva consegnare Harry (ricordo bene?). Insomma, non era quello il momento per decidere gli schieramenti, c'era troppa confusione e se avesse dato il permesso ai Serpeverde di restare a combattere ci sarebbe stato un rischio troppo alto che fossero rimasti molti "furbi" che poi invece avrebbero combattuto coi mangiamorte.

Quindi non credo fosse vigliaccheria, ma una decisione presa d'autorità.

Poi chi non era vigliacco sarà rimasto nonostante gli ordini, per combatte da un lato o dall'altro... per esempio Draco, oppure Lumacorno.


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: MissMalfoy su 26 Marzo 2010, 02:49:31 pm
La McGranitt ha detto che tutti quelli non maggiorenni dovevano andarse quindi la maggior parte dei Serpeverdi anche se avesse voluto non sarebbe potuto rimanere a combattere; loro hanno deciso di salvarsi perchè non volevano morire ovviamente. Insomma, se tu sei in piena guerra non penso che una persona vada a lanciare sassi contro l'esercito nemico, ma va e si nasconde.


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Fairy su 28 Marzo 2010, 01:51:45 pm
Concordo sulla presa di potere della Mcgranitt, anche un po' con chi pensa che i maggiorenni abbiano preferito non immischiarsi nella guerra. Chi non si é schierato apertamente contro Voldemort non poteva rischaire di farlo esplicoitamente in una battaglia così imminente. Ricordiamoci che quello che io definirei più un istinto di conservazione della specie, più che vigliaccheria(giusto per non offendere l'intera Casa dei Serpeverde  ;D), é molto insito nella natura del professor Lumacorno....per anni si é nascosto ai mangiamorte, quando silente é andato a cercarlo lui ha finto di non esserci e ha messo a soqquadro al casa in cui stava....eh, puro istinto di conservazione, ragazzi... ;)


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lollelo su 28 Marzo 2010, 03:44:30 pm
Ma no io non intendevo si ovvio che la mcgranitt impose delle regole ma i Grifondoro cosa fecero decisero per testa loro e mi sembra che invece i Serpeverde furono dei codardi belli e buoni !!


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: MissMalfoy su 28 Marzo 2010, 03:46:15 pm
Lollelo ma uno ha un po' di spirito di sopravvivenza e quindi sono scappati, ma non è che sono codardi! Insomma fossi stata io al loro posto sarei scappata perché sicuramente sarei morta, mi conosco e lo so per certo ma non mi ritengo una codarda!


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lollelo su 28 Marzo 2010, 03:55:15 pm
Si ma dovete intenderlo dalla vista dei Serpeverde ava loro si sarebbe messi a combattere con harry? no mai e con Voldemort colui che amvano tanto e ammiravano? no neppure perchè avevano paura di lui queste due paure si verso harry che verso voldemort di certo sono state paure da codardi


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: MissMalfoy su 28 Marzo 2010, 04:00:17 pm
Non capisco perchè dici che sono codardi se l'Italia andasse in guerra io non ci andrei in guerra! Nemmeno se mi pagano! Voglio sopravvivere e quindi scappo!


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lollelo su 28 Marzo 2010, 04:02:22 pm
Si ma l'italia è un paese e comunque non lo conosciamo tutto in largo e in lungo loro che dopo 7 anni che leggiamo quello che fanno la loro e codardia


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: MissMalfoy su 28 Marzo 2010, 04:04:59 pm
No perché tu non conosci i Serpeverde, come non conosci i Corvonero e i Tassorosso. Io posso dire che i Corvonero e i Tassorosso hanno combattuto perché sono depressi e hanno manie suicide.


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lollelo su 28 Marzo 2010, 04:06:31 pm
si ma hai capito che tipi sono la rowling ce l'ha fatto capire anche attraverso dei mini dialoghi di loro e poi se è come dici u perchè i tassi e i corvi sono rimasti per stupidaggine ? io non penso


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: MissMalfoy su 28 Marzo 2010, 04:16:32 pm
Beh, non tutti i Tassi e tutti i Corvi sono rimasti, allora anche loro sono vigliacchi.


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lollelo su 28 Marzo 2010, 04:18:25 pm
no perchè in questo la tua teoria può adeguarsi che non tutti se la sentivano ora non mi puoi venire a dire che tutti i Serpeverde non se la sentivano !!


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: MissMalfoy su 28 Marzo 2010, 04:21:37 pm
Magari non se la sentivano, scusa perchè per loro dovrebbe essere diverso?


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lollelo su 28 Marzo 2010, 05:08:51 pm
perchè quanti saranno in tutti gli anni più di 100 sicuro ora tutti e 100 avevano problemi ma dai


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: MissMalfoy su 28 Marzo 2010, 05:15:27 pm
Lollelo, i minorenni non potevano rimanere, quindi il numero non supera i 15


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lollelo su 28 Marzo 2010, 05:23:43 pm
Bhe allora i tassi e i corvi minorenni erano dei pazzi perchè sono rimasti?


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: MissMalfoy su 28 Marzo 2010, 05:25:41 pm
Nessun minorenne è rimasto perchè i professori li hanno fatti scappare, sono rimasti x loro scelta gli studenti maggiorenni quindi dell'ultimo anno e alcuni del sesto e per di più nemmeno tutti.


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lollelo su 28 Marzo 2010, 05:31:26 pm
perchè da come la rowliung racconta che se ne vanno , si vede che loro cercano di spostare tutti gli altri e di andarsene per primi e normale?


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: MissMalfoy su 28 Marzo 2010, 05:33:43 pm
I professori chiamano prima i Serpeverde e tutti se ne vanno, è stata una questione di ordine nel richiamo.


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lollelo su 28 Marzo 2010, 05:36:49 pm
Miss ascolta non credo che sia andata come dici tu e sono certa che la rowling se noi glielo chiediamo dice che erano spaventati e che non erano come gli altri anzi in loro si vede la paura più totale per chi loro amano Voldemort di conseguenza sono codardi a vedere in faccia chi adorano


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: MissMalfoy su 28 Marzo 2010, 05:42:39 pm
Adesso è una colpa avere paura?


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lollelo su 28 Marzo 2010, 05:48:53 pm
si lo è smepre stato avere paura ti restringe la visione della vita perchè sei bloccato in un handicap che non ti fa continuare a guardare e quindi non provi molte sensazioni


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: MissMalfoy su 28 Marzo 2010, 05:51:58 pm
No, assolutamente no. Mi metto nei loro panni dicendo che se io ho apura di fare qualcosa e non me la sento non la faccio! E non devono darmi della codarda solo perché non vado a farmi uccidere dai mangiamorte


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lollelo su 28 Marzo 2010, 06:02:41 pm
mai stai scherzando tu stai dicendo che i grifi e i corvi e i tassi erano dei pazzi e secondo vai a rillegerti 7 libro e credimi lo intendi anche tu in questo modo se ci stai attenta


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: MissMalfoy su 28 Marzo 2010, 06:05:22 pm
Allora non dirmi di andare a rileggermi il libro perchè so com'è.
E comunque, io non penso che delle persone devono essere definite delle codarde solo perchè non hanno voglia di farsi uccidere, se loro vengono considerati codarti e basta e non dei poveri ragazzi spaventati che vogliono sopravvivere va bene io considererà i Grifo, i Corvi e i Tassi dei pazzi.


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lollelo su 28 Marzo 2010, 06:09:11 pm
Miss del libro lo dicevo nel senso di leggerlo prima nella versione la quale tu pensi e poi invece cerchi di leggerlo nel modo in cui io dico
Forse non sono stata chiara loro hanno paura della persona che adorano e una cosa assurda per questo non combattono anzi peggio ancora non si dividono ne con voldemort ne con harry non stanno da nessuna parte


Ps miss una cosa , io non sto litigando stiamo dicendo solo le nostre idee ok ? quindi non intendere nulla come una offesa verso i tuoi confronti


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: MissMalfoy su 28 Marzo 2010, 06:15:36 pm
Ok Lollelo.
Comuqneu, io non riesco proprio a guardarli come dei codardi, perchè in molti me lo hanno detto e io stessa li ho sempre difesi perchè sono sempre visti come una brutta casa, cosa che secondo me non lo è affatto.
Perchè tutti diciamo sempre che i Serpeverde sono quelli cattivi, sono i bulli, sono quelli che fanno caos non si pensa mai ai membri delle altre case.
Ormai è inutile che ripeto l'esempio della guerra perchè ormai tutti ne hanno fin sopra i capelli: la guerra non piace a nessuno, loro hanno preferito non schierarsi piuttosto che combattere perchè aveva paura. Non tutti i Serpeverde stavano dalla parte di Voldemort, Lumacorno è una persona straordinaria ma non penso sia stato l'unico Serpeverde in tutta la storia della magia ad essere buono.
Quindi, per me, non sono codardi, molti avevano paura, la maggior parte era minorenne e non poteva combattere, nessuno se la sentiva di rimanere a combattere perchè speravano di rimanere in vita a farsi una famiglia magari. Questo è ciò che penso.


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: omino bianco su 28 Marzo 2010, 06:31:55 pm
Come sempre si fa di tutta un'erba un fascio..
Lollelo tutti hanno paura o.O
Io do ragione a MissMalfoy,non esiste la casa buona e la casa cattiva..
Tutte e 4 le case hanno i buoni ed i cattivi.. i coraggiosi e i codardi..
E' inutile dare alla case Serpeverde un sinonimo di cattiveria,vigliaccheria o altro.
Non é cosi,non prendiamo come Serpeverde la figura di "Draco Malfoy".
Anche se trovo ingiusta questa cosa dell Rowling.. qualcuno lo doveva lasciare dei Serpeverde ad Hogwarts.
Penso che scappare sia stata una brutta decisione ma anche tanti corvo e tassi sono scappati non esistono mica solo i serpe.


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lollelo su 28 Marzo 2010, 07:20:30 pm
Si comunque la rowlingè stata la ptima a mettere una etichetta alle 4 case su quanto vogliamo difendere i Serpeverde io rimango dall'idea che molti  di loro sono scappati per codardia


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lay Lily su 11 Aprile 2010, 04:08:47 pm
Non penso che erano fedeli a Voldemort, non tutti almeno  ;D
comunque sonno stati vigliacchi (non tutti però).
Penso anche che non volevano stare da nessuna parte, quindi era inutile combattere e morire se poi alla fine non stavano ne con l'uno ne con l'altro


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lay Lily su 11 Aprile 2010, 04:17:22 pm
Magari non se la sentivano, scusa perchè per loro dovrebbe essere diverso?

Ho capito cosa stai dicendo, ormai tutti si sono messi in testa che i Serpeverde siano i peggio dei peggio, se fa qualcosa di male il Grifondoro o Tassorosso o il Corvonero non succede niente, se poi viene il Serpeverde, allora li e un'altra storia, è ingiusto, e lo dico come Tassorosso, che cerca di difendere e creare un immagine diversa dei Serpeverde cercando di mostragli le loro qualita

Però penso che un pò di vigliacchi ci sono stati, altri invece sapevano che non erano granche come combattenti e altri avranno pensato "visto che noi odiamo Harry e non vogliamo neanche unirci con Voldemort perchè non c'è ne andiamo e basta tutto questo a noi non interessa" infatti e vero la battaglia infondo si basava su Harry e Vold.



Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lay Lily su 11 Aprile 2010, 04:35:19 pm
Bhe allora i tassi e i corvi minorenni erano dei pazzi perchè sono rimasti?

a questo ti rispondo io

I Tassorosso, i Corvonero e i Grifondoro sono rimasti perché:
- PRIMO: erano la maggior parte amici di Harry
- SECONDO: la maggior parte combatteva perché i mangiamorte avevano ucciso dei parenti della propria famiglia perché erano mezzosangue oppure perché li avevano svidati o  cos’altro, ovviamente per i Serpeverde non succedeva perché erano purosangue oppure non mostravano rivalità nei confronti di Voldemort, anche se non erano uniti a esso
- TERZO: se uno vuole combattere per difendere la scuola, i propri amici o i propri parenti che già combattevano, nessuno può impediglelo

io sto dalla parte di missmalfoy


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: Lady Voldemort su 12 Aprile 2010, 04:12:27 pm
il mio modesto parere si esprime con una domanda:
voi combattereste (e in quel caso, uccidereste) un vostro genitore/parente o conoscente?
diciamo che la maggior parte dei Serpeverde si è ritrovata a scegliere se battersi contro la propria famiglia o tirarsi indietro. tutti, più o meno, avevano una situazione come quella dei Malfoy. draco non aveva nessuna intenzione di battersi, ma ha dovuto per proteggere sua madre e la sua famiglia.
io non li biasimo perchè se ne sono andati. io non riuscirei a lanciare una maledizione contro un mio parente o ad un mio caro.


Titolo: Re: La lealtà dei Serpeverde o vigliaccheria?
Post di: stringattonks2005 su 11 Febbraio 2017, 05:55:14 pm
il mio modesto parere si esprime con una domanda:
voi combattereste (e in quel caso, uccidereste) un vostro genitore/parente o conoscente?
diciamo che la maggior parte dei Serpeverde si è ritrovata a scegliere se battersi contro la propria famiglia o tirarsi indietro. tutti, più o meno, avevano una situazione come quella dei Malfoy. draco non aveva nessuna intenzione di battersi, ma ha dovuto per proteggere sua madre e la sua famiglia.
io non li biasimo perchè se ne sono andati. io non riuscirei a lanciare una maledizione contro un mio parente o ad un mio caro.
  hai ragione non tutte le serpi sono cattive infattti smisto sempre i personaggi che mi piacciono in Tassorosso o in Serpeverde eppoi qualcuno sarà pur rimasto tra le serpi..